[UPDATE] Fortnite Stagione 6 – tutte le novità

Fortnite Stagione 6


Signori e signore, l’attesa è finalmente giunta al termine; Epic Games ha finalmente rilasciato nell’etere la stagione 6 di Fortnite, il classico evento super atteso che ha fatto impazzire i server del titolo per un po’.

L’aggiornamento, grande oltre 5GB, contiene una serie di novità e di migliorie   atte a rinnovare ancora una volta la proposta di gioco rimanendo fedele all’identità che il titolo si è costruito nel giorno del suo anno di vita. Nel corso di questo articolo cercheremo di elencare e analizzare tutte quante le varie migliore che gli sviluppatori hanno proposto senza perdere di vista ne le novità introdotte nel corso di questo gigantesco update.

Vi diciamo soltanto che in questa stagione sei ne vedremo delle belle: animaletti da compagnia, invisibilità, castelli infestati e chi più ne ha più ne metta.

Vediamo insieme tutte quante le varie cose che gli sviluppatori hanno aggiunto in questa stagione 6 di Fortnite.

Qual è il tema portante di Fortnite Stagione 6?

“Darkness Rises” – ovvero – “l’oscurità sta arrivando” è il tema portante di questa sesta stagione di Fortnite Battle Royale.

Il trailer lo mostra fin da subito: mentre i personaggi del titolo tentano di adattarsi per come possibile al cambiamento avvenuto a Sponde Del Saccheggio dopo che il cubo ci si è sciolto dentro succede l’impensabile: l’isoletta centrale al lago più famoso della mappa di gioco si è alzato in cielo, animata da una curiosa forza oscura originata dal solito maledetto cubo runico.

A supportare tale idea arrivano anche alcune skin che riprendono in gioco alcuni topoi tipici dell’oscurità: licantropi, gente vestita da halloween (questo dovuto anche dal fatto che la stagione 6 ingloberà anche la suddetta festa) e così via.

Fortnite Stagione 6

Nel corso di questa sesta stagione ne vedremo davvero delle belle: l’immagine promozionale qui presente mostra quelle che saranno le skin principali di tutta la stagione con tanto di mecha-lama, zucche al posto della testa, vampiri e cacciatori di vampiri; siamo pronti per questa sessione di Van Helsing Battle Royale, insomma.

Notando bene l’immagine è però possibile scoprire un’ altra dolcissima aggiunta, di cui parleremo con più accortezza nel prossimo paragrafo: i cuccioli.

Fortnite stagione 6 ci riempirà di dolcezza a suon di cuccioli.

Guardando l’immagine soprastante è possibile notare la presenza di buffi e dolcissimi animaletti sulle spalle delle nostre simpaticissime skins; quegli animaletti sono i cuccioli, ovvero una delle novità più importanti a livello estetico di tutto Fortnite Stagione 6.

Ossicino Scaglia sono i due animaletti presenti all’interno del pass battaglia (di cui parleremo in modo più approfondito dopo) e rappresentano la novità estetica forse più importante di tutto questo nuovo update. Essi rimarranno all’interno dello zainetto del giocatore per tutta la durata della partita muovendosi e riempiendo di felicità (almeno speriamo) i cuori di tutti i giocatori del titolo.

Ossicino e Scaglia hanno differenti stili sbloccabili livellando il proprio pass battaglia; questi power-up modificano il colore dei nostri compagni di gioco e poco più. Iniziate a giocare a Fortnite per poterli ottenere tutti!

Cosa abbiamo di nuovo all’interno del Pass Battaglia di Fortnite Stagione 6?

Fortnite Stagione 6

Si aggiorna il Pass Battaglia di Fortnite con le solite dieci settimane di sfide al fulmicotone e la pletora di oggetti da ottenere livellando tale oggetto partita dopo partita.

Il pass battaglia è acquistabile per i soliti 1000 V-bucks (10€ circa) dallo store di Epic Games; queste sono le sfide più importanti con cui dovrete imparare ad avere a che fare nei prossimi mesi:

Fortnite Stagione 6 – sfide calamity.

Fortnite Stagione 6

Le sfide Calamity sono una serie di sfide comparse all’interno di Fortnite insieme al nuovo Pass Battaglia. Queste sfide permettono al giocatore di ottenere ulteriori oggetti di abbigliamento e stili per le proprie skin completando compiti come l’ottenimento di determinati valori di punti esperienza o il completamento di un dato numero di sfide settimanali.

Per forma e struttura presentano somiglianze con le sfide Alla Deriva | Ragnarok di Fortnite Stagione 5. Continuate a seguirci per iniziare a vedere presto le migliori metodologie per portarsi a casa anche queste sfide e avere così tutti gli stili e gli accessori per le proprie skins.

Fortnite Stagione 6 – Sfide Battuta di caccia.

Le sfide battuta di caccia sono una serie di sfide comparse all’interno di Fortnite insieme al nuovo Pass Battaglia. Queste sfide permettono al giocatore di ottenere una serie di dieci oggetti misteriosi completando tutta una serie di sfide settimanali incluse all’interno del pass battaglia.

Con tutta probabilità gli oggetti misteriosi di cui andremo a parlare saranno schermate di caricamento che nasconderanno segreti di vario tipo al loro interno, esattamente come è stato nel corso della passate stagioni.

Per forma e struttura queste sfide presentano somiglianze con le sfide road trip di Fortnite Stagione 5. Continuate a seguirci per iniziare a vedere soluzioni e consigli per comprendere come risolvere tutte le sfide Battute di caccia.

Fortnite Stagione 6 – cambiamenti della mappa di gioco.

La grande protagonista di questa stagione 6 è, ovviamente, la mappa di gioco: rinnovata e modificata per seguire tutti gli scombussolamenti avvenuti dopo il disastro compiuto da Kevin, il cubo viola che si è reso protagonista degli ultimi giorni della quinta stagione del titolo.

La mappa di gioco presenta, a conti fatti, i soliti nomi: abbiamo Spiagge Snob, Lande Letali, Palmeto Paradisiaco, Sprofondo Stantio e così via. Le vere grandi differenze risiedono in Sponde Del Saccheggio e nei luoghi violacei presenti nelle vicinanze di location come Corso Commercio, Condotti Confusi, Lande Letali etc etc etc.

Fortnite Stagione 6

Secondo il patch-log della patch 6.00 di Fortnite i nuovi luoghi sono l’isola fluttuante (segnata in rosso)il campo di granturco (segnato il azzurrino,in corrispondenza di lande letali, vedere per credere), il castello maledetto (segnato in azzurrino anche questo, vicino ad una location maledetta anch’essa) e le varie zone corrotte (segnalate in giallo all’interno della mappa).

Queste zone, al momento presentano un grandissimo numero di giocatori e rappresentano soltanto le più grandi tra le varie modifiche apportate alla mappa di gioco con l’arrivo di questa nuova stagione di Fortnite.
Per scoprire tutte le altre sarà necessario giocare, giocare e giocare ancora!

Fortnite Stagione 6 – arrivano le pietre ombra!

Fortnite Stagione 6

“Abbraccia l’oscurità con questo nuovo oggetto consumabile che puoi trovare in giro per la mappa.”

Così recita la tagline di un nuovo oggetto presente all’interno di Fortnite: la pietra ombra, un consumabile che si trova all’interno delle aree corrotte che ha l’incredibile potere di trasformare in spettro chi la consuma per quarantacinque secondi.

Le pietre ombra applicano al personaggio uno status chiamato “Forma Ombra”, ovvero un alterazione visiva e ludica della propria skin che permette un nuovo set di azioni.

Quando si è in Forma Ombra non si possono usare armi di alcun tipo, si possiede invece una nuova abilità chiamata Fase; essa può essere attivata usando il comando di fuoco primario e permette al nostro personaggio di attraversare gli oggetti solidi.
Attivando la fase il nostro personaggio verrà infatti catapultato in avanti per qualche metro nella direzione in cui si è rivolti attraversando tutti gli oggetti che incontri per strada senza danneggiarli.

Se si è in forma ombra e si è fermi il proprio personaggio risulterà invisibile agli occhi dei nemici. Mentre si è in forma ombra si ha maggiore velocità di movimento e maggiore altezza di salto, oltre alla completa immunità rispetto i danni da caduta (come è successo per le rocce ballerine).

È possibile uscire volontariamente dalla forma ombra prendo il comando di fuoco alternativo, ovvero il mirino.

Le pietre ombra in game appaiono in questo modo

[UPDATE] Le pietre ombra sono state rimosse dal gioco a causa di un bug.

I ragazzi di Epic Games ci hanno messo meno di ventiquattro ore per tirare via dal gioco le pietre ombra, colpevoli dell’essere protagoniste di un curioso bug di gioco.

Questo bug ha permesso a dei giocatori di diventare dei veri e propri spettri latori di morte, mischiando l’ invisibilità permanente al poter utilizzare le armi come se nulla fosse.

Questo, ovviamente, cozza pericolosamente con l’utilizzo originario per cui erano state pensate le pietre ombra e per tale motivo Epic Games ha deciso di rimuoverle temporaneamente dall’interno del titolo.

La cosa è stata confermata attraverso un tweet del profilo ufficiale

Fortnite Stagione 6 – come è stato modificato il gameplay?

Passiamo ora al succo della questione: come si gioca questa nuova Patch 6.00 di gioco?

Partiamo dal principio: non tutte le armi sono sopravvissute alla stagione 5 di Fortnite; in questa nuova iterazione del titolo troviamo quattro diverse armi che ci hanno abbandonato e sono state aggiunte al Magazzino; esse non sono disponibili all’interno delle normali partite di Fortnite: Battaglia Reale; probabilmente esse torneranno giocabili nel corso della stagione e per il momento sono disponibili unicamente all’interno della modalità Parco Giochi.

Anche l’oggetto Rimbalzante è stato rimosso da Fortnite: Battaglia Reale per essere aggiunto all’interno del magazzino di gioco.

Le armi incriminate sono le seguenti:

  • Granata a impulsi
  • Mitraglietta silenziata
  • Mitragliatrice leggera
  • Esplosivi telecomandati

Tra le altre cose gli sviluppatori di Fortnite hanno deciso di aggiungere la conservazione dell’inerzia ai Rampino.

Cosa vuol dire questo?
Rampinando un oggetto in movimento si guadagnerà l’inerzia di quell’oggetto alla propria forza di lancio, raggiungendo velocità a dir poco ragguardevoli.
Come contro i proiettili del rampino sono stati pesantemente diminuiti passando da 15 differenti cariche a 10.

La doppietta, una delle ultime armi introdotte all’interno del gioco, è stata nerfata in modo piuttosto brutale. Siamo passati da 143/150 danni (come range) a 114/120, per circa il 15% di danno in meno.

Ridotta anche la possibilità di trovare a terra le pistole doppie, rendendo quest’arma più difficile da ottenere all’interno delle partite a Fortnite Battaglia Reale.

È stato modificato anche in modo consistente il comportamento del cerchio della tempesta, modificando le tempistiche con cui esso si stringe ma aumentando il tempo che ci mette la zona stessa per effettuare il ridimensionamento.

Sono state modificate anche le aree delle ultime zone sicure di una partita di Fortnite. Ora i raggi delle zone sicure sono stati aumentati, dando un po’ più di respiro ai giocatori rispetto alle stesse zone durante la Stagione 5 del titolo.

Di seguito il changelog completo:


Modifiche al cerchio della Tempesta

Zona sicura 4
Tempo di attesa ridotto da 90 a 80 secondi
Tempo di restringimento aumentato da 60 a 70 secondi

Zona sicura 5
Tempo di attesa ridotto da 90 a 70 secondi
Tempo di restringimento aumentato da 40 a 60 secondi

Zona sicura 6
Tempo di attesa ridotto da 60 a 30 secondi
Tempo di restringimento aumentato da 30 a 60 secondi

Zona sicura 7
Tempo di attesa ridotto da 45 a 20 secondi
Tempo di restringimento aumentato da 25 a 50 secondi
Raggio aumentato da 1250 a 1650

Zona sicura 8

Tempo di attesa ridotto da 30 a 15 secondi
Tempo di restringimento aumentato da 25 a 40 secondi
Raggio aumentato da 625 a 1090

Zona sicura 9
Tempo di attesa ridotto da 30 a 15 secondi
Tempo di restringimento aumentato da 25 a 40 secondi


I cerchi della Zona sicura in movimento, nella fase finale della partita, si spostano del 50% più lontano rispetto alla precedente Zona sicura.

Tra le varie altre modifiche apportate al titolo troviamo una enorme quantità di miglioramenti tecnici e di migliorie dell’interfaccia utente, risoluzioni di bug e così via. Tra le cose più importanti segnaliamo:

  • Importante miglioramento prestazione su Nintendo Switch grazie all’ottimizzazione del codice che regola il rendering di assegnazione Texture. Così facendo sono state migliorate le prestazioni della CPU e della GPU con risultato un titolo molto più fluido e un rendering eseguito a risoluzioni maggiori rispetto quelle finora ottenute sulla portatile nintendo.
  • Ottimizzate le prestazioni del gioco quando su schermi ci sono grandi quantità di giocatori, evitando la presenza di microlag, di stuttering e di problemi simli.
  • Migliorate in modo sensibile le prestazioni e la memoria dei dispositivi android che utilizzano le librerie grafiche Vulkan: i principali dispositivi con cui sarà possibile notare tale miglioramento sono il Samsung S9+ Adreno e Samsung Note 9 Adreno.
  • È stata anche ottimizzata l’indicizzazione della memoria dei dispositivi mobile per ridurre i fenomeni di lag e le problematiche legate all’esecuzione di più app in background all’interno di un dispositivo smartphone.

Il resto del Changelog lo potete trovare qui.

Per questa patch è tutto, continuate a seguirci su Player.it per scoprire tutte quante le varie sfide che gli sviluppatori di Epic Games proporranno ai giocatori settimana dopo settimana all’interno del pass battaglia di Fortnite Stagione 6.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia.

Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante.

Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

wordbrain 2 soluzione guida

[GUIDA] Soluzione Wordbrain 2 | Tutti i livelli risolti per iOS e Android

Fortnite Stagione 6

Guida Fortnite – ecco le sfide della settimana 1 della Stagione 6