Brawl Stars | Come vincere con Bea

come vincere a brawl star usando bea

Combattenti di tutto il mondo, prestateci per un attimo la vostra attenzione: nuovi lottatori sono arrivati nell’arena di Brawl Stars! Il celebre mobile game, sviluppato da Supercell per Android ed iOS, ha aggiunto ben due nuovi brawler: Bea e Maxine. Come avremo modo di comprendere, le due brawler presentano caratteristiche molto diverse tra loro. In questa nostra guida, andremo ad occuparci di Bea.

Non fatevi ingannare dal suo aspetto tenere e pacioso, se usata correttamente, Bea potrà essere una vera e propria spina nel fianco (è proprio il caso di dirlo) per i vostri avversari. Si tratta di un personaggio che però, come andremo a spiegarvi di qui a breve, necessita di un po’ di tempo e pazienza per apprenderne pregi e difetti, nonché per comprendere come usarlo al meglio.

Bea è classificata comeTiratrice“, al pari di Piper e Brock, a cui assomiglia per certi aspetti, ma se ne differenzia sotto molti altri. Come vincere facilmente con Bea? Leggete le righe che seguono e lo scoprirete!

Per rendere più agevole la navigazione, abbiamo implementato un indice nel presente articolo, così da farvi raggiungere la sezione desiderata con un semplice clic.

Quali sono le statistiche e le tecniche di combattimento di Bea?

In quanto tiratrice, Bea dispone di un attacco chiamato “Megapungiglione“, un vero e proprio “drone/ape” che potrà colpire bersagli anche molto distanti da voi. Nonostante la buona velocità di ricarica, avrete un solo colpo a disposizione, capace di infliggere 800 danni (al livello 1); ragion per cui, mirate sempre con molta cura.

La peculiarità del Megapungiglione sta nel fatto che, qualora il primo colpo andasse a segno, il successivo infliggerà una quantità di danni aumentata del 175%, consentendovi di mandare K.O. all’istante la gran parte dei brawler rivali.

Al livello 1, Bea dispone di 2400 punti vita, che la renderanno un personaggio decisamente facile da eliminare… sempre a patto di non venire colpiti prima, si intende.

Qual è la Super di Bea?

Per quanto riguarda la sua Super, chiamata “Sciame Robotico“, nel momento in cui la utilizzerete, ben sette droni/ape andranno a colpire chiunque si trovi nell’area d’azione, rallentandone drasticamente i movimenti per 3 secondi.

Quali sono le abilità stellari di Bea?

Qualora raggiungeste il massimo livello, potrete accedere alle due Abilità Stellari di Bea: “Seconda Chance” e “Miele Miracoloso“. Con la prima abilità, vi sarà concessa una seconda possibilità di colpire il bersaglio con un colpo caricato, qualora aveste precedentemente mancato il vostro nemico.

Nel caso di “Miele Miracoloso”, invece, Bea sopravvivrà al K.O., rimanendo ad 1 HP ed evocando uno scudo protettivo della durata di 1 secondo. L’abilità potrà essere nuovamente usata solo nel momento in cui il brawler dovesse essere sconfitto.

Come sbloccare Bea?

quali sono i punti di forza di Bea di Brawl stars
Se imparerete ad usarla, Bea saprà essere un brawler decisivo.

Così come tutti i brawler non compresi nel “Cammino dei trofei“, avrete due sole possibilità per ottenerlo: pagare il suo costo in gemme (disponibile al lancio o in occasione di particolari offerte), oppure sperare che vi esca dalle casse che sbloccherete giocando a Brawl Stars.

Quali sono i punti di forza di Bea?

tutti i punti di forza di Bea
Due dei nuovi brawler di Brawl Stars a confronto.

Come detto in apertura, il vero punto di forza di questo brawler consiste nella vostra precisione e nella vostra mira. Anche al livello più basso, un colpo caricato andrebbe ad infliggere oltre 2000 danni, decisamente ottimo per “Tiratore”. Inoltre, la sua Super andrà a rallentare i vostri avversari, rendendoli dei bersagli perfetti, che potrete centrare anche con la mira automatica.

Proprio in base a quanto ora scritto, Bea darà il meglio di sé contro brawler lenti come Bull, Frank ed 8-Bit, o dotati di pochi punti vita come Sandy. Le modalità in cui vi consigliamo di utilizzare questa lottatrice sono: Assedio, Ricercati e Footbrawl.

Quali sono i punti deboli di Bea?

I pochi punti vita e l’unico colpo a disposizione renderanno questo brawler il punto più debole della squadra, se non opportunamente supportato. Scordatevi di andare in corpo a corpo, così come è sconsigliabile nascondersi nelle vaste aree erbose presenti in alcune mappe.

Inoltre, i proiettili di Bea sono piuttosto lenti, facilmente evitabili da tutti i brawler veloci, come ad esempio Crow e Leon, che rappresenteranno i due ossi più duri per la nostra combattente, così come lo stesso Barryl che, con la sua Super, potrà arrivare in corpo a corpo in men che non si dica.

Un consiglio spassionato? Evitate le modalità Sopravvivenza ed Arraffagemme.

Come sbloccare le nuove skin di Bea?

tutte le skin di Bea di Brawl Stars
La nuova skin “Coccinella”.

Allo stato attuale, l’unica skin alternativa prevista per il brawler in questione è quella denominata “Coccinella“, disponibile presso il negozio al prezzo di 30 Gemme.

Non è finita qui!

Scopri altre guide, soluzioni, walkthrough o trucchi per completare il gioco al 100%!

Hai suggerimenti o domande?
Segnalacelo nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

platinum-games-project-gg

Project GG è il nuovo gioco di Platinum Games

dragon quest of the stars cover

Dragon Quest Of The Stars | Come ottenere velocemente gemme