Destiny 2 | Exo morti: dove trovarli

Guida agli Exo Morti

Se avete esplorato un po’ Europa avrete sicuramente notato la moltitudine di corpi Exo inerti presente pressoché ovunque. Ecco, in realtà alcuni di essi non sono solo corpi mai utilizzati, ma Exo morti centinaia di anni fa da trovare e con cui interagire. In tutto sono 9 e sbloccarli servirà a diversi scopi:

  • Sbloccare le Leggende del libro Lamento dell’eredità.
  • Completare il trionfo Recupera il passato, obbligatorio per il sigillo Oltre la Luce.
  • Ottenere l’ologramma dell’Exo da inserire nell’accampamento su Europa.
  • Avanzare nell’impresa esotica della spada Lamento.

Vediamo quindi dove trovare tutti i 9 Exo morti.

Exo morti – Promontorio di Cadmo

Exo morto reperibile nel Promontorio di Cadmo

Questo è indubbiamente l’Exo più facile da trovare, poiché è sicuro che tutti i giocatori lo abbiano visto almeno una volta giocando la campagna di Oltre la Luce. Entrando nel Promontorio di Cadmo partendo dal Passo di Caronte, recatevi nel punto indicato nell’immagine:

Posizione dell'Exo morto nel Promontorio di Cadmo

Exo morti – Perdizione, Settore Perduto

Exo morto nel Settore Perduto Perdizione

Ora entrate in Perdizione, il Settore Perduto del Promontorio di Cadmo. Dovrete procedere fino alla stanza finale in cui apparirà il boss del Settore Perduto, una volta arrivati guardate la parete sinistra della stanza. Lì potrete trovare un Exo morto dall’esoscheletro azzurro con cui interagire.

Exo morti – Abisso di Asterion

Exo morto nell'Abisso di Asterion

Uscite da Perdizione e dirigetevi verso la seconda grossa area di Europa, l’Abisso di Asterion. Vicino all’entrata del Nexus, il luogo in cui si entra per l’Assalto Ponte di Vetro, troverete l’Exo morto che vi serve.

Exo morti – Pozzo dell’Infinità

Posizione Exo morto nel Pozzo dell'Infinità

Ora continuate verso il Nexus e continuate verso il Pozzo dell’Infinità, zona che normalmente ospita la Caccia all’Impero: Phylaks, la Guerriera. Dovrete quasi raggiungere il termine di questa zona, più precisamente il punto in cui sotto di voi avrete un grosso e letale lago radiolare. Come visibile nell’immagine sottostante, a destra continuereste verso l’ultima sezione del Pozzo dell’Infinità, ma voi dovrete fermarvi prima e osservare a sinistra.

Ben nascosto in una rientranza, si troverà l’Exo morto.

Exo morto nel Pozzo dell'Infinità

Exo morti – Vuoto Nascosto, Settore Perduto

Innanzitutto, ripercorrete la strada a ritroso per uscire dal Pozzo dell’Infinità e ritornare nell’Abisso di Asterion. Anche questa volta dovrete completare il Settore Perduto della zona, quindi entrate nel Vuoto Nascosto.

In questo caso, non dovrete addentrarvi chissà dove. Completate il Settore Perduto, proprio dietro la cassa sarà visibile l’Exo morto che vi interessa.

Exo morti – Rovine del Vespro

Exo morto nelle rovine del Vespro

Ora potete abbandonare l’Abisso di Asterion e raggiungere la terza grande zona, ossia le Rovine del Vespro. Una volta entrati, procedete sempre dritto fino a raggiungere l’estremità in alto a destra della zona.

Nel bel mezzo di un edificio in rovina, troverete quella che normalmente funge da entrata per il raid Cripta di Pietrafonda. A sinistra vedrete l’Exo morto.

Exo morti – Bunker E15, Settore Perduto

Exo morto reperibile nel Bunker E15

Come prevedibile, anche per le Rovine del Vespro dovrete nel Settore Perduto di zona, quindi entrate nel Bunker E15. Procedete fino alla prima grande stanza in cui vi sarà possibile liberare vari gruppi di telai alleati. Una volta eliminati i nemici, i telai si avvieranno verso il resto del Settore Perduto, ma voi guardate verso la parete destra di questa stanza.

Proprio a destra saranno visibili delle scale e sotto di esse troverete l’Exo morto.

Exo morti – Exoscienza Bray

Exo morto reperibile nell'Exoscienza Bray

Adesso potete abbandonare la Rovine del Vespro e tornare verso il Promontorio di Cadmo per poi entrare nell’Exoscienza Bray. Una volta oltrepassati i corridoi iniziali ed entrati nella prima grande stanza che ospiterà alcuni nemici Caduti, dovrete dirigervi nell’ufficio situato immediatamente a destra. Si tratta di un vecchio ufficio di Clovis Bray e il penultimo Exo morto si troverà nell’angolo in alto a destra.

Exo morti – Creazione

Exo morto nella Creazione

Come mostrato nell’immagine dell’Exoscienza Bray, procedete oltre l’ufficio, andate a destra e seguite il corridoio per raggiungere l’ala Creazione. Continuate senza badare troppo ai nemici finché non arriverete al grande spazio aperto della Creazione, il quale vi richiederà di scendere attraverso varie piattaforme per andare avanti.

Ora, la prima grande piattaforma ha una vetrata rotta al centro e sotto di essa ne troverete un’altra che ospita un teletrasporto utile per tornare all’inizio di questo spazio aperto. Trattandosi una zona piuttosto grande, questi due elementi sono i più riconoscibili, quindi nell’immagine visibile qui sopra ve li ho evidenziati per orientarvi.

Proseguendo tenendo come riferimenti la vetrata e il teletrasporto, troverete l’Exo morto a sinistra, appoggiato contro un pannello verticale nero.

Ricompensa finale

Una volta trovati tutti gli Exo morti e riscattati tutti i relativi trionfi, il gioco vi avrà sbloccato tutto il libro Lamento dell’Eredità, il quale vi permetterà di scoprire una storia molto interessante su Clovis Bray e l’Ignota Exo, inoltre otterrete l’ologramma di un Exo. Tornando all’accampamento di Europa, accanto all’Ignota Exo, potrete piazzare l’ologramma e aggiungerlo alla vostra collezione di cimeli provenienti dalle varie attività completabili su Europa.

Non è finita qui!

Scopri altre guide, soluzioni, walkthrough o trucchi per completare il gioco al 100%!

Hai suggerimenti o domande?
Segnalacelo nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Nicholas Sacco

Appassionato di ogni forma di gioco, che sia fisica o digitale, aspirante game designer e narrative lead, vorrebbe curare e/o creare ambientazioni che ogni nerd possa amare. Negli anni è passato da un interesse nei confronti dei giochi come puro consumatore ad uno in cui trova estremamente interessante approfondire le dinamiche delle compagnie e dei processi di sviluppo che stanno dietro ad essi.
Il suo lavoro gravita principalmente attorno agli universi di Warhammer in qualità di Astropate e attualmente collabora con Need Games per la localizzazione italiana del gioco di ruolo Warhammer 40.000: Wrath & Glory, ma si è espanso comprendendo anche argomenti videoludici come il franchise di Destiny.

Per trovare i Momenti BG, consulta la sezione apposita:
Momenti BG

Destiny 2 | Guida alla spada esotica Lamento

polemica tra ibrahimovic e EA

Ibrahimovic contro EA e Fifa, cosa c’è di vero? Facciamo chiarezza