PUBG regala 30.000 Battle Points a chi gioca su Xbox One

pubg xbox one loot crate
PUBG regala Battle Points per festeggiare 4 milioni di giocatori s Xbox One.

Lo sviluppatore PUBG Corp. ha rivelato sul profilo Twitter che PlayerUnknown’s Battlegrounds ha superato 4 milioni di giocatori su Xbox One. Per celebrare il traguardo, lo studio regalerà un sacco di valuta in-game a coloro che giocano sulla console Microsoft. La valuta in game è rappresentata dai Battle Points e con essa è possibile acquistare i loot crate, cioè le tipiche casse di bottino del battle royale.


Nello specifico, i giocatori di Xbox One riceveranno 30.000 Battle Points da utilizzare per accedere a oggetti cosmetici contenuti nelle loot crate. Per ottenere questo bonus, è necessario che chi non ha il gioco, ovviamente, lo acquisti entro il 31 gennaio, mentre chi già possiede una copia dovrà, entro la stessa data, creare un personaggio. I punti appariranno il 1 febbraio e potranno essere spesi in qualsiasi momento.

30.000 punti sono un bel bottino e consentono di acquistare molte casse, soprattutto se si è furbi e accorti. La frenesia del momento potrebbe portare i giocatori ad acquistare subito tutte le casse disponibili sperperando i Battle Points, ma con con qualche accorgimento se ne potranno ottenere di più.

Il “trucco”, che tale non è, è spalmare i punti in più settimane. Le casse di PUBG diventano progressivamente più costose, più acquisti si fanno in una sola settimana; quindi, considerando che si possono comprare un massimo di 6 casse a settimana (la più economica è di 700 punti e la più costosa è di 7000), è facile convenire che l’acquisto di 6 casse in una settimana costerebbe 21.700 BP, andando così a sperperare quasi tutti i soldi per relativamente poche casse. Per sfruttare al meglio l’iniziativa, è consigliabile acquistare una sola cassa a settimana. Ci vorrà molto più tempo per finire il bonus, ma così 30.000 BP potrebbero portare 42 loot crate. Meglio, no?

Ricordiamo che PUBG ha recentemente ricevuto un nuovo aggiornamento su Xbox One che mira a correggere bug e a migliorare i controlli. PUBG è ancora nell’Xbox Game Preview, la controparte console dell’Early Access di Steam, e non ci sono ancora dettagli su quando ne uscirà. Inoltre, i giocatori su console non possono ancora giocare con la mappa del deserto e anche in questo caso, non abbiamo informazioni su quando potrà avvenire.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

xbox one game pass

Catena austriaca di videogiochi non vende più Xbox One

Amnesia Collection gratis su Humble Store