Hyrule Warriors: l’era della calamità | Ottenere Rupie velocemente

Hyrule warriors: era della calamità, fare rupie velocemente

State cercando un modo per ottenere montagne di rupie in Hyrule Warriors: l’era della calamità? Bene, lo avete appena trovato! In questa guida vi mostreremo i metodi migliori per fare soldi nella nuova avventura di Link, anche con un pratico procedimento che vi permetterà di farmare ben 30.000 rupie in una sola ora di gioco.

Ottenere rupie vendendo armi e materiali in eccesso

Uno dei metodi che potrete praticare già dalle prime fasi di gioco. In Hyrule Warriors: l’era della calamità ogni missione vi ricompenserà con numerose armi e materiali e molto spesso ne avrete talmente tanti da essere quasi d’esubero. Recatevi quindi alla Gilda dei Fabbri e vendetegli tutto il possibile, soprattutto le armi che hanno la caratteristica “Maggiore valore d’acquisto” che triplica il prezzo di base. Allo stesso modo potete fare con i materiali presso i numerosi negozi sparsi per la mappa. Con questo metodo potrete ritagliarvi sempre tra le 1000 e le 3000 rupie extra.

Incrementare le rupie e i materiali ottenuti con le ricette

Proseguendo nel gioco potrete ottenere delle ricette che aumentano le Rupie ottenute a fine missione ed incrementare anche i piatti che potrete consumare prima di ogni battaglia. Le ricette da sbloccare assolutamente per incrementare rupie e materiali sono le seguenti:

  • Caramella al miele: rupie ottenute +20%
  • Crespella al miele: rupie ottenute + 30%
  • Budino: materiali trovati +10%
  • Crostata alle uova: materiali trovati +15%
  • Crespella alla fragola: materiali trovati +20%

Ricordate che non potrete portare in battaglia due unità dello stesso piatto ma potrete combinare più piatti e andare in battaglia magari con un +50% di rupie.

Ottenere rupie grazie alle Bananalama

Una volta completata l’avventura c’è un metodo molto semplice per scambiare 100 bananalame con 1000 Rupie. Verrà sbloccata una richiesta contrassegnata da una foglia e chiamata “Il piatto perfetto” che potrete completare tutte le volte che volete. Nel deserto Gerudo invece troverete diverse missioni collegate alle bananalama come “Recuperando le bananalame”. Sono missioni che vi permetteranno di ottenere diverse unità di bananalama in poco tempo da scambiare subito con le rupie.

Ottenere 30.000 rupie in un’ora

Se però avete bisogno di farmare rupie in Hyrule Warriors: l’era della calamità e ottenere fino a 30.000 rupie in una sola ora di gioco potete ricorrere a questo procedimento: affrontare più e più volte la missione “Rischio massimo: Principiante” a Hyrule Centrale. Questa missione viene resa disponibile già nel terzo Capitolo della storia principale, dopo aver sbloccato la Spada Suprema.

È una delle missioni più veloci da completare e richiede di far fuori alcuni gruppi di Boblin senza subire danni. Può sembrare complesso ma con un po’ di pratica riuscirete a terminare la missione in nemmeno un paio di minuti aggiudicandovi quasi 700 rupie (meno ci mettete e più ne avrete). Preferite attacchi a distanza, ad esempio con la Spada Suprema che lancia fendenti di luce quando Link ha tutti cuori, e vedrete che completare la missione sarà un gioco da ragazzi. Inoltre, potrete massimizzare il profitto usando le ricette descritte proprio sopra e ottenere anche molte più rupie di 30.000 in una sola ora.

Come spendere al meglio le rupie?

I metodi migliori per spendere le rupie possono essere diversi, a seconda di quello che vi serve. In linea di massima vi consigliamo di spenderle per fondere e ludicare le armi, per comprare risorse utili dai negozi o agli stallaggi e, se proprio non potete fare altrimenti, per potenziare i personaggi.

Non è finita qui!

Scopri altre guide, soluzioni, walkthrough o trucchi per completare il gioco al 100%!

Hai suggerimenti o domande?
Segnalacelo nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Simone Alvaro "Guybrush89" Segatori

Ritrovato in tenera età su una spiaggia pixelata le sue prime parole sono state "Voglio fare il pirata!"

In mancanza di un vero galeone è partito all'arrembaggio del mare della rete depredando le conoscenze di ogni isola su cui è approdato: Ha scritto per Games, VGN, Adventure's Planet, Badgames, FlopTV, Cinefilia Ritrovata, Ridble e creato qualche video per la ciurma di Game Series Network.

Nel mentre la taglia sulla sua testa è aumentata e dopo che l'Università di Viterbo lo ha ritenuto un pericoloso "Capitano della Comunicazione", l'Alma Mater Studiorum di Bologna lo ha classificato come "Minaccia Pirata esperta di Cinema, Televisione e Produzione Multimediale".

Per circa un anno è quindi rimasto nascosto nella Cineteca di Bologna, gestendo dall'ombra l'Archivio Videoludico e organizzando anche un ritrovo piratesco conosciuto come Svilupparty.

Dopo qualche tempo passato in mare tra cinema, fumetti, serie tv, libri, aspirapolvere e videogiochi, senza mai una vera casa, mette l'ancora alla fonda nella baia videoludica di Player.it, dove passa le giornate in compagnia di scimmie, balene e altri animali. Va spesso ad ubriacarsi nella taverna di Tom's Hardware, inoltre va all'arrembaggio di libri e fumetti su Frasix, di gadget e serie TV su Nospoiler e Cinematographe e svolge ricerche su antichi manufatti per conto di Ivipro.

Il richiamo dell'oceano però lo trascina continuamente tra le onde e anche se non sa dove lo porterà il vento quello che conta davvero è il viaggio.

Immagine in-game del lanciagranate esotico Stretta della Salvezza

Destiny 2 | Guida all’esotica Stretta della Salvezza

medal of honor VR dimensioni PC

Il nuovo Medal of Honor batte tutti i record per dimensioni su PC