Scultore crea una meravigliosa statua di Aloy di Horizon Zero Dawn


Le sbalorditive ambientazioni e la cura maniacale nella creazione delle mecha creature che popolano la terra, nel contesto scenico di Horizon: Zero Dawn, sono uno stimolo molto grande per artisti di tutto il mondo. Non solo, il titolo di Guerrilla Games aveva anche una protagonista dal design subito riconoscibile, forte, temeraria, alla ricerca di se stessa e, c’è da riconoscerlo, molto carina. Stiamo parlando ovviamente di Aloy. Tutto questo è fonte si ispirazione per fumettisti, graphic designer e scultori. Certo, perché i videogiochi non vivono solo grazie a programmatori e a stringhe di codice, ma anche ad artisti che con le proprie mani riescono a plasmare volti e mondi fantastici.


È il caso di uno scultore che ha realizzato una statua fedelissima di Aloy. Il suo nome d’arte è Rey1000 e ha deciso di condividere la sua opera pubblicando un post su Reddit, in cui poi ha inserito le foto della sua creazione. Rey1000, vuole mostrare quanto l’amore di qualcuno nei confronti di videogioco possa influenzare la propria arte. Secondo il post, questo è stato il primo tentativo di Rey1000 nel mondo della scultura. Nell’accademia che frequenta, la Gnomon School, specializzata in computer grafica per l’industria dell’intrattenimento, hanno chiesto agli studenti di realizzare un modello in argilla di Aloy e di un Watcher.

Rey1000 li ha realizzati in circa 12 settimane e se questi sono i risultati del suo primo approccio alla scultura, un certo senso di inferiorità ci assale. L’artista ha pubblicato il seguente messaggio su Reddit:

Ciao ragazzi, questa è la mia prima scultura su cui ho lavorato alla Gnomon School of VFX and Games. Prima scultura. L’ultimo lavoro in argilla era un orecchio. Sono stato fortunato ad avere un grande insegnante. Il materiale è l’argilla NSP media, quindi è stata una grande sfida scolpire la superficie dura. Mi sono ispirato a un gruppo di armature concettuali e ci ho messo del mio. Adoro HZD. Il gioco mi ha fatto sentire di nuovo un bambino esplorando e combattendo i grandi mecha dinosauri in una terra straniera. Non vedo l’ora che il sequel arrivi. Grazie ragazzi.

Ok, ma le foto? Volete vedere quelle, ovviamente. Qui in basso, trovate la scultura finita e altre immagini del processo creativo.

 

statua di aloy realizzata in argilla da un o scultore
La statua di Aloy realizzata in argilla da Rey1000

Non è meravigliosa? Complimenti vivissimi all’artista.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

nintendo switch non può avere tutti i titoli di terze parti nella propria line-up

Nintendo: “Non potete aspettarvi tutti i titoli di terze parti su Switch”

Recensione: Just Dance 2019

Recensione: Just Dance 2019