HOME » news

One Piece World Seeker: mostrato gameplay open world

one piece world seeker primo gameplay
One Piece World Seeker si mostra in un primo video gameplay


Durante l’evento Taipei Game Show tenutosi a Taiwan, Bandai Namco Entertainment ha presentato il primo gameplay di One Piece: World Seeker.


Il gioco è stato giocato dal vivo su PS4, la presentazione ha illustrato molte delle nuove caratteristiche del gameplay, più aperto e dedito all’esplorazione del mondo di gioco. Nel video possiamo vedere il protagonista, Monkey D. Rufy, che esplora in lungo e in largo la mappa. Diciamo in lungo perché l’esplorazione sembra aver messo un bell’accento sulla verticalità del mondo di gioco. Rufy utilizza le proprie abilità elastiche per raggiungere zone inaccessibili ai più. Una di queste abilità permette al simpatico protagonista di auto-lanciarsi diventando una fionda umana.

Un gioco di One Piece non può essere ritenuto tale se non ci sono combattimenti. Nel video possiamo notare che durante quest fasi è possibile utilizzare un potere particolare (una sorta di Observation Haki) che mostra più chiaramente i nemici su schermo.

One Piece: World Seeker è stato annunciato solo un mese fa, ma questo primo video ha già mostrato delle buone potenzialità. Sembra anche che sia permesso fare dello stealth, aggiungendo maggior varietà al gameplay che, nei titoli di One Piece precedenti, nonostante fosse molto divertente, si basava sugli scontri nudi e crudi. Qualche difetto nelle animazioni e nell’intelligenza artificiale nemica è riscontrabile, ma sono dettagli che verranno sicuramente limati durante la fase di sviluppo.

Negli ultimi anni i videogiochi tratti dal manga disegnato da Eiichirō Oda e della serie animata stanno avendo molto successo qui in Occidente. La saga Pirate Warriors, iniziata nel 2012 e arrivata fino al terzo capitolo rilasciato nel 2015, è molto apprezzata dai fan della serie animata e dagli appassionati di picchiaduro. L’ultimo videogioco di One Piece in ordine cronologico rilasciato in Occidente è Burning Blood, disponibile dal 2016 su Playstation 4, PS Vita, Xbox One e PC.

One Piece: World Seeker sarà lanciato in Giappone nel 2018 in esclusiva per PS4. La versione occidentale è prevista anch’essa per il 2018, ma sarà disponibile anche su Xbox One e PC. La data precisa non è ancora stata ufficializzata.

Vi lasciamo con il trailer in italiano con cui fu annunciato il gioco:

https://www.youtube.com/watch?v=7kRa9MesT10

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

death stranding norman reedus

Norman Reedus: “Il concept di Death Stranding è pazzesco”

god of war downgrade

God of War non ha subito nessun downgrade grafico