For Honor ha raggiunto quota quindici milioni di giocatori.

For Honor

Vi ricordate del picchiaduro tridimensionale storico che Ubisoft aveva lanciato durante lo scorso anno?

Se la risposta è no, tranquilli, For Honor è stato un titolo dalla gestione confusionaria e frettolosa; cosa che gli ha causato problemi d’utenza davvero gravi durante le prime fasi di gioco.

Server instabili e problemi di giocabilità legati al netcode hanno minato sin dai primi vagiti il titolo Ubisoft facendo lamentare molti utenti che avevano acquistato il titolo

Tuttavia la software house francese si è messa d’impegno e ha risollevato pian piano il titolo aggiornamento dopo aggiornamento arrivando a segnare numeri finalmente interessante per un titolo così tanto pubblicizzato.

Vediamo insieme cos’è successo a For Honor!

For Honor ha visto battaglie tra quindici milioni di giocatori differenti.

Mentre Ubisoft si prepara a tirare fuori un nuovo macro aggiornamento per For Honor il titolo ha raggiunto la ragguardevole cifra di quindici milioni di giocatori che hanno almeno giocato a farsi la guerra nel mondo medioevale a partire dall’uscita dello scorso febbraio.

Ovviamente questo grande numero non si rispecchia particolarmente all’interno del numero di giocatori che mensilmente o quotidianamente se le danno di santa ragione all’interno delle arene del titolo ma rimane comunque un buon traguardo, specie considerato l’inizio disastroso che ha avuto For Honor.

Come ha fatto il titolo a tornare così in auge?
In primis crediamo che una buona spinta sia stata data dall’idea di Ubisoft di rendere For Honor free to play per un periodo limitato di tempo, in secondo luogo l’aver risolto i problemi di networking attraverso l’utilizzo di server dedicati al gioco ha certamente migliorato la qualità dell’esperienza multiplayer in modo sostanziale.

For Honor si è quindi potuto mostrare per quel che era senza incorrere in crash o problemi di giocabilità: noi di Player.it ci abbiamo fatto addirittura uno speciale sopra.

For Honor si sta preparando a rinascere?

Nel frattempo la community del titolo sta aspettando pazientemente il 16 Ottobre per l’arrivo di Marching Fire, il nuovo aggiornamento del titolo per cui è stato rilasciato un trailer tutto nuovo che è possibile guardare qui sotto.

Il titolo si sta preparando ad un importante miglioramento a livello di grafica e interfaccia utente senza però dimenticare l’aspetto contenutistico. All’interno della nuova espansione Marching Fire (29.99€) sarà possibile trovare la modalità Breccia che farà vivere ai giocatori l’esperienza di subire o effettuare l’assedio a un castello, una nuova modalità dedicata al giocatore singolo chiamata Arcade Mode e quattro nuovi eroi appartenenti alla fazione Wu Lin.

Questi ultimi saranno ottenibili anche senza comprare la nuova espansione, basterà guadagnare il quantitativo necessario di valuta di gioco e acquistarli tramite quella dopo il 30 Ottobre 2018.

Se si vuole entrare a far parte del mondo di For Honor è possibile acquistare la For Honor: Marching Fire Edition per 59.99€ ottenendo così, in un colpo solo, il gioco base e la nuovissima espansione in un comodo pacchetto singolo.

Il titolo è disponibile per Playstation 4, Xbox One e Pc; su quest’ultimo si appoggia alla piattaforma proprietaria di Ubisoft chiamata Uplay.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia.

Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante.

Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

forza horizon 4 guida stagioni

[Guida] Forza Horizon 4 | Come cambiare le Stagioni durante il gioco

LEGO DC Super-Villains

LEGO DC Super-Villains | Disponibile il trailer di lancio.