Arrivano gli animali domestici su Harry Potter: Hogwarts Mistery

harry potter hogwarts mystery animali domestici
Con il nuovo aggiornamento, potrete avere il vostro animale domestico nel gioco.

Le sale della scuola di magia di Hogwarts verranno invase da ratti, gufi, gatti e rospi grazie all’ultimo aggiornamento che introduce gli animali domestici in Harry Potter: Hogwarts Mystery.

I giocatori di tutto il mondo, studenti della scuola mobile di magia più famosa di sempre, potranno scegliere tra quattro diversi animali da compagnia: Gatto, Gufo, Ratto e Rospo. Sicuramente sono meno interessanti della collezione di belve di Rubeus Hagrid, come l’acromantola Aragog o l’ippogrifo Fierobecco, ma sono molto utili se si vogliono ottenere dei bonus energia.

Gli animali domestici non sono infatti solo fedeli compagni da portare nell’avventura ma potranno fornire dei potenziamenti per ottenere più energia e quindi più azioni.

Se non riuscite a sceglierne solo uno non preoccupatevi: gli sviluppatori di Hogwarts Mistery vi permettono di possederne uno per razza a patto che li lasciate riposare di tanto in tanto nella vostra stanza per poter ottenere ancora più energia.

Harry Potter: Hogwarts Mystery  è un gioco free to play sviluppato per Android e iOS. Nel gioco, i giocatori vivono la vita di uno studente di Hogwarts, e proprio come il maghetto inventato dalla Rowling possono studiare, apprendere incantesimi, duellare con le bacchette, giocare a Quidditch e da oggi anche possedere un animale.

Se volete scoprire di più sul gioco, ottenere energia extra e diventare dei campioni seguite le nostre guide.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Simone Alvaro "Guybrush89" Segatori

Ritrovato in tenera età su una spiaggia pixelata le sue prime parole sono state "Voglio fare il pirata!"

In mancanza di un vero galeone è partito all'arrembaggio del mare della rete depredando le conoscenze di ogni isola su cui è approdato: Ha scritto per Games, VGN, Adventure's Planet, Badgames, FlopTV, Cinefilia Ritrovata, Ridble e creato qualche video per la ciurma di Game Series Network.

Nel mentre la taglia sulla sua testa è aumentata e dopo che l'Università di Viterbo lo ha ritenuto un pericoloso "Capitano della Comunicazione", l'Alma Mater Studiorum di Bologna lo ha classificato come "Minaccia Pirata esperta di Cinema, Televisione e Produzione Multimediale".

Per circa un anno è quindi rimasto nascosto nella Cineteca di Bologna, gestendo dall'ombra l'Archivio Videoludico e organizzando anche un ritrovo piratesco conosciuto come Svilupparty.

Dopo qualche tempo passato in mare tra cinema, fumetti, serie tv, libri, aspirapolvere e videogiochi, senza mai una vera casa, mette l'ancora alla fonda nella baia videoludica di Player.it, dove passa le giornate in compagnia di scimmie, balene e altri animali. Va spesso ad ubriacarsi nella taverna di Tom's Hardware, inoltre va all'arrembaggio di libri e fumetti su Frasix, di gadget e serie TV su Nospoiler e Cinematographe e svolge ricerche su antichi manufatti per conto di Ivipro.

Il richiamo dell'oceano però lo trascina continuamente tra le onde e anche se non sa dove lo porterà il vento quello che conta davvero è il viaggio.

Pokémon Quest

Pokémon Quest arriva anche su Android e iOS

Videogame Blacksad Under The Skin, videogioco Blacksad Under The Skin, fumetti Blacksad Under The Skin, personaggi Blacksad, storia Blacksad, trama Blacksad, ambientazione Blacksad, protagonista Blacksad, detective Blacksad, John Blacksad, wallpaper Blacksad, wallpaper Blacksad: Under The Skin

Il videogame del fumetto Blacksad: Under the Skin