La notizia può sembrare assurda, ma è così. Douglas “FaZe Censor” Martin, 23 enne, giocatore professionista di Call of Duty, ha lasciato la famosa e bellissima modella, presentatrice e attrice messicana Yanet Garcia.

Gamers rise up!

Il motivo della separazione? Il ragazzo doveva allenarsi per i campionati di Call of Duty.

Non ho assolutamente tempo per una fidanzata!

Ha continuato dicendo che aveva bisogno di concentrarsi sul gioco di Call of Duty, e che avrebbe giocato la prossima versione della serie, Black Ops IV, a tempo pieno, mentre lei “Faceva quel lavoro laggiù”.

Call of Duty

Un anno difficile

FaZe Censor ha faticato quest’anno, perdendo la prima tappa del campionato Call of Duty World, prima di iscriversi con una squadra differente, che si era già assicurata un posto nella Fase 2 .

Tutti schierati con la Garcia

I fan della Garcia, come era prevedibile, si sono schierati tutti dalla parte della ragazza. Non riescono a comprendere la decisione di Censor. Come sempre c’è chi ha approfittato dell’episodio per sminuire il valore dei videogiochi. Affermazioni scontate come “Io avrei scelto la ragazza al posto di uno stupido videogioco”, “Questo è il danno che hanno portato i videogiochi!” e tante altre affermazioni tanto cringe, quanto divertenti ed esilaranti.

Call of Duty

Odia il giocatore, non il gioco

Per noi di Player.it rimane sempre la regola: odia il giocatore, non il gioco (inteso come gaming in generale). Si tende sempre a discriminare il mondo del gaming sebbene siano le persone ad agire, come in questo caso. E poi, sebbene la vicenda possa essere un tantino esagerata, si tratta pur sempre di un’attività che il ragazzo porta avanti con passione, che poteva essere qualsiasi altra cosa: calcio, nuoto, corso di degustazione di vino ecc… E se il successo nella carriera di giocatore professionista di Call of Duty è limitato da una relazione che lui non considera poi così tanto importante, è meglio che sia andata a finire in questo modo. Adesso però, Douglas, porta a casa il titolo di campione, altrimenti sarà stato tutto inutile.

E voi, amici di Player.it, come commentate questa vicenda? Siamo davvero curiosi!

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!