Coboldi e Catacombe: scopriamo l’espansione con la storia di Marin la Volpe

hearthstone coboldi e catacombe
Coboldi & Catacombe, espansione Hearthstone

Coboldi & Catacombe è l’espansione di Hearthstone che uscirà a dicembre e ci darà la possibilità di giocare con ben 135 nuove carte, un nuovo single player e meccaniche tutte da scoprire. Blizzard ha deciso di mettere al centro dell’attenzione i Coboldi, ratti umanoidi che vivono la propria esistenza nell’avidità.


Essi lavorano nelle profondità della terra per recuperare tesori e reliquie e non sono avvezzi alla condivisione. Al BlizzCon, abbiamo potuto scoprire qualcosa sulla nuova espansione grazie alla presentazione fatta da Ben Brode. I fan di Blizzard, però, sanno bene che quando viene annunciata un’espansione, bisogna aspettarsi piacevoli sorprese.

Viaggio a Un’Goro fu introdotta ai giocatori attraverso una serie di diari del viaggiatore, mentre Cavalieri del trono di Ghiaccio fu anticipata con delle finte chat tra i vari boss di Icecrown.

Blizzard poteva cambiare modus operandi con Coboldi & Catacombe? No, e infatti, la società americana ha pubblicato una storia che ha per protagonista Marin la Volpe.

Marin la Volpe sfida i Coboldi

Il coraggioso avventuriero Marin la Volpe si addentra nelle profondità di alcune catacombe per andare alla ricerca dell’ascia Schiavizzatrice.

Alla Gilda serve quella dannata ascia, ma non riusciamo a trovarla. Abbiamo passato settimane esplorando le catacombe senza trovare altro che Coboldi, Coboldi e altri Coboldi. Tutti sanno che sei il migliore, Marin, e mi serve il tuo aiuto. Allora, che ne dice la Volpe?

Marin la Volpe decide di accettare la sfida, ma non era l’ascia il suo vero obiettivo, ma il tesoro sepolto nelle catacombe insieme all’arma.

Superare ostacoli e trappole per Marin non è mai stato un problema, ma quelle catacombe erano abitate da esseri poco gentili: i Coboldi. I ratti a protezione di quelle ricchezze tendono un’imboscata all’eroe, ma ce n’è uno che spicca tra gli altri, il loro sovrano Cobaldo!

Io essere Re Cobaldo!” echeggiò la sua voce nello spazio cavernoso. “Queste essere MIE gallerie! TU lasciare tesori ora!

Quale sarà stata la reazione di Marin la Volpe? Scopritelo leggendo tutta la storia al seguente link https://playhearthstone.com/it-it/blog/21183933/coboldi-and-catacombe-furba-e-la-volpe-parte-1


Si tratta della prima parte di un racconto che ci immerge pienamente nelle atmosfere tipiche dei prodotti Blizzard.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

Oppaidius Summer Trouble! Ancora pochi giorni per supportare la visual novel ecchi tutta italiana

fighting ex layer ps4

Fighting EX Layer: ecco il trailer della nuova esclusiva PS4