Sonic Mania: Denuvo crackato in soli otto giorni

sonic mania denuvo crackato in otto giorni
Un release molto apprezzata dai fan.

Lo scorso 15 Agosto è stato un giorno memorabile, il giorno di un ritorno in grande stile. Neanche venti giorni fa, infatti, Sonic Mania è approdato sulle console di tutto il mondo. Il porcospino più veloce al mondo è tornato sui nostri schermi nella veste che i gamer di tutto il mondo amano maggiormente: quella in pixel. Anche l’utenza PC ha potuto giocare al titolo, arrivato su Steam il 29 Agosto. Nonostante l’accoglienza della critica di settore sia stata molto positiva, c’è una notizia poco piacevole da dare, riassumibile in appena due parole: Denuvo crackato. Ancora una volta, il sistema di protezione più noto e discusso al mondo è stato violato, in appena otto giorni dalla release del gioco.

Denuvo crackato: ci risiamo

Che Denuvo non goda di grande fama tra l’utenza PC è storia vecchia. Il sistema anti-tamper, negli ultimi tempi, è stato menzionato da quasi tutte le testate di settore. Peccato che, però, quasi tutte mettessero in evidenza la velocità con cui il software venisse aggirato dai cracker di turno. Come se tutto questo non bastasse, si è aggiunto il “Caso RiME“. Come forse qualcuno ricorderà, anche il gioco Tequila Works era stato crackato, ma il “pirata” di turno non si limitò a questo: arrivò addirittura ad affermare che Denuvo andasse a funestare le performance del videogame, rendendolo ingiocabile. Se a tutto questo aggiungiamo anche la possibilità di una causa legale nei confronti della società austriaca, è facile immaginare che il quadro sia tutt’altro che roseo.

Si può quindi immaginare quanto grande sia stata la frustrazione dei PC gamer quando hanno saputo della presenza di Denuvo su Sonic Mania. Tuttavia, in appena otto giorni dal day one, la protezione è stata nuovamente bypassata. In tutto questo, SEGA non ha provveduto a rimuovere il software anti-tamper dal suo gioco. Questo significa che, allo stato attuale, la versione piratata è quella definitiva, comprensiva di tutte le patch finora uscite. Inutile sottolineare quanto tutto ciò sia deludente per tutti coloro che hanno legittimamente comprato il gioco.

Denuvo crackato: quale decisione prenderà SEGA?

Come abbiamo già detto in precedenza, Sonic Mania è stato piratato in otto giorni dalla sua pubblicazione. Tuttavia, la quasi totalità dei giochi “protetti” da Denuvo è stato crackata, spesso in tempi addirittura più rapidi. Se la protezione, in titoli come Resident Evil 7 e RiME, è stata bypassata in 5 giorni, il record spetta a Tekken 7, crackato in soli 4 giorni dalla sua uscita. Nonostante Square Enix abbia spezzato una lancia in favore del tanto vituperato software, molti sviluppatori hanno deciso di rimuovere il DRM dai propri titoli. Dopo Tequila Works, anche id Software, IO Interactive e Bioware hanno rinunciato alla protezione di Denuvo su Doom, Hitman e Mass Effect: Andromeda.

Proprio per questa ragione, sarà interessante sapere come si comporterà SEGA. Non è dato sapere se il publisher deciderà di rimuovere o meno il software, anche se quello che ha infastidito non poco l’utenza PC è stato il totale silenzio del team di sviluppo sulla presenza di Denuvo in Sonic Mania. Nonostante tutto, è stato impossibile non notare il tweet ironico rilasciato dall’account ufficiale di GOG in merito a ciò di cui stiamo parlando.

Se siete interessati all’acquisto di Sonic Mania e volete un parere in più, cliccate sulla nostra recensione.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

final fantasy dlc assassin's creed

Lightning arriva su Mobius Final Fantasy

Play D&D with sddnd

Play D&D with SDDND