ALLONE, IL VIDEOGIOCO DEL FILO ROSSO

Allone videogioco android
Allone videogioco per android

Uno spazio bianco, una musica leggera in sottofondo, sottili e delicati fili che legano i Them: inizia così ALLONE, il videogioco appena lanciato da VSURE STUDIO.

Si tratta di un vero e proprio art game, un gioco che non ha puramente carattere commerciale, che non punta al level-up o al pay-to-win, ma ha dentro di sé un messaggio quasi poetico.

Al centro dell’idea avuta dai giovani creatori, durante una game jam, l’importanza delle relazioni, dei legami, il ruolo che le persone che incontriamo hanno nella nostra vita, e i rapporti tossici e negativi che allo stesso tempo possono minare noi e il nostro mondo.

«Le persone nascono sole (ALONE) ma insieme a tutti gli altri con cui entrano in contatto (ALL) crescono e costruiscono la propria individualità (ONE), influenzata da innumerevoli relazioni.

Quindi tutti contribuiscono a formare l’uno (ALL-ONE), portando inevitabilmente con sé il ricordo degli incontri passati».

Il gameplay è innovativo, sperimentale, fruibile in modo intuitivo e potenzialmente infinito: è infatti il giocatore a stabilire i tempi e la durata della partita.

Il vero record sarebbe totalizzare 1000 punti, instaurare quindi mille legami, incontrare 1000 Them – le entità del gioco – senza cadere nei buchi neri o lasciare che i “falsi amici” taglino il filo rosso.

ALLONE è disponibile gratuitamente per Android. Si può scaricare qui: https://goo.gl/i9yvJ8
Presto sarà anche su iOS.

VSURE STUDIO nasce quasi per caso, dalla passione per i videogiochi e l’intrattenimento digitale di quattro giovani professionisti: Pietro “Piezaroth” Colantonio, digital artist e autore di De Leggend of Abbruzzo; Mattia ”AntaresOne” D’Alleva, programmatore freelance e sviluppatore di app e custom rom Android; Siro Toracchio, uomo di marketing specializzato nel product management; Luca Angelini, laureando dell’Università dei Videogiochi Vigamus.

L’originale comparto audio di ALLONE è stato curato in collaborazione con gli Overlogic, talentuosa band emergente formata da Francesco Cavasinni e Emanuele Orsini.
Il loro obiettivo è quello di sfruttare un media potente come quello del gioco per lasciar passare concetti, idee e stimolare una riflessione leggera, ma non per questo meno profonda.

 

CONTACTS

website: www.vsurestudio.com
email: info@vsurestudio.com
phone: +39 339 452 38 94

Fonte: comunicato stampa ufficiale

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Daniele Di Egidio

Daniele Di Egidio è il creatore di Player.it e vicedirettore della testata.

Videogiocatore da quando ha memoria, prese in mano il primo joypad nel lontano 1997 su un fiammante Super Nintendo regalato dal fratello, da li arrivò l'amore per il mondo del gaming.

Dai lontani primi anni 2000 fino ad adesso ha giocato oltre cinquecento titoli, dal retrogaming ai giochi contemporanei, predilige i moba come Dota 2, gli sparatutto classici e i giochi di strategia. La sua fissa attuale è per MTG Arena.

Decise di fondare Player con uno scopo ben preciso, portare i giocatori di ruolo "analogici" nel mondo del digitale e viceversa, infatti le due realtà difficilmente in Italia hanno un luogo dove incontrarsi e imparare vicendevolmente la magia che c'è dietro un GDR o un videogioco single play.

Al di fuori del mondo del gaming Daniele è un fotografo ben ambientato nel mondo della fotografia dei concerti, ha fotografato in lungo e in largo per l'europa più di 1000 band di caratura mondiale, ha seguito artisti di fama mondiale in tour, è stato fotografo ufficiale di diversi festival da 50.000 e più ingressi e ha avuto diverse pubblicazioni con Metal Hammer italia e con MetalManiac negli anni passati.
Ha militato per 8 lunghi anni in SpazioRock dove copre ancora il ruolo di fotografo ufficiale.

Assassin’s Creed Origins – Recensione

AER – Memories of Old arriva su Steam, PlayStation 4 e Xbox One