HOME » news

Resident Evil 7: in arrivo la Gold Edition del gioco Capcom

resident evil 7 gold edition annunciata


Resident Evil 7 ha rappresentato il ritorno in grande stile della saga. Dopo anni di torpore e di capitoli non indimenticabili, questo nuovo episodio rappresenta un vero e proprio ritorno alle origini del franchise Capcom. Nonostante il publisher abbia dichiarato che le vendite di RE7 non siano state all’altezza delle aspettative, ci sono delle succose novità per tutti i fan del gioco. Stando a quanto si legge su Weekly Famitsu, è in arrivo Resident Evil 7: Gold Edition, che comprende tutti i DLC usciti, più uno rimasto finora inedito.

Resident Evil 7 Gold Edition: tutto quello che c’è da sapere

Capcom ha ufficialmente annunciato, sull’ultimo numero della celebre rivista giapponese, l’arrivo di Resident Evil 7: Gold Edition per Playstation 4, Xbox One e PC. La data fissata per la release ufficiale del gioco nella terra del Sol Levante è il prossimo 24 Dicembre. Il prezzo di lancio è di 4.990 yen, corrispondenti a poco meno di 40 euro. Saranno disponibili sia la versione standard che la “18+”, riservata agli stomaci più forti e meno impressionabili. Sempre per il mercato giapponese è prevista una versione retail, solo per piattaforma PS4, al prezzo di 5.398 yen, poco più di 40 euro.

resident evil 7 gold edition annunciata
Welcome to the family!

La Gold Edition dell’ultimo Resident Evil includerà, oltre al gioco di base, tutte le espansioni finora rilasciate. Saranno infatti inclusi entrambi i volumi del “Banned Footage“, rilasciati lo scorso 31 Gennaio per Playstation 4, che includevano diversi scenari bonus e due nuove modalità di gioco. La versione Gold includerà anche il contenuto scaricabile “Not A Hero“, con cui il giocatore poteva vestire i panni di uno dei personaggi più amati della serie: Chris Redfield. Ma non è tutto. La Resident Evil 7: Gold Edition includerà anche un nuovo DLC, rimasto finora inedito: “End of Zoe“. Il contenuto ci chiarirà le idee sulle vicende di Zoe Baker successive alla trama del gioco.

Se già possedete una copia di RE7 e siete interessati solo a “End of Zoe”, potrete acquistare il DLC separatamente. L’espansione sarà disponibile il prossimo 14 Dicembre al prezzo di 1.500 yen. Ancora non è stata resa nota la data di un’eventuale release per l’occidente. Restate sintonizzati per ulteriori news in merito.

Aggiornamento del 05 Settembre 2017

Riportiamo di seguito il comunicato ufficiale inviatoci da Capcom.

Capcom annuncia Resident Evil 7 Biohazard Gold Edition e rilascia maggiori informazioni sui DLC!

Capcom ha annunciato oggi che Resident Evil 7 Biohazard Gold Edition arriverà in versione fisica e digitale per le piattaforme PlayStation 4, Xbox One e PC, in contemporanea con due nuovi contenuti scaricabili, il 12 dicembre 2017. Questa edizione sarà arricchita dalla presenza di tutti i contenuti scaricabili pubblicati nel corso di quest’anno per Resident Evil 7 biohazard (Banned Footage Vol. 1 e Banned Footage Vol. 2) e l’atteso DLC End of Zoe. Capcom ha inoltre confermato che il DLC Not a Hero sarà scaricabile gratuitamente per chiunque abbia già acquistato una qualsiasi versione di Resident Evil 7 Biohazard. Il trailer che mostra tutti i contenuti disponibili è visualizzabile qui:

End of Zoe è un capitolo scioccante della saga Resident Evil 7 Biohazard dove i giocatori scopriranno cosa è successo a Zoe. I giocatori dovranno affrontare nuovi nemici e esplorare nuove aree piene di paludi. End of Zoe sarà incluso nell’edizione Gold o disponibile come aggiornamento se già si dispone del Season Pass. I possessori della versione originale potranno anche acquistare scaricando separatamente il contenuto al costo di 14,99 €.
Il DLC gratuito Not a Hero vede il ritorno del famoso del personaggio preferito dai fan di Resident Evil: il soldato veterano della BSAA Chris Redfield.

Dopo gli orribili eventi che hanno avuto come protagonista Ethan Winters in Resident Evil 7 Biohazard, Not a Hero aggiunge una nuova esperienza di gioco dove Chris dovrà affrontare nuove minacce non incontrate nel gioco principale. Come membro della New Umbrella, Chris e il team hanno studiato rapidamente una strategia per affrontare questa ultima minaccia. Riuscirà Chris ancora una volta a risolvere il mistero di quest’ultimo focolaio uscendo vivo dai labirinti della piantagione?

Quasi tutti i contenuti per PlayStation 4, inclusi End of Zoe e Not a Hero, potranno essere giocati con PlayStation VR assicurando un’esperienza horror ancora più emozionante e immersiva.

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

Walking Dead: March to War – Trucchi e consigli

TUrtle Beach, nuova era con le Stealth 700 & 600