Scalebound: Le scuse di Platinum


Lo sviluppatore Platinum Games si è finalmente pronunciato sul “caso Scalebound” scusandosi con tutti i giocatori, ecco le dichiarazioni del presidente della compagnia Kenichi Sato:


“Ci dispiace confermare che il 9 gennaio Microsoft ha ufficialmente annunciato la cancellazione di Scalebound. Siamo veramente delusi di com’è finita, specialmente perché voi fan attendevate il gioco con impazienza. Continueremo a proporvi giochi di qualità in futuro, NieR:Automata arriverà a marzo ma ci saranno anche altri progetti interessanti. Lavoreremo duramente per soddisfare le vostre aspettative, speriamo di ricevere tutto il vostro supporto.”

Siamo ancora in attesa di un vero e proprio comunicato da parte di Microsoft su questa spinosa vicenda. 

scalebound-le-scuse-di-platinum

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

Tales of Berseria: Demo disponibile

Rime: I primi 27 minuti di gameplay