News

Shadow Tactics: Blades of the Shogun da oggi disponibile su PlayStation e Xbox


Amburgo, 1° agosto 2017 Daedalic Entertainment e Kalypso Media sono liete di annunciare che l’acclamato Shadow Tactics: Blades of the Shogun è disponibile per Xbox One e PlayStation 4, segnando dunque l’esordio su console del tattico stealth in tempo reale. Ambientato nel periodo Edo dell’antico Giappone, Shadow Tactics è un tattico stealth molto impegnativo, dove i giocatori controllano cinque personaggi dalle abilità uniche e devono sfruttare le loro capacità per portare a termine con successo delicatissime missioni senza essere scoperti. Shadow Tactics: Blades of the Shogun è disponibile al prezzo di 39,99 €.

Una versione demo di Shadow Tactics è disponibile gratuitamente per entrambe le piattaforme, ed è dunque possibile provare il gioco prima di acquistarlo.

Ottimizzata al meglio per essere giocata su PlayStation 4 e Xbox One, questa versione vuole far vivere una purissima esperienza stealth a un nuovo pubblico. L’approccio alle missioni è estremamente libero, e sta ai giocatori trovare il loro modo per avere la meglio sui nemici, optando magari per un’arguta manovra evasiva liberandosi delle guardie dello shogun con una bottiglia di sake piazzata in maniera strategica, oppure preferendo un approccio più pragmatico sbarazzandosi di un’intera truppa con una tempesta di lame. Le possibilità sono tantissime, ed è necessario sfruttare bene i propri personaggi, utilizzando lo Shadow Mode per coordinare le loro azioni e mettere in pratica complesse strategie agendo all’unisono. Ninja, Samurai, Geisha, Maestro delle Trappole e Cecchino sono sempre pronti a colpire, e al di là delle preferenze sullo stile di gioco, è solo utilizzando al meglio le abilità di tutti i personaggi che i giocatori potranno dimostrare di essere la più grande mente strategica dell’antico Giappone.

Ricordiamo che Daedalic Entertainment ha sede ad Amburgo dove pubblica e sviluppa videogiochi per tutte le piattaforme. Lo studio si dedica soprattutto alla letteratura interattiva e ai giochi incentrati sui personaggi e sulla narrazione, in particolare avventure e GdR. Daedalic Entertainment ha uno staff da oltre 160 impiegati, di cui fa parte la Writer’s Room, un team di scrittori senza eguali nella scena del videogioco tedesco.

Da maggio 2014, Daedalic Entertainment è parte del gruppo di aziende Bastei Lübbe. A luglio 2014, il publisher ha aperto un nuovo studio, Daedalic Entertainment West, a Düsseldorf. Il primo progetto dello studio è il GdR di esplorazione spaziale The Long Journey Home.

Daedalic ha vinto il German Developer Award 21 volte (“Studio of the Year” nel 2009 e nel 2013, fra gli altri). Nel 2013, lo studio ha vinto il prestigioso German Games Award come “Best German Game” per “Chaos on Deponia”. Daedalic Entertainment ha anche vinto sei volte il German Video Game Award e l’European Games Award.

Con titoli come State of Mind, Silence, The Devil’s Men e Ken Follett’s The Pillars of the Earth, Daedalic alzerà il livello dell’intero genere dei giochi di avventura. Con Blackguards ha anche acquisito un’ottima reputazione nell’ambito dei GdR d’alta qualità. Nelle vesti di publisher, lo studio è noto anche per aver pubblicato giochi unici ed eccellenti come Shadow Tactics, Crazy Machines 3, Valhalla Hills e Bounty Train.

Fonte: comunicato stampa ufficiale