Con le House Rules sarà possibile personalizzare in modo goliardico le proprie partite a Fifa 19

Fifa 19

Siete stanchi di tutte quelle partite di calcio seriose e impomatate? Siete stanchi di non poter bastonare i vostri avversari a colpi di tackle cercando di portarvi a casa il maggior numero di rotule possibili? Siete stanchi di giocare sempre allo stesso gioco calcistico anno dopo anno?

Quest’anno, Electronic Arts, sembra aver pensato proprio a voi sparuta serie di videogiocatori con un sacco di nuove modalità molto arcade per FIFA 19.

[amazon_link asins=’B07DMJPV31′ template=’CopyOf-ProductCarousel’ store=’frezzanet04-21′ marketplace=’IT’ link_id=’42f1a7b1-991b-11e8-88b3-df8d4ab3e619′]

FIFA 19 ha smesso di prendersi troppo sul serio.

https://www.youtube.com/watch?v=rGyxRm93Hsw

Il nuovo titolo di Electronic Arts, oltre al classico corredo di modalità già presenti nei vari capitoli precedenti, ha deciso di implementare un opzione tutta nuova che chiede ai giocatori di personalizzare a proprio piacimento le regole che governano le partite di calcio di cui è composto. Questa opzione, chiamata House Rules, è destinata a tutti quei videogiocatori che tra una partita e l’altra desiderano farsi una sana risata creando partite dal gusto puramente arcade con il motore grafico e il gameplay del solito FIFA .

Tra le House Rules attualmente dichiarate al pubblico troviamo le seguenti modalità:

  • Long Range: questa modalità agisce sul sistema di punteggio che reogla il gioco del calcio facendo valere tutti i gol segnati dalla distanza il doppio dei punti.
  • Headers & Volley: questa modalità agisce sul sistema di punteggio che regola il gioco del calcio, trasformando in gol validi soltanto quelli realizzati attraverso gol al volo o gol da calcio piazzato; un po’ come la buona e vecchie tedesca che molti di noi ricordano con affetto.
  • Survival: Questa modalità è un piccolo colpo di genio che sembra richiamare la modalità Ultimo Rimasto presente sul vecchissimo Fifa Street (ve lo ricordate?). Ogni gol segnato da una squadra farà perdere a essa un giocatore trasformando gli scontri calcistici in match d’attrito dove più si entra in vantaggio e si ci si ritrova con il fiato sul collo.

Tutte queste modalità sono contenute all’interno del macro-contenitore chiamato “Calcio d’inizio” che racchiude tutte le possibilità di gameplay che FIFA 19 offre in un comodo menù. La modalità sopravvivenza è stata mostrata in un video gameplay dedicato con protagonista una partita tra Juventus e Paris Saint-German.

La modalità sopravvivenza pone l’accento sull’aspetto divertente e strategico del calcio, chiedendo al giocatore di darci dentro con i punti per ottenere il prima possibile una curiosa vittoria a tavolino, esattamente dove nel mondo del calcio normale, all’espulsione del quinto giocatore la partita viene conclusa a tavolino.

FIFA 19 saprà essere anche pericolosamente arcade.

fifa 19

La presenza della modalità House Rules comunque lascia uno spiraglio di luce per tutti i videogiocatori che si divertono a creare contenuti di ogni tipo per i loro videogiochi. Al momento ci sono voci di corridoio che parlano di modalità create dai giocatori stessi le cui impostazioni vengono condivise per creare veri e propri piccoli culti del gameplay in giro per il mondo.

Oltre alla presenza di regole personalizzate FIFA 19 sarà la casa madre di una modalità chiamata “No Rules” con protagonista un arbitro completamente cieco e incapace di dire la sua nel corso del match; ignaro spettatore di partite di calcio dove mattanza e le scorrettezze sono il minimo comune denominatore.

Questa svolta arcade di FIFA 19 potrebbe mostrare nuovamente il potenziale da party game del titolo, facendolo avvicinare anche a frange di giocatori meno interessati a numeri e statistiche.

FIFA 19 si prepara a uscire su PC, Ps4 e Xbox One il 28 Settembre 2018; tutti gli abbonati a Origin Access Premier però avranno la possibilità di giocarlo in anteprima in una data ancora non precisata da Electronic Arts.

 

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia.

Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante.

Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

Ark: Survival Evolved

Leakato un gioco piratesco dai creatori di ARK: Survival Evolved

Tekken 7

Arriva Negan di The Walking Dead su Tekken 7