Grand Theft Auto V: Rockstar e Take-Two ‘aprono’ alle mod su PC


La battaglia che vedeva coinvolti il duo Rockstar Games e Take-Two Interactive da una parte e i modder PC di Grand Theft Auto V dall’altra, sembrerebbe aver trovato un vincitore.


gta-v-mod

Il publisher e lo sviluppatore del gioco infatti hanno deciso di trovare un accordo con coloro che in passato hanno modificato il single player del gioco, in modo tale da far cessare le ostilità da parte degli utenti, che man mano stavano abbandonando il gioco, oltre che recensire negativamente GTA V su Steam.

Rockstar, che da sempre ha sostenuto il lavoro dei modder, al contrario di Take-Two, ha diramato un comunicato stampa dove viene specificato che il publisher non avvierà alcuna azione legale contro modder e simili, se però costoro si limiteranno a “moddare” il solo single player del gioco, evitando di modificale la componente online di Grand Theft Auto V. Il comunicato si conclude dicendo che questo “via libera” da parte di Take-Two non è di fatto una licenza concessa alle terze parti (ovvero ai modder) e dunque, in qualsiasi momento il publisher potrà intervenire contro queste terza parti e bloccare tutte le modifiche apportate al gioco. Per adesso però, possiamo affermare l’inizio di un periodo di tregua tra tutte le parti in questione.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

Sonic Mania: annunciata la colonna sonora su vinile

Lutto nel mondo della White Wolf. Morto il Co-fondatore Stewart Wieck