Kingsbridge brucerà ne I Pilastri della Terra Libro due – Chi sparge tempesta

– Il romanzo interattivo di Daedelic diventa più brutale e sanguinoso nel Libro 2 dell’adattamento del best seller di Ken Follett. –

Daedalic Entertainment ha appena annunciato che il secondo capitolo del suo romanzo interattivo, I Pilastri della Terra, sarà disponibile su Steam a partire dal 13 dicembre 2017, mentre arriverà su GOG per la fine di dicembre 2017 e su PlayStation 4 e Xbox One per la fine di gennaio 2018. Il Libro 2 – Chi sparge tempesta è il nuovo capitolo dell’adattamento della serie di libri campione di vendite di Ken Follett realizzato da Daedalic. Chi ha acquistato il Libro 1 – Dalle Ceneri avrà direttamente accesso ai Libri 2 e 3 senza nessun costo aggiuntivo. Chi, invece, deve ancora acquistare una copia del gioco, può scaricare i primi due Libri al prezzo di 29,99 € su Steam/GOG e di 39,99 € su console, garantendosi anche l’accesso al Libro 3 – L’occhio del ciclone, quando sarà disponibile a maggio 2018.

I Pilastri della Terra Libro due
I Pilastri della Terra Libro due

Nel secondo capitolo ritroviamo Jack e Aliena, adesso più grandi e maturi, mentre combattono per salvare Kingsbridge dallo spietato William Hamleigh. William non ha accettato di buon grado il rifiuto delle sue attenzioni romantiche da parte di Aliena e la sua sete di vendetta è una minaccia non solo per la vita della ragazza, ma per l’incolumità di tutta la famiglia e delle persone a lei più care. Nonostante il pericolo, i lavori sulla spettacolare cattedrale continuano in maniera tale da attrarre sempre più pellegrini e visitatori nel fiorente mercato di Kingsbridge e garantire ricchezza e prosperità alla piccola cittadina medievale. Quando, però, William Hamleigh diventa conte e unisce le sue forze con l’altrettanto spietato vescovo Waleran, il suo obiettivo diventa uno soltanto: Kingsbridge deve cadere!

Grazie all’uso di oltre 200 sfondi dipinti a mano realizzati con l’aiuto di un esperto in storia medievale, I Pilastri della Terra ha le qualità estetiche di un libro di racconti illustrato, e la sua forza espressiva è amplificata dalla splendida colonna sonora orchestrale eseguita dalla FILMharmonic Orchestra di Praga.

Il secondo capitolo continua e porta nel vivo la linea narrativa drammatica, matura e intensa cominciata nel primo libro. Una serie di dinamiche portano necessariamente a conflitti violenti che potrebbero concludersi anche con la morte. Il giocatore avrà un’influenza senza precedenti sul corso della storia, e nelle sue mani a volte ci sarà la vita o la morte di un personaggio.

I Pilastri della Terra Libro due
I Pilastri della Terra Libro due

“Con questo nuovo capitolo della storia abbiamo davvero alzato la posta in gioco per i personaggi che abbiamo conosciuto e a cui ci siamo affezionati in precedenza”, ha dichiarato Matt Kempke, autore e game designer del gioco.

Kevin Mentz, anche lui autore e game designer, ha aggiunto: “È un’esperienza dal ritmo più intenso, veloce, c’è molta più azione. In ogni caso abbiamo fatto del nostro meglio per restare concentrati sullo svolgimento della storia originale di Ken Follett, ma abbiamo aggiunto più momenti interattivi”.

I Pilastri della Terra è ambientato nell’Inghilterra del XII secolo, un periodo tumultuoso dal punto di vista sociale e politico. Invece di concentrarsi sulle vicende di re e regine, però, la storia fornisce uno spaccato di vita delle persone governate da quei regnanti. Mentre i personaggi combattono per un pasto caldo, o provano a ripristinare la reputazione rovinata della propria famiglia, il loro destino può cambiare in un attimo a causa di un capriccio di un potente. Si tratta di una storia epica che racconta la vita nell’Inghilterra medievale attraverso la vicenda di un piccolo villaggio e di un gruppo di personaggi coraggiosi che lottano per la sopravvivenza.

Il romanzo originale di Ken Follett ha venduto più di 26 milioni di copie.

Caratteristiche principali de I Pilastri della Terra:

  • 21 capitoli che coprono l’intero arco narrativo del romanzo di oltre mille pagine
  • Storyline interattive che possono essere cambiate dai giocatori e che influenzano il destino dei personaggi
  • Decisioni importanti con scelte significative ed emotivamente coinvolgenti
  • Oltre 200 sfondi dipinti a mano che rappresentano in maniera fedele la vita del dodicesimo secolo
  • Tre personaggi principali giocabili, più due personaggi extra
  • Colonna sonora orchestrale suonata dalla FILMharmonic Orchestra di Praga

Daedalic Entertainment ha sede ad Amburgo e pubblica e sviluppa videogiochi per tutte le piattaforme. Lo studio si dedica soprattutto alla letteratura interattiva e ai giochi incentrati sui personaggi e sulla narrazione, in particolare avventure e GdR. Daedalic Entertainment ha uno staff da oltre 160 impiegati, di cui fa parte la Writer’s Room, un team di scrittori senza eguali nella scena del videogioco tedesco.

Da maggio 2014, Daedalic Entertainment è parte del gruppo di aziende Bastei Lübbe. A luglio 2014, il publisher ha aperto un nuovo studio, Daedalic Entertainment West, a Düsseldorf. Il primo progetto dello studio è il GdR di esplorazione spaziale The Long Journey Home.

Daedalic ha vinto il German Developer Award 21 volte (“Studio of the Year” nel 2009 e nel 2013, fra gli altri). Nel 2013, lo studio ha vinto il prestigioso German Games Award come “Best German Game” per “Chaos on Deponia”. Daedalic Entertainment ha anche vinto sei volte il German Video Game Award e l’European Games Award.

Con titoli come State of Mind, Silence, The Devil’s Men e Ken Follett’s The Pillars of the Earth, Daedalic alzerà il livello dell’intero genere dei giochi di avventura. Con Blackguards si è anche fatta una reputazione nell’ambito dei GdR d’alta qualità. Nelle vesti di publisher, lo studio è noto anche per aver pubblicato giochi unici ed eccellenti come Shadow Tactics, Crazy Machines 3, Valhalla Hills e Candle.

Fonte: comunicato stampa ufficiale.