The Vanishing of Ethan Carter in uscita su Xbox One: c’è la data

The Vanishing of Ethan Carter uscirà anche su Xbox One, c'è la data


The Vanishing of Ethan Carter è un titolo sviluppato da The Astronauts e rilasciato su PC nel 2014, mentre la versione per Playstation 4 è uscita il 15 luglio del 2015. I giocatori in possesso di una Xbox One non hanno potuto per adesso ancora godere di uno dei giochi indie più belli mai sviluppati.


Le cose stanno per cambiare, infatti, su Xbox Store è stato inserito nel listino al prezzo di 19,99 con una data di uscita: 19 gennaio. Da quel giorno, anche i giocatori che non hanno ancora avuto occasione di provarlo, potranno immergersi nelle atmosfere di Red Creek Valley, la cittadina dove è ambientato The Vanishing of Ethan Carter.

the vanishing of ethan carter
La veste grafica di The Vanishing of Ethan Carter è incantevole. Sfida senza problemi anche alcuni titoli tripla A.

Il videogioco indie di The Astronauts è uno dei maggiori esponenti del fenomeno videoludico denominato walking simulator. Gioco dalla veste grafica incantevole e con pochi eguali sul piano narrativo. Fin dall’inizio, attraverso un messaggio su schermo, gli sviluppatori ci tengono a far sapere che il gioco rappresenta un’esperienza interattiva che non ci guida per mano.

Il protagonista (che guidiamo in visuale in prima persona) è il detective Paul Prospero che si reca a Red Creek Valley per scoprire cosa si celi dietro il mistero della sparizione di Ethan Carter, un bambino che aveva intrattenuto una fitta corrispondenza proprio con l’uomo. Arrivato sul posto, il detective si troverà di fronte una cittadina apparentemente tranquilla in cui il tempo sembra essersi fermato. Non c’è anima viva e l’atmosfera passa in pochi passi da colorata a decadente.

the vanishing of ethan carter
Alcune zone sono molto colorate e mostrano una cittadina tranquilla, ma altre sprigionano un’aura decadente dall’impatto visivo insuperabile.

Paul Prospero sembra essere in possesso di particolari poteri che gli permettono di vedere eventi passati. I suoi occhi scrutano presenze, gli abitanti di Red Creek Valley che ora sembrano essere tutti spariti. Per scoprire la soluzione dell’enigma, dobbiamo muoverci in un mondo interconnesso e risolvere alcuni casi di omicidio che pare siano stati perpetrati ai danni di alcuni abitanti del paesino. Perché i residenti non abitano più le loro case? Da dove deriva tutta la violenza in cui sono sfociati gli stessi? E soprattutto, che fine ha fatto Ethan Carter?

Dal 19 gennaio, chi ha una Xbox One o una Xbox One X non se lo faccia ripetere due volte: vada ad acquistare The Vanishing of Ethan Carter, non se ne pentirà.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

god of war gameplay

God of War: ci saranno tante differenze con i precedenti capitoli

Lemmings

Lemmings: quando ci divertivamo salvando piccoli roditori