HOME » news

Sunset Ovedrive sta per arrivare su PC? Si, secondo l’ ESRB

Sunset Ovedrive


Sunset Ovedrive è arrivato nel mondo dei videogiochi attraverso una release esclusiva nel mondo di Xbox One in contemporanea con l’arrivo della console sugli scaffali; il progressivo spostamento di microsoft dal concetto di esclusiva unica al “compra su Xbox, gioca anche su Windows” non ha però toccato questo primo titolo di Insomniac Games sul piattaforme americane.

Qualche mese fa l’ente per la classificazione dei prodotti multimediali della Corea del Sud aveva lasciato intendere che esistesse una versione PC di Sunset Overdrive, facendoci un po’ pensare viste anche le dichiarazioni degli sviluppatori che lasciavano la palla direttamente a Microsoft Stessa.

Oggi è successo qualcosa di estremamente simile, solo che a farlo è stato direttamente l’ESRB ovvero l’ente regolamentatore americano.

Vediamo insieme cosa abbiamo scoperto.

Sunset Ovedrive arriverà su PC?

Sunset Overdrive

Non ce ne voglia la Corea Del Sud e non ce ne voglia nemmeno il suo ente regolamentatore, quando c’è di mezzo l’ESRB le cose si fanno davvero serie e suggeriscono l’esistenza fisica del titolo in questione. L’ente americano ha listato il titolo all’interno della piattaforma riguardante i videogiochi per personal computer, alimentando di nuovo le speranze di tutti noi videogiocatori che non abbiamo mai comprato Xbox One.

L’ente americano ha anche creato una lista con i contenuti dubbi che sono presenti all’interno di Sunset Overdrive, con un  piglio che sembra provenire direttamente dal 1900. I riferimenti sessuali del titolo, infatti, sono tutti umoristici e nascosti dietro diversi layer di battute senza mai eventi espliciti o simili scelte registico/stilistiche: secondo PC Gamer L’ESRB per la crudezza con cui ha classificato tali cose ha definito l’ente americano “roba da vecchi”.

L’arrivo di Sunset Overdrive su PC, in ogni caso, ancora non è un evento certo. Restate con noi su Player.it per scoprire per primi semmai il titolo riuscirà finalmente ad approdare sul Windows Store o se sarà condannato a rimanere per sempre su Xbox One.

[UPDATE] Sunset Ovedrive compare sul database di Steam.

La prima volta che probabilmente avete letto questa news andavamo parlottando di come l’ESRB avesse finalmente citato Sunset Ovedrive all’interno dei titoli che ha giudicato, dopo una breve comparsa di quest’ultimo all’interno dell’ente regolamentatore coreano; ora invece Sunset Ovedrive sembra essere comparso direttamente all’interno del database di Steam stesso, confermando una volta per tutte l’idea che il titolo sia realmente esistente su PC.

Se cliccate qui potete andare a dare un’ occhiata all’entry sul database della piattaforma di Digital Delivery di Gabe Newell e notare come ci sia davvero qualcosa di cui poter parlare; il titolo di Insomniac Games, uno degli open world più pazzi e colorati degli ultimi anni sta finalmente arrivando sui pc di tutti quanti. Il titolo sembra essere stato aggiunto all’interno del database qualcosa come sette mesi fa ma è stato ufficialmente aggiornato e registrato durante la notte italiana del 5 Novembre 2018.

Sunset Overdrive Steam Database

Microsoft non ha ancora annunciato niente al riguardo, la presenza del titolo direttamente sul marketplace di Steam incuriosisce vista la presenza di una piattaforma di distribuzione come il Windows Store; poco male diciamo noi, nel dubbio ci mettiamo ad aspettare l’annuncio ufficiale seduti in poltrona comodi comodi.

Il mondo di Sunset Overdrive, con tutti i suoi colori e la sua libertà, emtte il giocatore nei panni di un impiegato della FizzCo il cui compito è quello di fermare una pericolosa epidemia dovuta ad una bevanda prodotta dall’azienda che ha mutato gli umani in rozzi e violentissimi figuri. Il titolo presenta un gameplay action adventure in terza persona con altissima mobilità che farà felici tutti gli appassionati di titoli come Dying Light.

 

Articolo a cura di Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia.

Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante.

Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

Fortnite evento kevin cover

Fortnite: la scomparsa del cubo Kevin ha spiazzato tutti.

indovinelli-enigmi-rubrica-cover

L’antro di Gollum: il tarlo nella libreria