Alan Wake’s Return non sarà il prossimo capitolo della saga


Cattive notizie per i tanti fans di Alan Wake: il più famoso scrittore del mondo videoludico non tornerà, almeno per adesso. Il progetto di Alan Wake’s Return in realtà si è rivelato molto diverso da quanto ci aspettavamo.


alan-wakes-return-no-prossimo-capitolo

Qualche settimana fa infatti in molti erano saltati sulla sedia (noi compresi) di fronte alla notizia della registrazione del marchio, da parte di Remedy, di Alan Wake’s Return. Pensavamo si trattasse del sequel di Alan Wake, e invece siamo rimasti delusi. Si tratta in realtà della famosa “partecipazione” di Alan Wake in Quantum Break. Questo titolo, realizzato pure da Remedy, avrà diverse scene filmate, e in esse prenderà parte anche lo scrittore. Il marchio Alan Wake’s Return serviva più che altro per raccogliere tutti i video nei quali compariva Alan all’interno di Quantum Break. Si tratta di dunque di una specie di raccolta di video, non di un gioco vero e proprio, realizzati dall’attore Ikka Villi che dona le sembianze allo scrittore.

Interrogato da Kotaku, il creatore Sam Lake è stato anche piuttosto chiaro: “non c’è nessuna vera notizia sul futuro di Alan Wake, al momento”. Insomma, pare che per giocare con il personaggio di Alan ci toccherà…comprare Quantum Break.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

Star Fox Zero: data di uscita ufficiale

Super Meat Boy arriva su Wii U