The Ballad Singer: campagna Kickstarter completata con successo


Curtel Games, il team indie italiano, ha orgogliosamente annunciato tramite un comunicato stampa che The Ballad Singer, loro primo e ambizioso progetto, ha completato con successo (e in anticipo) tutti gli step della sua campagna finanaziaria su Kickstarter, raggiungendo il 100% della cifra stanziata per poter realizzare il titolo. Di seguito tutti i dettagli.


the-ballad-singer-100-kickstarter

Milano, 14/12/2017 | The Ballad Singer si farà, questo è il responso della campagna di crowdfunding che ha appena raggiunto il 100% con ancora X giorni per tentare di raggiungere gli Stretch Goals.

Curtel Games è riuscita a raggiungere i 25 mila euro necessari a completare lo sviluppo dell’RPG fantasy nelle versioni PC e Mac.

Per chi non lo conoscesse ancora, TBS è un’avventura 2D animata, ispirata ai vecchi libri gioco e con importanti influenze dal mondo dei giochi di ruolo. 

L’obiettivo del team di sviluppo è quello di fare vivere al giocatore un’esperienza che si colloca tra la lettura di un libro e l’interpretazione di una serie di personaggi all’interno di un mondo che reagisce alle proprie scelte.

Una caratteristica particolarmente interessante consiste nel fatto che il gioco è interamente narrato in italiano ed inglese. Secondo Curtel Games, questa caratteristica aumenterà notevolmente l’immedesimazione e permetterà di seguire il filo narrativo senza essere costretti a leggere le più di 350.000 parole presenti nel videogioco.

La struttura del gioco si presenta come un’enorme ramificazione dove ogni scelta del giocatore influenza non solo la storia in corso ma anche quelle degli altri personaggi giocabili e di tutto il mondo di The Ballad Singer.


Diverse sono le meccaniche innovative introdotte nel titolo. È stato rivisto il concetto di “Game Over”. Quando un protagonista muore non finisce l’avventura, ma si prosegue con un altro personaggio in un ecosistema fortemente influenzato da quello precedente e non solo per le scelte effettuate ma anche per l’influenza che la morte ha avuto nel mondo di gioco.

TBS è stato pensato per essere rigiocato più e più volte, infatti in ogni campagna sarà possibile raggiungere fino a 4 finali (uno per personaggio) dei 40 ideati. Il tutto passando attraverso 10 capitoli e centinaia di snodi narrativi totalmente narrati ed illustrati.

Un aspetto al quale il team sta prestando particolare attenzione è il lato artistico del progetto. Infatti particolare attenzione sarà posta negli sviluppi narrativi, le illustrazioni e il sistema di musica modulare che verrà adattato in base alle diverse situazioni, ambienti di gioco e personaggi.

L’uscita del titolo è prevista nel novembre 2018.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

predator ghost recon

Predator sbarca in Ghost Recon: Wildlands

GOG apre i saldi natalizi con Grim Fandango Remastered Gratis

Grim Fandango Remastered Gratis, GOG apre i saldi natalizi