Tra i vari giochi che oramai affollano il genere battle royale, SCUM si è senza dubbio distinto dalla massa. Il videogame sviluppato da Gamepires e pubblicato da Devolver Digital è stato capace di attirare un consistente numero di giocatori sin dal lancio del suo Early Access, avvenuto lo scorso 29 Agosto. I giocatori vestiranno i panni di pericolosi detenuti coinvolti in un show televisivo tanto seguito quanto cruento, che prevede l’obbligo di uccidere tutti i “concorrenti” e di rimanere l’ultimo in gara, nonché l’ultimo in vita. Va da sé che le armi che troveremo saranno diverse e “fantasiose”, e che il gioco presenta diverse novità rispetto ai suoi illustri colleghi, Fortnite e PUBG su tutti, tra cui la sua estetica politicamente scorretta. In questa nostra guida, vi forniremo tutti i consigli necessari per sopravvivere nel pericoloso mondo di SCUM, portando così a casa la vittoria.

SCUM: come trovare le armi

Come in ogni survival che si rispetti, anche in SCUM dovrete procurarvi un’arma nel più breve tempo possibile. Iniziamo subito dicendovi che molte delle armi presenti nel gioco potranno essere create semplicemente combinando insieme vari oggetti. Sotto questo aspetto, probabilmente lo strumento più semplice da realizzare è rappresentato dalla Lancia di Legno. Per costruire quest’arma, avrete bisogno di due diverse componenti, un coltello di pietra ed un bastone di legno. Quando verrete catapultati su SCUM island, subito dopo la creazione del vostro personaggio, non avrete che i vostri pugni per difendervi dai nemici; ragion per cui, la prima cosa da fare è iniziare a cercare delle pietre. Esplorando varie aree, vi imbatterete nel comando prompt “Search for rocks“; a questo punto, non dovrete che premere il tasto “F” della vostra tastiera e attendere finché non avrete raccolto le pietre.

Appena avrete due pietre nel vostro inventario, aprite il menu del crafting e cercate l’opzione per realizzare un coltello. Bene, avete appena compiuto il primo passo per ottenere la Lancia di Legno. Fatto questo, non dovrete fare altro che recarvi in prossimità di alberi e cespugli e, grazie al coltello, potrete tagliare dei rami e ricaverete dei bastoni di legno. Tuttavia, per ricavare la lancia in questione, dovrete trovare un Bastone Lungo. Cercate bene tra i rami recisi e, non appena lo avrete individuato, collocatelo nel vostro inventario, aprite il menu del crafting e potrete realizzare la Lancia di Legno. Si tratta di un’arma molto basilare, con cui potrete difendervi nelle battute iniziali del gioco ma che, alla lunga, potrebbe rivelarsi non troppo utile.

Come trovare ed utilizzare armi da fuoco

Nonostante le armi da mischia abbiano il loro indubbio fascino, le care vecchie armi da fuoco saranno sempre capaci di toglierci le castagne dal fuoco come nient’altro al mondo. Tuttavia, procurarsi una pistola, e poter sparare, nel pericoloso mondo di SCUM non sarà affatto facile. Innanzitutto, tenete ben presente che trovare una pistola sarà solo il primo passo, in quanto dovrete procurarvi anche un caricatore e dei proiettili. Nel momento in cui avrete a disposizione questi tre oggetti, avrete fatto jackpot. Ricordate, ovviamente, che un caricatore potrà contenere al suo interno solo un numero limitato di proiettili e, quindi, il consiglio è quello di “sparare con cura e parsimonia“.

È importante ricordare che il caricatore non è indispensabile per poter fare fuoco con la vostra arma. Tuttavia, qualora voi siate in possesso solo della pistola e dei proiettili, sappiate che potrete sparare solo un colpo alla volta, dopodiché sarete costretti a ricaricare l’arma, sprecando del tempo prezioso. Proprio per questa ragione, è caldamente consigliato di trovare quanto prima un caricatore e riempirlo con i proiettili in vostro possesso.

Scegliete con cura il cibo che mangerete

Nella gran parte dei survival, fondamentalmente, potrete mangiare tutto ciò che troverete e nella quantità che più vi aggrada. In SCUM, invece, le cose stanno molto diversamente. Dovrete prestare attenzione agli alimenti che troverete nel corso delle vostre esplorazioni, capendo bene cosa mangiare ed in che quantità. Mangiare del cibo compromesso o mangiarne troppo potrebbe far ammalare il vostro personaggio o farlo vomitare, consentendo ai vostri avversari di rintracciarvi agevolmente. Il lato positivo della questione è che, mangiando con attenzione, le vostre scorte alimentari dureranno molto più a lungo. Ci sono diversi modi con cui potrete procurarvi il cibo, di seguito ve li elencheremo tutti.

Andare a caccia di animali

Come potrete subito constatare con i vostri occhi, SCUM island ospita diversi animali che potrete cacciare per sfamarvi. Sfortunatamente, non sempre sarete in possesso delle armi migliori per poter abbattere le vostre prede. Tuttavia, non disperate: con un po’ di mira, potrete riuscire nell’impresa anche semplicemente lanciando una pala, o una qualsiasi altra arma contundente, verso l’animale in questione. Nel caso in cui riusciste a colpirlo, la bestia scapperà via, lasciando una scia di sangue che vi aiuterà a localizzarlo nuovamente. Se invece disponete di un’ottima mira, l’animale dovrebbe morire poco dopo che l’avrete colpito, anche se non sempre questo si verifica; proprio per questa ragione, siate sempre proprio a correre dietro la vostra preda.

Evitate snack e bevande

È facile che gli sviluppatori di SCUM abbiano consultato un medico prima di creare il loro gioco. È molto facile che possiate imbattervi in merendine, snack e bevande gassate nel corso delle vostre esplorazioni. Il consiglio che abbiamo da darvi è quello di consumare questi alimenti con moderazione. Mangiare troppi snack andrà infatti ad incidere sulla vostra stamina, facendo quindi stancare il vostro personaggio molto più in fretta. Proprio per questa ragione, farete bene a consumare questi tipi di cibo soltanto nel caso in cui siate decisamente affamati e non abbiate altro da mangiare.

Come consumare il cibo in scatola

Un’altra tipologia di cibo in cui spesso vi imbattere in SCUM è rappresentata dagli alimenti in scatola. Siccome il videogame in questione è un hardcore survival, per poter gustare il contenuto di queste lattine dovrete innanzitutto trovare un modo per aprirle. Gli oggetti da utilizzare a questo scopo sono fondamentalmente due: il coltello di pietra e l’apriscatole. Se abbiamo già illustrato in precedenza come realizzare il primo oggetto, è bene che sappiate che il secondo è, invece, molto più utile e prezioso, in quanto vi consentirà di aprire praticamente qualsiasi contenitore voi troviate. Tuttavia, potrebbe non essere proprio immediato trovare un’apriscatole. Se vi trovate in un server multiplayer, farete bene a controllare i vari cadaveri in cui vi imbatterete, ma potrete ottenerlo anche dagli altri prigionieri, che potrebbero addirittura possederne più di uno.

Avete bisogno di vitamine? Mangiate frutta e verdura!

Nonostante anche questo possa sembrare l’ennesimo consiglio di un avveduto nutrizionista, vi converrà tenere bene a mente questa frase. Il vostro personaggio dovrà sempre badare a mantenere le sue statistiche vitali, tra cui le vitamine, entro un determinato livello, ed un’alimentazione scarsa o carente potrebbe minarne la salute. Ovviamente, voi non potrete conoscere i valori nutritivi del cibo che raccoglierete, ma possiamo dirvi con sicurezza che il miglior apporto di vitamine è rappresentato proprio dal consumo di frutta e verdura.

Abbiamo detto quindi che mangiare frutta e verdura rimetteranno in salute il vostro personaggio, facendo aumentare i valori delle vitamine D ed E, ma dove è possibile trovare questi alimenti? Nelle aree C2 e C3 potrete trovare un gruppo di fattorie, dove potrete trovare il cibo in questione con più facilità. Mangiare frutta e verdura non solo manterrà le vostre vitamine entro i livelli di guardia, ma sfamerà anche il vostro personaggio.

Nel caso in cui siate alla ricerca di un modo per far salire velocemente i vostri valori di vitamina D, potrete ricorrere ad un semplice stratagemma: rimuovete tutti i vostri vestiti e mettetevi al sole! La quantità di vitamina D acquisita in questo modo sarà piccola, ma avrà comunque la sua utilità.

Non dimenticatevi di… andare in bagno!

A differenza della stragrande maggioranza degli altri survival, SCUM presenta dei indicatori riguardanti il vostro intestino e la vostra vescica. Nel momento in cui ingerirete cibi solidi e/o liquidi, questi indicatori vedranno aumentare i loro valori e, raggiunto un certo livello, sarete costretti a “svuotare le viscere“, onde evitare di vedere il vostro personaggio decisamente impacciato, diventando così una facile preda di robot ed altri sopravvissuti. Proprio per questa ragione, dovrete tenere sotto controllo questi valori. Tuttavia, il menu di gioco non è per niente intuitivo e, proprio per questa ragione, potrebbe risultare macchinoso trovare i comandi per far fare i bisogni al vostro personaggio.

Per provvedere a queste necessità, vi basterà premere il tasto “TAB”, che attiverà un menu a ruota con tre diverse opzioni: urinare, defecare e vomitare. Scegliete quella più opportuna e continuate a giocare. Non dimenticatevi che, però, i vostri bisogni potrebbero attirare l’attenzione dei vostri nemici, che potrebbero così scoprire la vostra presenza.

Dove trovare gli oggetti migliori

Inutile dire che, in SCUM, saranno presenti diversi posti in cui trovare oggetti utili. Avamposti, accampamenti, edifici abbandonati, le aree da rastrellare per ottenere bottino sono decisamente tante. Tuttavia è possibile identificarne almeno un paio di esse, dove potrete sicuramente trovare dell’equipaggiamento di grande utilità.

Bunker

Questi luoghi sono delle vere e proprie fortezze sotterranee, in cui potrete facilmente trovare i migliori equipaggiamenti a disposizione. Pistole, fucili, munizioni, protezioni, non c’è nulla che non possiate trovare all’interno di un bunker. Tuttavia, questa abbondanza ha un costo non indifferente. Entrare in questi luoghi non sarà affatto facile, data l’alta presenza di zombie e mecha nelle vicinanze. E se combattere contro gli zombie rappresenta una sfida non da poco ma comunque abbordabile, a patto di sapere che cosa facile, affrontare i robot è tutto un altro paio di maniche. I mecha in questione sono forse il nemico più pericoloso in cui possiate imbattervi e, a tal proposito, la strategia migliore è proprio quella di non attirare la loro attenzione.

Stazioni di polizia

Anche le stazioni di polizia rappresentano il luogo ideale per reperire armi e munizioni. Tuttavia, l’ostacolo principale tra voi ed il vostro bottino è rappresentata, in questo caso, dagli altri giocatori. Questi luoghi rappresentano infatti la prima destinazione di moltissimi utenti alla ricerca di armi; proprio per questa ragione, sarà molto facile che possiate imbattervi in altri sopravvissuti, più o meno amichevoli, o che addirittura non possiate tornare a mani vuote, in quanto altri giocatori potrebbero aver già razziato tutto. Se questa seconda ipotesi dovesse verificarsi, raggiungete un’altra stazione di polizia.

Imparare il funzionamento della barra dell’Energia

L’Energia è probabilmente il valore che, più di tutti gli altri, ha destato confusione nei giocatori. In molti l’hanno infatti confusa con la Stamina, accorgendosi poi, però, che il loro personaggio poteva comunque continuare a correre anche qualora tale valore scendesse a zero. A differenza di ciò che accade in altri survival, in SCUM l’Energia è definita sulla base delle calorie che assumete e consumate durante il gioco. Proprio per questa ragione, sarà veramente difficile vedere questo parametro aumentare di valore oltre una certa soglia.

Come combattere contro altri giocatori

scum guida sopravvivenza
Scegliete con cura la vostra strategia nel multiplayer.

Nel momento in cui deciderete di entrare nei server multiplayer di SCUM, è bene che apprendiate che non sarete mai soli. A vagare nella natura potrebbero sempre esserci altri prigionieri, che avranno la vostra stessa necessità di sopravvivere. Proprio per questa ragione, qualora incontriate un altro sopravvissuto, dovrete decidere cosa fare: combattere o scappare? Va da sé che i giocatori più spavaldi sceglieranno sempre la prima opzione. Proprio per questa ragione, è opportuno imparare quanto prima il valore della Stamina.

La Stamina andrà a determinare quanti colpi potremo sferrare e quanto forti essi saranno. A tale scopo, nel momento in cui vi imbatterete in un giocatore munito di un’arma bianca, la strategia migliore consisterà nel fargli sferrare degli attacchi, limitandovi a pararli e/o ad evitarli. Nel caso in cui non abbiate ancora imparato tutto questo, potrete sempre fare pratica con i vari pupazzi sparsi per l’isola. Così facendo, il vostro avversario consumerà una parte consistente della sua stamina, consentendovi di passare al contrattacco.

Nel caso in cui, invece, il vostro nemico sia dotato di un’arma da fuoco, le cose saranno un po’ più complesse. In questo caso, dovrete cercare di nascondervi, in modo che il vostro avversario sprechi quanti più proiettili possibile e, contemporaneamente, cercare di avvicinarvi a lui, soprattutto se non disponete di un’arma a distanza.

Come combattere e/o evitare i robot

Se già vi siete avventurati nelle aree più pericolose del gioco, avrete sicuramente fatto la conoscenza di diversi robot. Nella stragrande maggioranza dei casi, incontrerete dei piccoli robot fluttuanti in determinate zone; non preoccupatevi più di tanto, questi esseri meccanici sono praticamente inoffensivi, ma potranno essere comunque una seccatura in quanto riveleranno la vostra presenza, rovinando qualsiasi piano stealth. Nel caso in cui vi individuassero, vi basterà semplicemente intrufolarvi in qualsiasi edificio, dove tali robot non potranno inseguirvi, ed attendere che tolgano il disturbo.

I robot più grandi, invece, rappresenteranno un pericolo reale e quasi sempre letale. Potrete trovare questi mecha nel bel mezzo di campi aperti, in zone in cui spesso non avrete molti luoghi in cui nascondervi. In casi del genere, l’unico modo per portare a casa la pelle è quella di far correre il vostro personaggio verso un edificio il più velocemente possibile. Tutto questo, spieghiamoci bene, potrebbe comunque farvi uccidere, in quanto i robot in questione possono ammazzarvi con un singolo colpo, ma rappresenta la migliore speranza di sopravvivenza.

Ciò che dovrete tassativamente evitare è di affrontare questi robot, soprattutto se sarete da soli. Distruggere questi avversari è possibile, ma richiederà la collaborazione di più prigionieri e, almeno per il momento, le ricompense che potrete ottenere non giustificano affatto la fatica spesa.

Restate sintonizzati per ulteriori aggiornamenti in merito.

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!