Super Mario Odyssey: ecco i complimenti di Microsoft

super mario odyssey microsoft


Finalmente possiamo dirlo: Super Mario Odyssey è uscito, per la felicità dei possessori di Nintendo Switch e per tutti i giocatori più in generale. Il gioco è stato premiato con voti altissimi dalla critica di settore, con pareri entusiastici anche da parte delle testate più oltranziste come Edge, il che, come è facile immaginare, ha posto l’esclusiva Nintendo sotto i riflettori. Mario era la release più attesa di questo Novembre, e, come al solito, non ha deluso le altissime aspettative nutrite nei suoi confronti. Se il plauso della critica è già pervenuto, e se quello del pubblico non tarderà ad arrivare, non possiamo non prendere atto dei complimenti ricevuti da Nintendo da uno dei suoi diretti concorrenti. Nella giornata di oggi, infatti, Microsoft si è complimentata con la grande N per la qualità del lavoro svolto.

Super Mario Odyssey: Microsoft si toglie il cappello

Super Mario Odyssey è la killer app di cui Nintendo Switch aveva bisogno, e di cui noi gamer sentivamo un po’ la mancanza. Sin dalla sua prima apparizione all’E3 2017, questa ultima avventura di Mario aveva lasciato tutti a bocca aperta. Quasi tutti i giochi del nostro ex idraulico baffuto sono titoli di grande livello, ma questo Odyssey sembra avere una capacità innovativa che pochi altri capitoli del franchise Nintendo hanno potuto vantare. Per farla breve, Super Mario Odyssey può essere facilmente paragonato a Super Mario 64 e Super Mario Galaxy, entrambi capaci di rivoluzionare non solo la serie, ma il modo stesso di intendere i videogiochi. Se poi a tutto questo aggiungessimo un gameplay capace di sfruttare appieno le potenzialità dei Joy Con di questa nuova Switch, possiamo facilmente immaginare quanto grande fosse il potenziale di Super Mario Odyssey.

Inutile sottolineare che le premesse sono state tutte pienamente rispettate. Come detto in apertura, l’esclusiva Nintendo ha raccolto voti altissimi, tanto da spingere l’Indipendent ad assegnare al gioco 6 stelle su un massimo di 5.

Anche la grande M ha voluto fare i suoi personali complimenti a Nintendo. Attraverso il suo profilo Twitter ufficiale, Mike Ybarra, Corporate Vice President di Xbox e Microsoft, ha espresso il suo entusiasmo per Super Mario Odyssey. Dal suo tweet, possiamo leggere i complimenti che Ibarra ha fatto nei confronti di Nintendo per la sua ultima release, affermando di non vedere l’ora di tuffarcisi dentro.

Anche tra rivali possono esserci stima e rispetto

Non è la prima volta che Microsoft riconosce il merito di Nintendo, come non è la prima volta che studi di sviluppo diversi rendono omaggio a dei colleghi. Possiamo ricordare, ad esempio, le splendide parole spese da Phil Spencer nei confronti di The Legend of Zelda: Breath of the Wild. Allo stesso modo, non è possibile dimenticare i complimenti reciprocamente scambiati da Guerrilla Games e CD Projekt Red, sviluppatori, rispettivamente, di Horizon Zero Dawn e The Witcher.

Queste dichiarazioni ci fanno capire che, al di là della rivalità sul mercato, anche tra avversari può esistere il rispetto. E soprattutto, le parole di Microsoft ci fanno capire che davanti ad un gioco di qualità non c’è console war che tenga.

Se non l’avete ancora fatto, correte a leggere la nostra recensione di Super Mario Odyssey.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

Spintires: MudRunner – Disponibile il trailer di lancio

Laser League: al via il primo “Field Test”