Guida Jurassic World Alive: Consigli generali sul PvP

guida jurassic world alive


Collezionare dinosauri è fantastico, forse anche più dei Pokemon. Chi da bambino, e ancora oggi, non è mai rimasto affascinato dalla figura maestosa di queste creature? Il sogno è completo poi quando si ha la possibilità di scegliere i propri dinosauri preferiti e farli combattere contro un avversario reale. Jurassic World Alive ha una modalità PvP molto divertente che ora andiamo ad analizzare.

Prima di iniziare potete dare un’occhiata alla Guida per Principianti.

Jurassic World Alive: Come funziona il PvP


Ecco come funziona: puoi entrare in modalità Battaglia non appena hai a disposizione quattro dinosauri, ma puoi effettivamente selezionarne fino a otto nella tua squadra. Puoi trovare quelli del tuo team attuale andando nella scheda “Raccolta” e verificare quelli in tuo possesso nella scheda “Il mio team”. Puoi anche cambiare quei dinosauri; basta toccare il pulsante “Modifica”, toccare un dinosauro che si desidera modificare e quindi toccare un altro in “La mia collezione” che prenderà il suo posto.

Il PvP si svolge su un “sistema ladder” simile a molti altri giochi mobile. Il gioco ti mette di fronte un avversario con un rank simile al tuo: verrai premiato se vinci, ma ti verranno sottratti punti per ogni sconfitta. Perché si dovrebbe scalare la classifica di Jurassic World Alive? Perché ogni nuovo livello non solo introduce un nuovo ambiente in cui combattere, ma porta anche maggiori ricompense di vittoria e, cosa ancor più importante, porta dinosauri che si possono ottenere solo giocando e avanzando in PvP. Dopo ogni vittoria, riceverai anche un’incubatrice speciale con DNA e monete. Ci sono quattro slot per questi oggetti, ma se ne può aprire solo uno per volta. Per gli altri bisogna aspettare che il timer si esaurisca… a meno che non si vogliano spendere soldi reali.

Come si svolge il combattimento

Il combattimento riprende le meccaniche dei giochi di ruolo a turni. Quattro dinosauri della tua squadra competono contro una squadra di quattro dinosauri di un altro giocatore.

L’obiettivo è abbattere almeno tre dinosauri avversari prima di perdere tre dei tuoi. Ad ogni turno, sarai in grado di scegliere tra due o più attacchi e abilità mentre il dinosauro nemico farà lo stesso.

Il dinosauro più veloce va sempre per primo (anche se ci sono abilità che possono cambiare questa regola), quindi la velocità è una statistica molto importante. In ogni caso, le tue uniche scelte ad ogni turno sono:

  • scegliere un’abilità
  • scambiare il tuo dinosauro attivo con uno “in panchina”.

Fare ciò può permetterti di guadagnare un po’ di tempo ed evitare un KO, ma uno scambio significa che il tuo avversario ottiene un attacco in più contro di te, quindi è qualcosa che dovresti fare solo in un match molto sfavorevole o in un frangente disperato.

Ogni dinosauro ha le sue statistiche e set di abilità. I dinosauri possono essere separati in alcuni gruppi di base. Il consiglio è di creare una squadra che abbia un buon mix tra le seguenti statistiche:


  • Velocità – Se riesci ad attaccare per primo, a volte puoi sopraffare gli avversari con la velocità. Il Velociraptor è un ovvio esempio di questo tipo. Alcuni dinosauri hanno anche un’abilità di contrattacco passivo che può aiutare contro un assalto in velocità.
  • Corazzati – I dinosauri come l’Anklyosaurus e l’Euoplocephalus agiscono per secondi solitamente in quasi tutti i combattimenti perché sono più lenti, ma va bene perché i loro alti valori di armatura e abilità difensive possono aiutarli a infliggere più danni di quelli che ricevono. Cerca creature con attacchi perforanti per gestire nemici corazzati.
  • Elevato danno – Esemplificati dal T-Rex, questi dinosauri possono eliminare semplicemente l’opposizione nel minor numero di turni, avvalendosi di valori molto alti dei loro attacchi. Se devi affrontarne uno, può aiutare avere dinosauri veloci che abbiano anche abilità che gli consentano di fare danni duraturi nel tempo.

Assicurati di avere varietà nella tua squadra: uno che ha un’alta velocità, uno che ha elevata potenza d’attacco, uno che sia ben corazzato e uno con alti valori di salute.

Non è finita qui!

Scopri altre guide, soluzioni, walkthrough o trucchi per completare il gioco al 100%!

Hai suggerimenti o domande?
Segnalacelo nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

Microsoft acquista GitHub, in arrivo l’annuncio ufficiale

lords of the fallen 2

Annunciato chi svilupperà Lords of the Fallen 2