HOME » news

Annunciato Meltan, un pokémon leggendario dell’ottava generazione.

Meltan


In questi giorni che precedono l’arrivo di Pokémon Let’s Go Eevee & Pokémon Let’s Go Pikachu abbiamo avuto l’occasione di osservare qualche evento interessante: l’arrivo di Mew sul nuovo titolo per Nintendo Switch, l’arrivo dell’ultimo dei tre pokémon leggendari Regi su Pokémon Go e così via.

La prima vera bomba riguardo il mondo dei mostriciattoli portatili arriva oggi con l’annuncio ufficiale di Meltan, un nuovo pokémon leggendario appartenente all’ottava generazione e legato a tre differenti titoli: Pokémon Let’s Go Eevee, Pokémon Let’s Go Pikachu Pokémon GO.

Meltan, il pokémon bullone.

https://www.youtube.com/watch?v=5xrVf_PxJZA&feature=youtu.be

E questo chi è? Grazie ai numerosi avvistamenti riportati da Allenatori di tutto il mondo, possiamo confermare l’esistenza di una nuova specie di Pokémon! Dopo la scoperta di Meltan, il Pokémon Bullone, il Professor Oak e il Professor Willow hanno unito le forze per studiare questa nuova, enigmatica specie di Pokémon… e quello che hanno scoperto è davvero interessante. 

Il pokémon è stato presentato al pubblico attraverso il soprastante video dove si vedono il professor Willow e il professor Oak confabulare per poi giungere alla conclusione: Meltan è un pokémon le cui radici sono intrise di antichità ed è davvero raro incontrarne uno.

Meltan sarà un pokémon di tipo acciaio e per la prima volta è comparso durante la Pokémon 2018 Video Game Conference, mostrandolo come protagonista di uno scambio della connettività esclusiva tra Pokémon Let’s Go Eevee & Pokémon Let’s Go Pikachu e Pokémon Go.

Il 22 Settembre 2018 il Pokémon è anche iniziato a comparire randomicamente all’interno del titolo mobile della saga trasformandosi in Ditto appena dopo la cattura.

Per scoprire di più sul pokémon in questione sarà necessario aspettare l’arrivo di Pokémon Let’s Go Eevee & Pokémon Let’s Go Pikachu, in uscita il 16 Novembre 2018 per Nintendo Switch in tutto il mondo.

Rimanete con noi su Player.it per scoprire tutte le novità riguardanti questi due nuovi giochi legati al mondo dei mostriciattoli portatili più famosi al mondo!

Articolo a cura di Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia.

Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante.

Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

real madrid esports santiago bernabeu

Il Santiago Bernabeu avrà un’area dedicata agli esports

Stranger Things

Leakati alcuni filmati riguardanti il videogioco di Stranger Things