Il creative director di XCOM, celebre franchise strategico, e alcuni altri produttori hanno avuto l’occasione di esprimere i propri pareri sul recente Mario + Rabbids Kingdom Battle, e ne è venuta fuori più di un’interessante considerazione. Il tutto grazie al supporto dei microfoni di Polygon, che non ha bisogno di presentazioni.

Mario + Rabbids Kingdom Battle, per chi non lo sapesse, è uno strategico a turni realizzato da Ubisoft Italia e pubblicato con il supporto di Nintendo: questo perchè il titolo vede l’incontro del mondo di Super Mario con quello dei folli Rabbids di Rayman. Il gioco ha riscosso un ottimo successo di critica e di pubblico, e nel corso del recente Nintendo Directt Mini è stata svelata la data per l’arrivo del nuovo DLC dedicato alla modalità storia.

E sembra anche che Mario + Rabbids Kingdom Battle abbia avuto un’importante influenza sul director di XCOM, se è vero che lo ha spinto a rivalutare l’intero genere.

Mario + Rabbids
Mario + Rabbids

La traduzione che segue è nostra, le parole sono sue: “Giocare a Mario + Rabbids Kingdom Battle mi ha portato a vivere vari momenti in cui ridevo a squarciagola, oppure sentivo delle punte di gelosia vedendo una meccanica geniale e particolarmente riuscita. Ovunque avvertivo finalmente una sfida che valeva la candela del mio impegno. Tutto questo all’interno di un genere che credevo di conoscere meglio di qualsiasi altro”.

Ha poi continuato: “Che gioia, quindi, scoprire di avere un altro team che è sempre pronto a farti capire quanto puoi migliorare, potenziare le tue tecniche. Ad esempio, in XCOM muovendo un soldato ci si ritrova spesso a correre dal punto A a quello B. E’ sempre stato così, e non ho mai pensato quindi di cambiarlo.

Finchè non ho giocato a Mario + Rabbids Kingdom Battle, dove il movimento è inserito nella catena delle decisioni importanti che investono tutti i compagni di squadra, tutto ciò accade prima ancora di fare fuoco. I movimenti di Mario + Rabbids Kingdom Battle mi hanno mostrato un nuovo interesse tattico da poter utilizzare, mi ha spinto a riconsiderare una delle basi di XCOM.

Mario Rabbids
Mario Rabbids

“Ok, adesso non aspettatevi colori brillanti, piante parlanti e foreste assurde nel prossimo XCOM, chiaro. Ma non dovrete sorprendervi di vedere un sistema di movimento completamente rivisitato, che funziona in maniera completamente diversa. E’ stato questo insomma il vantaggio della pubblicazione di Mario + Rabbids Kingdom Battle: avete un competitor degno di questo nome, o forse un compatriota meritevole. Quando delle persone fanno dei giochi validi, vincono tutti, non solo il publisher.

Su Player.it trovate tutti i più recenti annunci relativi a Mario + Rabbids Kingdom Battle, ma anche quelli dei giochi per Nintendo Switch e Nintendo 3DS in generale. Avete già visto gli ultimi annunci del Nintendo Direct Mini?

Link fonte articolo principale.