HOME » news

Dragon Ball FighterZ: novità sulla beta e su un nuovo personaggio

dragon ball fighterz beta nuovo personaggio

Uno dei giochi che maggiormente ci ha colpito, in occasione dello scorso E3 2017, è stato Dragon Ball FighterZ. Il titolo targato Bandai Namco ha letteralmente catalizzato su di sé l’attenzione del pubblico in sala, riuscendo a riprodurre la formula che ha determinato il successo della serie Budokai Tenkaichi. Nonostante il fatto che il videogame sia schedulato per il prossimo 28 Febbraio 2018, nella giornata di oggi è iniziata la beta del gioco. Inoltre, sono state rese disponibili informazioni circa alcuni dei personaggi che sarà possibile utilizzare. Tra questi, ne spicca uno in particolare. Un nuovo cyborg, ideato appositamente per il Dragon Ball FighterZ: stiamo parlando dall’Androide 21.

Dragon Ball FighterZ: chi è l’Androide 21?

Come già abbiamo detto in apertura, oggi è ufficialmente aperta la beta di gioco. In questi primi test, sarà possibile utilizzare circa 11 personaggi del  vasto roster su cui potrà contare la versione finale del titolo. I beta tester potranno scegliere tra Goku Super Sayan, Vegeta Super Sayan, Gohan Super Sayan, Cell, Majin Bu, Freezer, il Trunks del futuro, Junior, Crilin e C-16. Tuttavia, il nuovo numero della rivista V Jump, come riportato dal portale Ryokutya2089, riporta che, tra i personaggi giocabili nella versione definitiva, figureranno anche Tenshishan (noto agli spettatori italiani con il nome di Tensing) e Yamcha, mentre Jiaozi (conosciuto, nell’adattamento italiano, con il nome di Riff) sarà disponibile come personaggio di supporto. Ma non è finita qui. In Dragon Ball FighterZ comparirà, infatti, un nuovo personaggio, creato appositamente per il gioco in questione: l’Androide 21.

Non sono stati resi noti molti dettagli su questo nuovo personaggio femminile. Sappiamo è che è stato disegnato da Akira Toriyama in persona, e che sarà parte integrante dello story mode del titolo. Inoltre, l’Androide 21 viene descritto come uno scienziato, riconoscibile dalla sua lunga e folta chioma, nonché dagli occhiali che indossa. Ad un primo impatto, il personaggio sembra quasi uscire fuori direttamente dalla celebre saga Tales Of. Siccome la trama principale è il più classico dei “What If“, incentrata sulla storia di C-16, possiamo immaginare che l’Androide 21 giocherà un ruolo di grande importanza.

Dragon Ball FighterZ: altri dettagli sulla beta

Come sicuramente saprete, è attualmente in corso una prima beta di gioco. Ecco la schedulazione per tutte le varie regioni geografiche.

Nord America (PDT)

16 Settembre: 2:00am to 5:00am PDT
16 Settembre: 10:00am to 1:00pm PDT
16 Settembre: 6:00pm to 9:00pm PDT
17 Settembre: 1:00pm to 4:00pm PDT

Nord America (EDT)

16 Settembre: 5:00am to 8:00am EDT
16 Settembre: 1:00pm to 4:00pm EDT
16 Settembre: 9:00pm to 12:00am EDT
17 Settembre: 4:00pm to 7:00pm EDT

Europa (CEST)

16 Settembre, 11:00am to 2:00pm CEST
16 Settembre, 7:00pm to 10:00pm CEST
17 Settembre, 3:00am to 6:00am CEST
17 Settembre, 10:00pm to 1:00am CEST

Giappone (JST)

16 Settembre, 6:00pm to 9:00pm JST
17 Settembre, 2:00am to 5:00am JST
17 Settembre, 10:00am to 1:00pm JST
18 Settembre, 5:00am to 8:00am JST

Come avrete sicuramente notato, la beta non sarà attiva ininterrottamente per tutto il fine settimana. Sono infatti previsti due blocchi di tre ore ciascuno, solo nelle fasce orarie riportate sarà possibile provare il nuovo Dragon Ball FighterZ.

È prevista una seconda beta per il prossimo Gennaio 2018. Pensata come bonus per tutti coloro che hanno effettuato il pre-order del gioco, questa seconda beta consentirà di sbloccare anticipatamente ben due personaggi: Goku e Vegeta in versione Super Sayan God Super Sayan. Altri dettagli saranno diffusi in futuro. Restate sintonizzati per ulteriori news in merito

Ricordiamo ai nostri lettori che Dragon Ball FighterZ uscirà il prossimo 28 Febbraio 2018.

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

dmca e youtube pewdiepie dice la sua

Tra DMCA e Youtube: PewDiePie dice la sua

Dragon Ball FighterZ: annunciati Yamcha, Tenshinhan e… C-21