Super Smash Bros Ultimate: tutte le informazioni del Nintendo Direct

Super Smash Bros Ultimate

Ne avevamo già parlato qualche giorno fa con una news apposita e finalmente oggi è arrivato il giorno. Nintendo ha tirato fuori un nuovo Nintendo Direct tutto a tema Super Smash Bros Ultimate, l’esclusiva con cui intende conquistare i giocatori di tutto il mondo per l’anno che sta finendo.

In questo Nintendo Direct l’azienda di Kyoto ha tirato fuori davvero tante informazioni che insaporiscono e impreziosiscono ulteriormente il picchiaduro party game più famoso del medium videoludico.

Vediamo insieme cosa si è scoperto durante questo Nintendo Direct.

Super Smash Bros Ultimate: arrivano Simon Belmont e Richter Belmont da Castlevania!

Super Smash Bros Ultimate

Chi si ricorda della serie di Castlevania?
Questo Smash sarà il primo a contenere due personaggi da questa importantissima saga videoludica che ha visto la sua nascita proprio sul primissimo Nintendo Entertainment System.

Ad arrivare nel cast di personaggi selezionabili sono Simon Belmont, protagonista di Castlevania I e Castlevania II: Simon’s Quest e il suo pronipote Richter Belmont, protagonista di Castlevania: Rondo Of Blood e personaggio importantissimo all’interno del metroidvania capolavoro Castlevania: Symphony Of The Night. Richter Belmont, inoltre, sarà un personaggio eco (cosa di cui parleremo in modo più approfondito dopo)

Oltre ai Belmont da Castlevania arriveranno anche trentaquattro (non stiamo scherzando, sono davvero 34) tracce musicali dalla saga Konami e uno stage ispirato al castello di Dracula, location in cui sono ambientati quasi tutti i capitoli della saga.

Dracula stesso sarà destinato a fare comparsate all’interno del titolo, sotto condizioni che Nintendo non ha ancora rivelato al pubblico: speriamo di avere Simon e Richter con la frusta pronta in mano per quei momenti.

Super Smash Bros Ultimate: King K. Rool si aggiunge al cast di lottatori direttamente da Donkey Kong Country

Il cattivone del primo Donkey Kong Country, King K. Rool, era un personaggio più volte richiesto dai videogiocatori e fa parte della schiera di cattivi più amati all’interno delle serie made in Nintendo.

Questa volta la casa di Kyoto ha deciso di ascoltare i suoi acquirenti e di trasformare il panciuto coccodrillo reale in un personaggio selezionabile all’interno di Super Smash Bros Ultimate.

Questo combattente sembra attaccare con un po’ tutto quello che gli capita a tiro: dal pancione dorato all’archibugio piratesco passando per un elica in grado di farlo volteggiare per il cielo. Finalmente i primati dei videogiochi made in Nintendo avranno qualcosa con cui potersi scazzottare preoccupandosi anche della lore.

 Super Smash Bros Ultimate: arrivano i personaggi Eco.

Super Smash Bros Ultimate

Come già annunciato nel Direct dell’E3 2018 in Super Smash Bros Ultimate faranno la loro comparsa definitiva i personaggi eco.

Cosa sono i personaggi eco?
Per chi non lo sapesse un personaggio eco è un personaggio a se stante che condivide le mosse con quelle di un altro personaggio, portando però enormi differenze nel nome e nell’aspetto a cui si presenta al giocatore.

Con questo Nintendo Direct si sono aggiunti alla lista dei personaggi eco i seguenti eroi:

  •  Chrom, protagonista di Fire Emblem Awakening
  • Il sopracitato Richter Belmont, da Castlevania: Rondo Of Blood.
  • Dark Samus, versione oscura della nostra eroina ammazza-metroid preferita.

Chrom avrà lo stesso moveset di Roy, Richter avrà lo stesso moveset di Simon e Dark Samus avrà lo stesso moveset di (indovinate un po’) Samus.

Super Smash Bros Ultimate: tanti nuovi scenari!

Super Smash Bros Ultimate

Si rinnova il parco di scenari che saranno presenti all’interno dell’ultimo capitolo della saga di Smash. Abbiamo già citato, in corso di stesura di questa news, la presenza del castello di Dracula, location importantissima per la serie Castlevania, senza però citare le altre idee che Nintendo ha avuto per il suo titolo.

Uno dei nuovi scenari annunciati sarà infatti il municipio di New Donk City, una delle location più importanti e iconiche presenti all’interno di Super Mario Odissey.

Nintendo ha annunciato che, contando le versioni omega e le versioni rovinate degli scenari, la conta degli sfondi su cui combattere arriva a oltre 300 luoghi diversi; tutti in grado di supportare ben otto giocatori in contemporanea su schermo con tanto di pericoli disattivabili secondo le scelte del giocatore.

È stata anche aggiunta al titolo un opyione del tutto nuova che cambierà lo scenario di gioco in modo del tutto naturale durante il corso di una partita, cambiando le piattaforme ed i pericoli per assicurare un varietà di gioco mai vista prima. Questa è una regola impostabile prima dell’inizio di ogni partita!

Super Smash Bros Ultimate: arrivano nuove modalità di gioco!

Super Smash Bros Ultimate

Nintendo ha deciso di fare le cose in grande e dopo aver messo su il più grande cast possibile di personaggi giocabili, il più grande cast possibile di ambientazioni selezionabili e il più grande numero di musiche inserite all’interno della saga ha deciso di coniugare il tutto creando alcune modalità di sana pianta.

Abbiamo ad esempio la modalità Squad Strike, una modalità di battaglia 5 vs 5 o 3 vs 3 dove ogni giocatore ha la possibilità di usare 5 o 3 lottatori uno dopo l’altro, in modo da potersi assicurare la vittoria con un differente numero di playstiles. Se si è in compagnia è possibile trasformare questa modalità in un party game, associando a ogni personaggio un differente giocatore e aumentando così la varietà dell’offerta.

Arriva anche la modalità Smashdown dove ogni personaggio perso in battaglia è perso per sempre, anche per i round successivi. Modalità adatta a tutti quei giocatori che prediligono uno stile di gioco versatile e amano giocare molti personaggi diversi, dando così loro diverse possibilità di mostrarsi i migliori sul campo.

Anche la modalità Allenamento è stata potenziata e resa più amichevole nei confronti dei giocatori con intenti eSportivi. Grazie alle nuove funzionalità di tale modalità sarà possibile per il giocatore osservare le distanze e le traiettorie a cui voleranno i nemici in base alla quantità di danni e alla tipologia di avversario che ci si ritrova contro; una modalità perfetta per tutti quei giocatori che amano passare ore a theorycraftare su qualche matchup sia migliore o meno per un determinato personaggio.

Volendo strizzare gli occhi al mondo competitivo Nintendo ha deciso di creare una modalità Torneo in grado di sostenere sino a 32 giocatori differenti, generando gironi e scontri senza doversi appoggiare a applicazioni esterne e senza sforzare ulteriormente il giocatore.

Dulcis in fundo ritorna la modalità Classica, una campagna a singolo giocatore dove Nintendo ha creato scenari diversi da affrontare per ogni personaggio del gioco, creando una specie di substory all’interno del titolo stesso.

Super Smash Bros Ultimate: nuovi assistenti, nuovi pokemon, nuovi strumenti!

Super Smash Bros Ultimate

Nintendo ha deciso di potenziare ulteriormente tutto il parco di oggetti, di assistenti e di pokemon presenti all’interno del titolo aggiungendo un sacco di nuovi contenuti:

  • Tra gli strumenti troviamo, ad esempio, nuovi tipi di armi come la pistola banana, la lama letale, la falce della morte, il fungo malvagio vagante o il raggio rabbioso. Tutti questi oggetti hanno valenze offensive e difensive e provengono da serie differenti di videogiochi.
  • Lanciando una Pokéball sarà possibile far apparire pokemon vecchi e nuovi della saga: tra quelli nuovi troviamo, ad esempio, Abra, Solgaleo, Mimikyu o Exeggutor nella sua buffissima forma Alola.
  • Tra i nuovi assistenti che Nintendo ha deciso di inserire in Super Smash Bros Ultimate troviamo Zero da Megaman X, Knuckles da Sonic The Hedgehog, Krystal da Star Fox Adventures, Shovel Knight dall’omonimo platform bidimensionale, la bellissima Luna di The Legend Of Zelda: Majora’s Mask e, dulcis in fundo, il Rathalos dalla serie Monster Hunter.

Super Smash Bros Ultimate: arriva lo smash finale!

Super Smash Bros Ultimate

Da Super Smash Bros Brawl in poi per ogni personaggio era possibile eseguire una supermossa chiamata Smash, attivabile solo dopo aver distrutto una sfera Smash e in grado di mandare in brodo di giuggiole ogni tipologia di giocatore grazie all’aspetto pirotecnico e alla bontà visiva delle mosse stesse.

In questo Super Smash Bros Ultimate oltre allo Smash classico è venuto alla luce un nuovo tipo di supermossa chiamato Smash Finale, attivabile una volta che si è riempita una apposita barra e utilizzabile sull’avversario. Lo Smash Finale è chiarametne meno potente dello smash originale ma rimane in grado di aggiungere quel pizzico di strategia extra nel corso delle partite che sono sempre ben accette.

Super Smash Bros Ultimate: ma quanta musica c’è?

Super Smash Bros Ultimate

Volendo accontentare il più grande nutrito numero di appassionati possibili, la casa di Kyoto ha deciso di creare una funzione musica il cui compito è di far selezionare a chi gioca i brani specifici di ogni scenario. Nintendo ha, inoltre, dichiarato che tra musiche di sottofondo, jingles e motivetti vari, l’opera conterrà oltre 900 composizioni differenti, cioè oltre ventotto ore di musica videoludica consecutiva.

La ciliegina della torta è la possibilità di riprodurre i brani di Super Smash Bros Ultimate anche con la console in modalità portatile una volta spenta, trasformando la Nintendo Switch in un player portatile di musica!

Super Smash Bros Ultimate, ma quando arriva?

Il titolone di Nintendo, dopo tutte queste aggiunte, sembra davvero una cosa imperdibile. Per nostra fortuna non c’è da attendere moltissimo tempo per vederlo popolare gli scaffali dei retailer e dei nostri negozietti di fiducia.

Super Smash Bros Ultimate è previsto per il 7 Dicembre 2018 in tutto il mondo in esclusiva su Nintendo Switch.


 

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia.

Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante.

Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

Red Dead Redemption 2

Red Dead Redemption 2: il primo video di gameplay arriva domani

Overwatch, Seagull lascia l'ambiente professionistico

Overwatch, Seagull lascia l’ambiente professionistico