HOME » news

Un gioco open world sui Pokemon in stile Zelda è nei piani di Nintendo

pokemon può diventare un gioco open world? Possibile

Gli appassionati dei Pokemon in ogni loro interpretazione e sfaccettatura saranno impegnati per i prossimi mesi con le nuove uscite videoludiche, da Pokemon: Let’s go, Pikachu! a Let’s go, Eevee! e con tutte quelle in programma per il 2019. Naturalmente, non sappiamo esattamente come si evolverà la situazione del franchise il prossimo anno, ma senza ombra di dubbio ci sarà pane per i denti dei giocatori che amano fare man bassa di Pokemon leggendari e non.


Da diversi anni ormai, sui social e sui forum dedicati ai mostriciattoli, sono inondati di fan che mostrano il loro desiderio di un gioco Pokémon diverso dal solito, di qualcosa fuori dall’ordinario: i fan vogliono un gioco dei Pokemon “open world”. La definizione di “open-world” sembra diventare più ampia con il passare degli anni, ma restando in casa Nintendo, il recente Zelda: Breath of the Wild può essere preso come modello di riferimento.

I Pokemon a zonzo in un mondo aperto?

Immaginiamolo pure questo gioco open world: correre in un mondo vasto e meraviglioso con i Pokémon selvatici che interagiscono l’uno con l’altro o con la natura circostante. Possibilità di scatenare battaglie avvicinandoti ad altri Pokémon, con combattimenti a turni o in tempo reale (dipende dai gusti). Oltre a Breath of the Wild, un altro titolo che potrebbe farci capire come potrebbe essere un prodotto del genere è Ni No Kuni, con i Pokemon al posto dei famigli o dei cioffi. Pensate che una formula del genere possa funzionare? Fare i conti senza l’oste, però, non ha molto senso, quindi, la vera domanda è: potrà mai accadere?

In una recente intervista, Eurogamer ha posto questa domanda al game director di Game Freak, Junichi Masuda, citando giochi come Breath of the Wild e Super Mario Odyssey come esempi comparativi. La sua risposta era naturalmente vaga, ma una possibilità non è stata esclusa.

Beh, sai, in generale, voglio sempre affrontare nuove sfide, fare nuove cose con i Pokémon. Sai che i giocatori apprezzeranno davvero questo tipo di stile di gioco, ma in realtà sai anche che ci sono molte cose da impostare, come un’intelligenza artificiale.  Possono esserci modi diversi di apprezzare il gioco, sto sempre pensando come avvicinarmi alla serie Pokémon da una prospettiva diversa, quindi, in questo senso, è assolutamente possibile.

Vi piacerebbe vedere i Pokémon percorrere questa strada? Vi piacerebbe che il 2019 cominciasse con un’avventura open world, o siete dei puristi e preferite che le cose rimangano così? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto.

FONTE Nintendolife

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

Red Dead Redemption 2

Red Dead Redemption 2: una settimana per pre-scaricare il gioco.

Lego DC Super Villans tutti i trucchi codici di gioco

[Trucchi] Lego DC Super Villans – Sbloccare i personaggi