Destiny 2: 8 utili consigli per principianti

destiny 2 consigli principianti

Avete problemi con Destiny 2? Il gioco di Bungie vi sembra troppo complicato e non avete voglia di spaginare wiki e chiedere informazioni in giro?

Noi di Player.it vi proponiamo una guida in grado di fugare alcuni dei dubbi che un neofita può avere sul gioco!

Livello e punteggio potenza.

Destiny 2

I livello è ciò che è determinato dalla quantità di punti esperienza ottenuti, il punteggio potenza invece è un valore legato agli equipaggiamenti posseduti ed al progresso fatto nel gioco; esso aumenta assieme alla media dei valori di attacco e difesa ottenuti da armi ed armature. Una volta arrivati ad un livello potenza di 260 sarà necessario completare le pietre miliari, i raid o gli eventi PVP per arrivare ad un livello potenza pari a 300.

Grindare non è necessario.

Sarà possibile arrivare al livello venti semplicemente macinando la campagna principale e le missioni secondarie, completare la storia inoltre sbloccherà dei particolari negozianti altrimenti inaccessibili e darà inizio ad eventi che altrimenti saranno bloccati; è meglio godersi la bella campagna che gli sviluppatori hanno preparato per noi.
Essa sprizza Halo da tutti i pori ed è un tour panoramico di alcune tra le più belle ambientazioni viste ultimamente nel mondo dei videogiochi.

Quale classe scelgo?

Ovviamente il grande quesito è “con quale classe inizio la mia prima partita?”
Le tre classe disponibili al momento; Titano, Stregone e Cacciatore danno tre stili di gioco differenti; uno di essi però è consigliabile a giocatori con poca esperienza con il titolo.

  • Il Titano infatti grazie al suo alto HP Pool e alla sua alta difesa di base è consigliabile per chi è poco avvezzo a Destiny ed agli shooter in generale; egli possiede come attacco melee un classico pugno ed il suo booster lo fà muovere in linea retta senza troppi problemi.
  • Lo Stregone invece è una classe destinata al combattimento a distanza, in grado di buffare chi si ha intorno e capace di svolazzare brevemente grazie alla sua abilità di movimento.
  • Il Cacciatore invece è una classe ad alto tasso evasivo grazie al suo doppio salto ed alla sua capacità di schivare i colpi in arrivo ricaricando armi e riducendo cooldown.

Ogni classe ha poi la possibilità di sbloccare delle abilità di particolari sottoclassi.

Sbloccare le proprie sottoclassi.

All’inizio della propria avventura bisognerà scegliere a quale classe appartenere; dopo aver scelto chi essere tra Titano, Stregone e Cacciatore sarà possibile compiere sbloccare delle sottoclassi ulteriori grazie al ritrovamento di particolari reliquie.
Queste reliquie, chiamate per l’appunto Titan Relic, Hunter Relic e Warlock Relic sono droppate da casse e nemici all’interno del gioco; esse permetono di sbloccare due sottoclassi aggiuntive.
A partire dal livello 7 sarà possibile droppare la reliquia specifica per la prima sottoclasse, la seconda invece sarà droppabile a partire dal livello 14; ottenuta la reliquia bisognerà caricarla uccidendo nemici sia in PVP che in PVE; caricata la reliquia partirà quindi una subquest che vi farà sbloccare il nuovo set di abilità tanto desiderato.

Gli engrammi non sono più statici!

Destiny 2

Mentre nel primo Destiny la bontà del loot degli Engrammi era legata al potere del personaggio, in Destiny 2 le cose non sono più direttamente collegate; questo significa che è conveniente per il giocatore fare visita al criptarca a proprio piacimento.

Ottenere un Astore.

Il bellissimo mezzo di locomozione volante presente nel primo titolo qui ritorna, solo che non è ottenibile seguendo le missioni della storia; è infatti probabilmente finire la campagna senza aver visto minimamente traccia del veicolo.
Questo perchè gli sviluppatori hanno voluto dare al giocatore il tempo per memorizzare ed apprezzare lentamente le mappe di cui il titolo si compone.
In ogni caso sarà possibile ottenere un astore attraverso gli Engrammi Luminosi rintracciabili all’interno del gioco, appena ne avete uno andate da Eververse, parlate con Tess Everis e incrociate le dita!

Di che tipo è la mia arma?

In Destiny 2 sono presenti tre tipologie di armi con slot separati in cui equipaggiarle.

  • Armi Cinetiche, cioè fucili a impulsi, armi da supporto, fucili automatici, cannoni portatili, mitragliette  e fucili da ricognizione.
    Esse andrebbero usate per abbattere la maggioranza dei piccoli nemici e le loro munizioni sono estremamente comuni.
  • Armi Energetiche, cioè anche in questo caso  fucili a impulsi, armi da supporto, fucili automatici, cannoni portatili, mitragliette  e fucili da ricognizione.
    Esse hanno il compito di fare danno elementale ai nostri avversari; gli elementi attualmente disponibili nel gioco sono tre e cioè: danno da arco, danno solare e danno da vuoto. Le loro munizioni per quanto meno comuni delle munizioni cinetiche non sono problematiche da ritrovare. Sparando con l’arma di un dato elemento ad un scudo dello stesso elemento sarà possibile mandare in frantumi quest’ultimo più facilmente e stordendo per breve tempo il nemico rendendolo facile preda delle altre tipologie di armi.
  • Armi Distruttive, cioè lanciarazzi, fucili a pompa, fucili da cecchino, lanciagranate, spade e fucili a fusione. Esse sono armi che non sempre hanno attributo elementale ma sono sempre in grado di fare ingenti quantità di danni in grado di fungere da colpo di grazia per i boss ed a volte in grado di oneshottare gli altri guardiani incontrati durante gli scontri in PVP. Le munizioni per queste armi sono molto rare e vanno dosate con cura per evitare di rimanere a secco nei momenti clue; negli scontri in pvp sarà possibile recuperarle da un particolare box ogni paio di minuti.

Armi Esotiche?

Come in ogni buon gioco loot-based la rarità degli oggetti ottenibili varia ed è segnalata da un colore specifico; in Destiny 2 le rarità sono strutturate come segue:

  • Bianco (Comune)
  • Verde (Non Comune)
  • Blu (raro)
  • Viola  (leggendario) 
  • Giallo (Esotico)

Fino al livello 10 sarà possibile ottenere solo equipaggiamenti di rarità comunenon comune.
Dal livello 10 al livello 20 invece sarà possibile ottenere anche equipaggiamenti di tipo raro.
Arrivati al livello venti sarà possibile invece ottenere i tanto agognati equipaggiamenti leggendari ed esotici.

Le armi esotiche quindi fungono da fiore all’occhiello del nostro inventario e rappresentano il massimo ottenibile per potenza di fuoco.
Sarà possibile equipaggiare al massimo una arma esotica ed un pezzo esotico di armatura.

Le caratteristiche delle armi esotiche in Destiny 2 sono predefinite, l’unica variabile del caso è rappresentato dal punteggio potenza che può essere maggiore o minore di qualche punto.

E’ possibile in ogni caso infondere le armi esotiche attraverso le parti sperimentali, ottenibili dal disassemblare altre armi di rarità esotica.

Non è finita qui!

Scopri altre guide, soluzioni, walkthrough o trucchi per completare il gioco al 100%!

Hai suggerimenti o domande?
Segnalacelo nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia.

Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante.

Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

Okami: Zekkei – Capcom conferma la remastered

NES Classic Edition: annunciato il ritorno della console