Anche in Mortal Kombat 11 torna la Krypta, un particolare sistema tipico della serie per sbloccare tesori e ricompense che si struttura su un vero videogioco nel videogioco. Anche in questo caso per procedere nei meandri della Kripta avrete bisogno di tanti oggetti chiave che vi porteranno a sbloccare aree segrete e particolari casse ricche di ricompense. Procedere potrebbe non essere facile e se non volete buttare i vostri preziosi Gettoni in casse inutili seguita questa guida completa alla Kripta di Mortal Kombat 11.

SOMMARIO:

  1. Introduzione e tipi di casse
  2. Soluzione alla Kripta e oggetti chiave
  3. Sbloccare le aree secondarie
  4. La Porta nella Tana di Goro: Frammenti dell’Unico Essere
  5. Come incontrare Kollector nella Kripta
  6. Come ottenere le teste da impalare nella Kripta
  7. Sbloccare la sala del trono di Shang Tsung

MK 11 Guida alla Kripta | Introduzione: Gettoni, Cuori e Frammenti d’Anima

La Kripta è una modalità da subito accessibile dal menù principale e in cui potrete sbloccare tantissimi tesori come skin per i personaggi, bozzetti, informazioni varia sul mondo di gioco, oggetti per personalizzare avatar e Kombat Kard ma anche, e soprattutto, nuove brutality e fatality. Se non avete voglia di sbloccare direttamente la combo per queste mosse saltate direttamente nella nostra guida alle Fatality di Mortal Kombat 11. Tutti gli sbloccabili del gioco possono essere ottenuti nella Krypta, fatta eccezione per qualche contenuto che potrete sbloccare portando a termine le Torri con ogni personaggio e la modalità storia.

Consigli per muovervi al meglio nella Krypta

Mortal Kombat 11 Soluzione completa alla Krypta

Nella Krypta verrete accolti da Shang Tsung, lo stregone malvagio della serie che vi lascerà liberi di girovagare a vostro rischio e pericolo. Fortunatamente nella Kripta di pericoli ce ne sono pochi e non si potrà mai fare un vero Game Over anche se in alcune situazioni verremmo messi alle strette da fantasmi e trappole. Nella Krypta esistono diversi tipi di Cassa, con forma e dimensioni diverse che possono essere aperte con le 3 monete di gioco: i Gettoni, i Cuori e i Frammenti D’Anima. Ognuno apre un tipo di cassa diversa ma per alcune ci sono dei blocchi che vanno superati con un Oggetto chiave, ovvero un oggetto nascosto nella Krypta che una volta raccolto potrete usare in più occasioni. Vediamo tutti i tipi di casse che potrete trovare nella Krypta:

  • Casse in legno: Si aprono con i Gettoni.
  • Casse bianche pregiate con intarsi: Si aprono con i Gettoni.
  • Casse con testa di Shao Khan: Avrete bisogno del Martello di Shao Khan per distruggere la testa sopra di esse e poi dei cuori per aprirle.
  • Casse infuocate: Dovrete distruggere il teschio infuocato nascosto nelle vicinanze utilizzando l’Arpione di Scorpion per aprirle pagando sempre cuori.
  • Casse verdi: Più che casse sono dei vecchi monaci rinsecchiti o strane composizioni fluttuanti che emanano un bagliore verde, per interagire con loro avrete bisogno dell’Amuleto di Ermac e poi dei Frammenti d’anima per aprirle.
  • Sfere del tempo di Kronika: Queste casse, molto più simili a sfere bluastre rotanti, compaiono solo in alcune zone e in alcuni orari. Aprirle costa solitamente 5.000 Gettoni e contengono gli oggetti più rari come Skin e Fatality oltre ad una valanga di consumabili.

A differenza dei vecchi Mortal Kombat dove il contenuto delle casse cambiava da giocatore a giocatore, in Mortal Kombat 11 le casse con ricompense migliori si trovano sempre alle stesse coordinate per questo l’ultima sezione della guida vi mostrerà quali sono le casse migliori da aprire. Infine, vi consigliamo di giocare alla Kripta solo dopo aver finito la modalità storia e qualche torre così da aver incassato un bel po’ di Gettoni, Cuori e Anime da spendere e, mi raccomando, se volete Cuori fate quante più Fatality possibili!

MK 11 Guida alla Kripta | Dove trovare gli oggetti chiave

Come dicevamo spostarsi nella Kripta però non è semplice perchè alcuni avvenimenti accadranno solo in certi orari mentre per raggiungere alcune zone dovrete per forza essere in possesso di oggetti chiave nascosti nelle numerose stanze della Krypta. Inoltre non tutte le casse saranno accessibili da subito e per aprirle avrete bisogno di altri oggetti non facili da individuare. La nostra guida completa alla Kripta di Mortal Kombat 11 vi mostrerà, passo passo, quali sono tutti i procedimenti da fare per trovare gli oggetti chiave, sbloccare le tutte le zone e le porte e raccogliere gli oggetti e i tesori migliori. Segneremo invece in grassetto nero eventuali avvertimenti o particolari azioni.

IMPORTANTE: Se volete ripristinare il contenuto delle casse che possono essere aperte con i Gettoni potete usare la Sala del Tempo di Kronika che, sfruttando le Sfere Temporali raccolte, riassegna il contenuto delle casse casualmente. Le casse apribili con cuori o anime invece sono fisse e non cambiano mai!

Soluzione completa alla Kripta di Mortal Kombat 11 e agli Oggetti Chiave Principali

La mappa completa della Kripta di MK 11 con tutti i segreti, gli oggetti e le aree da sbloccare

Abbiamo preparato questa mappa completa della Kripta di Mortal Kombat 11, con tutte le aree da sbloccare, gli oggetti da prendere e tutte le altre info per muovervi al meglio grazie alle indicazioni sottostanti.

La Krypta inizia in un’area chiamata Ingresso del Palazzo. È apparentemente piccola ma basta aprire uno dei due scrigni iniziali per sbloccare il portone verso la zona successiva.

Cassa sinistra: 9502,394 — Gratis — 100 Cuori, 50.000 Gettoni (Apre il portone di fronte a voi)
Cassa destra: 9526,-71 — Gratis — 100 Cuori, 50.000 Gettoni (Apre il portone di fronte a voi)

In quest’area più grande potrete trovare, sul piedistallo in fondo, il Martello di Shao Khan che serve per distruggere pareti fragili vasi e altri oggetti. Questo vi permetterà di raggiungere nuove zone e raccogliere gettoni degli oggetti distrutti. Usate il martello sul portone diroccato per raggiungere l’ampia zona chiamata Il Cortile e dirigetevi subito a sinistra. In fondo, accanto al congegno di Kronika, troverete un muro fragile che può essere rotto con il martello. In questa zona laterale del Cortile vi sarà al centro un grande Gong che una volta suonato sbloccherà il portone verso l’area successiva e vi permetterà anche di ottenere il trofeo obiettivo Adesso Basta. Tornate quindi nell’area principale e proseguite verso La Forgia.

Da quest’area girate a destra e passate sul ponte in legno nell’area Passo di Montagna. Vi troverete nuovamente in un’altra parte del Cortile, arrivati all’albero girate a destra per entrare nel Reliquiario del Guerriero dove vedrete un meteorite cadere di fronte a voi. Rompetelo con il martello per ottenere la Gemma dei viventi. Con questa potrete sbloccare la Porta dell’equilibrio situato nel Cortile, nella stessa area laterale dove avete suonato il Gong in precedenza. La porta si trova alla sinistra del Gong e una volta sbloccata vi farà guadagnare 5000 Gettoni. Se volete, prima di tornare alla zona del Gong, potete fare una sosta alla grande statua dorata chiamata Il Reliquiario e donare Gettoni per ottenere ricompense. Se ne donerete 50.000 otterrete il trofeo obiettivo Nuoto nell’oro e l’oggetto chiave Amuleto di Kronika.

Ora tornate al Gong e aprite la porta indicata per avere accesso ai Giardini. Proseguite fino a raggiungere un’area chiamata Sotterraneo. Qui tirate la leva al centro della stanza per far alzare le sbarre di destra e trovare il Corno Spezzato di Motaro su un piccolo piedistallo. Ora proseguite nel Sotterraneo e tirate la leva successiva per ottenere una ricompensa in Gettoni e in Anime e ritrovarvi nell’area Ingresso del Palazzo. Tornate ora al Reliquiario del Guerriero e inserite il Corno nel grande portone in fondo. Sbloccherete così la Porta della Tana di Goro ottenendo altri 5000 Gettoni. Proseguite fino a trovare una leva che metterà in moto un ascensore per portarvi nei meandri della Tana. In questa grande area potrete sbloccare varie zone semplicemente tirando delle catene, ogni volta che ne sbloccherete una otterrete almeno 1000 Gettoni e diversi Frammenti di Anima. Per il momento proseguite dritti fino ad arrivare al corpo del grande Goro seduto sul suo trono. A questo punto girate a destra e arrivati alle sbarre non apritele ma andate nel tunnel di sinistra. Arrivati in fondo a quest’area dovreste ritrovarvi nell’Armeria dove sul muro in fondo potrete rinvenire l’Arpione di Scorpion. Questo oggetto serve a distruggere o a tirare a se oggetti distanti e può essere usato automaticamente in alcune zone premendo il tasto apposito.

Sarete ora chiusi dentro all’Armeria e dovrete mettere subito alla prova l’Arpione avvicinandovi alla porta per riaprirla con esso. Anche azioni come questa vi forniranno almeno 1000 Gettoni e altri Frammenti di Anima. Inoltre ci sono alcuni scrigni infuocati che non possono essere aperti finchè non distruggete con l’Arpione il Teschio Infuocato nelle vicinanze. Infine potrete usare l’Arpione anche per tirare verso di voi i cadaveri appesi al soffitto ottenendo così un Cuore per ogni cadavere.

Tornate al corpo di Goro e stavolta aprite quelle sbarre che non avete aperto prima. Superate la Sala del Tesoro di Goro e andate oltre le Prigioni. Arriverete in un luogo chiamato Ultima Battaglia di Kenshi dove potrete recuperare dal corpo del guerriero caduto la Benda di Kenshi Takahashi. Questo oggetto chiave vi permette di entrare nel reame spirituale consumando qualche Frammento di Anima durante l’utilizzo. In questo reame potete vedere cose che normalmente non vedrete. Infatti utilizzando subito la benda e guardando sulla parete a sinistra dell’entrata, noterete un muro fragile che potrete sfondare con il martello per uscire dalla cella di Kenshi. Fate attenzione però ad usare la benda nelle aree dove sentite dei ruggiti, ci sono creature nel reame spirituale che potrebbero uccidervi.

Tornate nuovamente al corpo di Goro sul trono e stavolta andate a sinistra. Aprite la grata e scendete nella Sala da Pranzo di Goro. Salite le scale alla destra della sala fino in cima e prima di salire l’ultima scalinata per ritrovarvi dietro all’entrata girate nella stanza a sinistra per trovare la leva per l’ascensore. Salite con quest’ultime e proseguite nella Caverna Superiore fino all’esterno per ritrovarvi in una zona completamente nuova chiamata Fossa Inferiore. Qui vedrete un cadavere che cade dal cielo infilzandosi su uno spuntone, esaminatelo per ottenere l’Amuleto delle anime di Ermac. Anche questo funziona come l’Arpione di Scorpion e potrà essere usato solo in determinato punti della Krypta per risollevare oggetti distrutti o interagire con le anime dei morti (qualsiasi “cassa” verde). Usatelo subito per risollevare le macerie e tornare nella Tana di Goro.

A questo punto avete trovato tutti gli oggetti che vi servono per sbloccare le varie casse della Kripta, tutto quello che dovrete fare ora è aprirle per raccogliere i ricchi tesori che contiene. Se però volete scoprire ancora sulle aree secondarie della Krypta leggete il prossimo capitolo della nostra guida.

Soluzione completa alla Kripta di Mortal Kombat 11: Sbloccare tutte le aree secondarie

Dalla Fossa Inferiore tornate nella Sala da Pranzo e andate a destra fino a trovare, sempre sulla destra, una grata da aprire. Vi troverete in un’altra zona chiamata Prigioni e dovrete usare la Benda per vedere un muro fragile subito sulla parete di fronte a voi (attenzione perchè in quest’area c’è uno spettro). Rompete il muro con il martello, togliete la benda e proseguite fino all’ascensore. Da qui potrete raggiungere un’area del Cortile Segreta con diversi scrigni interessanti.

Ora dovrete ritornare al Reliquiario del Guerriero e appena usciti dalla Tana di Goro scendete le scale subito a destra. Dopo pochi passi troverete sulla destra un altro grande Gong da suonare con il martello. Usatelo per ottenere 25.000 Gettoni e aprire il grande portone che collega Il Cortile centrale al Reliquiario. Ora continuate a scendere verso destra e vedrete uno scrigno chiuso da delle sbarre in un mausoleo diroccato. Guardate le 4 colonnine intorno al mausoleo e vedrete che una di esse ha ancora una catena integra, tiratela per accendere la fiaccola in cima. Per le altre tre dovrete semplicemente usare la benda e potrete entrare nel reame spirituale dove le catene sono ancora integre. Tiratele per accedere a questa cassa. Più avanti c’è un’area chiamata Il Sacrificio ma ci torneremo più tardi.

Tornate ora all’entrata della Tana di Goro e andate nel vicoletto a sinistra, quello dietro il braciere. Usate la benda anche qui per scoprire un muro fragile da rompere con il Martello e raggiungere questa nuova area chiamata Il Dojo in cui potete utilizzare la leva per abbassare le sbarre e renderla accessibile anche dall’altra parte. Uscite da questa grata appena abbassata e utilizzate nuovamente la benda per vedere un altro muro fragile subito di fronte a voi. Sfondatele per accedere ad un’altra piccola area chiamata Grotta del Cortile. In fondo a quest’area tirate la catena per renderla accessibile anche dal cortile e ottenere Gettoni e Frammenti di Anima.

Ritornate ancora una volta al Reliquiario del guerriero ed uscite in fondo per ritrovarvi in una zona del Cortile con l’albero contorto sulla destra e la statua de il Reliquiario sulla sinistra. Superate l’arco subito di fronte a voi e scendete le scale per ritrovarvi in una zona chiamata Cortile Basso. Qui troverete 3 leve di fronte a quello che sembra proprio un’enigma con il simbolo di Mortal Kombat scomposto e da ricostruire. Numerate mentalmente le leve da 1 a 3 partendo da sinistra e tiratele in quest’ordine: 1-3-2-3-2-2-2. Se tutto è andato per il verso giusto il simbolo si allineerà e riempirà di fiamme aprendo la grata in alto a destra. Scendete ora nella caverna appena sbloccata, Caverna del Cortile fino a raggiungere l’area chiamata Ponte di Legno. Qui dovrete usare l’arpione di Scorpion per poter accedere ai tesori nascosti dall’altra parte.

Tornate all’inizio, proprio all’altare dove avete preso il martello e rompete il muro di sinistra per accedere ad una nuova area chiamata Foresta Morta. Raggiungete la fine di questa zona per trovare tre leve. Dovrete tirarle fino a ricomporre i corpi sulla colonna rotante centrale giocando molto con la leva di sinistra e quella centrale. Una volta ricomposto il robot aprirete la grata con la cassa con il busto di Shao Khan sulla sinistra. Una volta ricomposto l’uomo con l’elmo cornuto aprirete l’altra grata sulla sinistra e una volta ricomposto lo scheletro, beh…ci sarà uno spettacolo ardente!

Dopo la Forgia potete invece utilizzare 2000 Frammenti di anima e l’amuleto di Ermac per riparare il ponte ma dall’altra parte troverete solo un’altro scrigno. A questo punto avrete sbloccato tutte le aree sbloccabili ma ci sono ancora segreti nascosti nella Krypta e che richiedono però di accumulare immense fortune in Gettoni, Frammenti d’Anima e Cuori. L’unico modo per procedere arrivati a questo punto è aprire le casse, specie le più costose, nella speranza che il gioco vi faccia trovare casualmente gli oggetti che vi servono per proseguire perchè purtroppo non c’è altro modo di ottenerli. Uno di questi è l’amuleto blu che può essere infilato nel piedistallo della statua di Raiden distrutta dal primo meteorite per ottenere il Bastone di Raiden, questo potrà essere usato per aprire un’area segreta della Tana di Goro. Quest’area è raggiungibile dalla porta in fondo a sinistra nella Sala da Pranzo di Goro apribile prima con una Chiave d’osso.

La chiave d’osso è un’altro di questi oggetti che si trovano casualmente nelle casse e vi servirà per aprire le porte con le grate e una forma sferica al centro. Purtroppo una volta usata non l’avrete più, quindi dovrete trovarne diverse per poter aprire tutto.

Soluzione all Kripta di MK 11: Come aprire la Porta nella Tana di Goro

Situata all’interno della tana (alle coordinate 3542, -6176) c’è una porta che per essere aperta richiede tre oggetti: Cuore dell’unico essere, Mente dell’unico Essere e Anima dell’unico Essere. Questi oggetti possono essere ottenuti solo nella modalità Torri giocando le Torri Klassiche o le Torri del Tempo. Dovrete eseguire in queste modalità 10 Fatality, 10 Brutality e 10 Grazie. Il metodo più veloce per farlo è NON parare mai durante il secondo round (così da poter eseguire tranquillamente una brutality) poi al momento del FINISH HIM/HER premete

PS4:  + L2  per 3 volte oppure Xbox One:   + LT  per 3 volte in modo da graziare il vostro avversario. Vi verrà restituita un po’ di vita, a questo punto premete  o per eseguire una Brutality. In questo modo potrete eseguire una Butality e una grazia nello stesso round e farete molto prima. Una volta ottenute tutte le parti dell’unico essere usatele nella Kripta per aprire la porta e raggiungere, dopo alcuni getti infuocati, una cassa da 80.000 Gettoni. Dentro di essa troverete l’oggetto chiave Cuore di Blaze. A questo punto uscite dalla tana di Goro e recatevi nella zona chiamata Il Sacrificio e tirate la leva. Si abbasserà la gabbia tenuta dalla statua davanti a voi. Usate il cuore con la gabbia e poi tirate nuovamente la leva per alzarla. Ora usate l’arpione di Scorpion per colpire la gabbia con il cuore e incendiare i cadaveri sottostanti. in questo modo sbloccherete sia lo scrigno di destra che quello di sinistra (visibile solo con la benda di Kenshi).

Soluzione all Kripta di MK 11: Dove trovare Kollector

Sempre nella Tana di Goro c’è un’area in cui potrete vedere la testa di Kollector disegnata sulla mappa. Qui potrete mercanteggiare con questo personaggio ottenendo più facilmente alcuni oggetti che altrimenti dovrete trovare casualmente. Per far comparire Kollector però dovrete prima trovare le monete del Collezionista, sempre casualmente nelle maledette casse, e usarle dentro il luogo segnato sulla mappa per farlo comparire. Casualmente potrete trovare anche degli oggetti chiave che appartengono ai personaggi di Mortal Kombat. Questi oggetti però sono utili solo per mercanteggiare con Kollector e ottenere così preziose ricompense.

Guida Kripta di MK 11: come ottenere le teste da sbloccare nella Kripta

Nel Reliquiario del guerriero avrete sicuramente notato, sulla parete di destra, che ci sono una serie di picche su cui infilare delle teste. Per ottenerle dovrete sbloccare le torri della modalità Torri con le chiavi che trovate negli scrigni della Kripta. In queste torri dovrete eseguire una brutality 50 volte contro lo stesso personaggio in modo da ottenere la sua testa per impalarla nella Kripta. In alcuni rari casi potrete ottenere una testa anche terminando le Torri del tempo, ma si tratta di percentuali davvero basse. Impalata la testa otterrete il trofeo obiettivo Spiedino di teschi.

MK11: Come sbloccare la sala del trono di Shang Tsung

Ogni testa vi farà anche ottenere delle ricompense specifiche per quel personaggio e, una volta impalate almeno 10 teste, potrete accedere all’ultima zona segreta della kripta di Mortal Kombat 11, ovvero la Sala del Trono di Shang Tsung. In questa sala ci saranno casse particolarmente costose, da oltre 25.000 monete e in più, usando la benda di Kenshi sulla statua nell’angolo, potrete scoprire che questa può essere distrutta ottenendo nuove ricompense e intro per un determinato personaggio.

4.42/5 (24)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!