World of Wacraft Battle for Azeroth, ha inizio la Guerra delle Spine

World of Wacraft Battle for Azeroth, ha inizio la Guerra delle Spine
Con oggi comincia l'evento pre espansione che ci accompagnerà fino al lancio di Battle for Azeroth, scopriamo insieme senza troppi spoiler di cosa si tratta.


Con oggi comincia l’evento pre espansione che ci accompagnerà fino al lancio di Battle for Azeroth, scopriamo insieme senza troppi spoiler di cosa si tratta.

Dopo la sconfitta della Legione, la ferita che Sargeras ha inflitto ad Azeroth comincia a far affiorare una strana sostanza cristallizzata, l’Azerite. Dal potere enorme ma ancora sconosciuto, questo materiale attire le attenzioni di entrambe le fazioni che cominciano a bramarne il possesso.

 

Che cos’è la Guerra delle Spine?

Si tratta dell’ evento pre espansione che parte oggi e finirà il 14 agosto con il lancio della nuova espansione. Quella di oggi però è solo la prima parte, mentre per la seconda dovremo aspettare orientativamente il 31 luglio. Fino all’ arrivo di Battle for Azeroth, Orda e Alleanza si scontreranno in una serie di missioni per il controllo di Teldrassil.

Perchè Combattiamo?

Lo scopo di Sylvanas è quello di ottenere il controllo di Darnassus per regolare il flusso di Azerite a Kalimdor e per paura che Anduin possa usarla per spazzare via l’Orda. Nella mente di Sylvanas c’è solo un modo per portare a termine il suo obiettivo ed ottenere la sottomissione degli Elfi della Notte, uccidere Malfurion Grantempesta.

L’inizio della Parte 1

Una volta entrati nel gioco riceverete una missione dal vostro capo fazione che darà il via alla prima serie che compongono la parte 1.

Arrivati ad Astranaar, i Reietti avranno occupato la città. Sylvanas ordinerà ai suoi sudditi di attaccare, portando alla perdita di molte vite Darnassiane.
Per fermare l’avanzata dell’ Orda, Malfurion creerà una barrierà di Fuochi Fatui. Nonostante la barriera sia debole contro gli esplosivi e le armi di Azerite di Sylvanas, l’ Alleanza guadagnerà tempo per potersi preparare al peggio.

La parte 2 avrà meccaniche simili, vi basterà fare il login per ricevere la missione che continua la storia.

Missioni Mondiali

Una volta completate le missioni della prima e della seconda parte potremo avere accesso alle nuove Missioni Mondiali su Rivafosca.

Queste missioni forniscono pezzi d’ equipaggaimento, Azerite e reputazione.

Bottino di Guerra

Una completata la serie di missioni otterremo una fantastica cavalcatura per la nostra fazione.

Pipistrello Infetto di Sepulcra
Redini Sgualcite del Pipistrello Infetto di Sepulcra.

Ippogrifo di Teldrassil
Redini Fumanti dell’Ippogrifo di Teldrassil.

Le conseguenze della guerra

Dopo aver completato la serie di missioni il porto di Roccavento si popolerà di profughi Worgen ed Elfi della Notte. La nave che portava a Darnassus porterà invece i giocatori a Boralus, quando verrà rilasciata Battle for Azeroth, per completare le missioni iniziali di Kul Tiras. I giocatori che vorranno visitare Rivafosca potranno usare il portale presente al porto. Inoltre Zidormi comparirà a Rivafosca per permettere ai giocatori di tornare indietro nel tempo e visitare la zona prima della guerra.

Il rogo di Teldrassil

E’ dall’ annuncio di Battle for Azeroth che si parla di uno dei momenti più drammatici di questa espansione ( insieme alla caduta di Brill, maledetta Alleanza! ) è il rogo di Teldrassil, l’albero della vita dove sorge Darnassus.

Nonostante i piani di Sylvanas siano chiari fin dall’ inizio, non ci sono ancora stati forniti i dettagli sulla città in fiamme. Non sappiamo ancora con certezza se sia davvero Sylvanas la colpevole o qualcun altro, la storia non è stata ancora raccontata ma sicuramente la cinematic che vedremo alla fine della serie di missioni e i due racconti contenuti nella collector edition sapranno dirci qualcosa di più.

Rogo di Teldrassil
L’immagine mostrata al Blizzcon 2017.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Diego Del Buono

Classe 1992 Studente di lingue cresciuto a pane e videogames, dalla Super Nintendo a tutta gamma Playstation. Nel 2007, scoperto l'online gaming con World of Warcraft, il suo interesse per il mercato videoludico è cresciuto a dismisura. Il suo sogno è di trasformare la sua passione per i videogames in un lavoro.

Proprio parlando di WoW, spesso lo troverete su Twitch con il suo canale Ilvecchiojameson.

Hammond

Overwatch, ecco a voi Wrecking Ball

marvel strike force guida

Guida Marvel Strike Force: Come assemblare un buon team gratis