Credendo Vides: Istruzioni per l’uso alla Puntata 3×12 di Luxastra

Dopo due anni di intense fatiche e traguardi meritati, Luxastra è diventato un fenomeno di culto per tutta la comunità di giochi di ruolo italiana, facendo appassionare totali estranei a questo fantastico mondo così come riaccendendo la passione in qualche burbero vegliardo.

E dopo una serie di cliffhanger da capogiro che sono già entrati nella leggenda, lo show ritorna tra noi con la Terza Stagione, e con essa anche le nostre Istruzioni per l’Uso, la guida nata per analizzare nel dettaglio tutti gli episodi ogni settimana.

Oggi, il gruppo A si appresta ad ultimare i preparativi finali per l’assalto agli uomini pesce, mentre il gruppo B si preoccupa di prendere l’ultimo treno per Borgobrullo.

Cucina esotica

Hann sfrutta la calma all’interno del villaggio per conversare con Rugo riguardo all’esotico sapore della carne di ragno. La creatura si offre anche di cucinarle la cartilagine del ragno umanoide ottenuta poco prima.

Gunther va a preparare gli altri ingredienti, per lo più spezie e l’acqua melmosa della cascata. Dalia si mette ad ascoltare altre storie da parte di Rocca. Rugo nel frattempo studia la biglia che il Re Corvo ha donato ad Hann.

Una decina di minuti dopo arrivano Miles Falco, ormai completamente guarito, e altri soldati della Nihil.

“Queste cose non c’erano nei rapporti…”

Galgith fa il punto della situazione a Miles, raccontandogli dei ragni, delle tribù di zoriadi e della probabile presenza dell’Indaco.

Il vice sceriffo è notevolmente sorpreso nel sentirsi dire tutto ciò, in quanto Fatumastra manda periodicamente delle squadre di guardie e genieri a controllare le gallerie, e l’ultimo controllo è stato fatto poche settimane prima, un tempo infimo per permettere tutti questi eventi senza che nessuno se ne accorgesse.

Per Galgith e Letho, ciò significa che qualcuno all’interno della guardia cittadina potrebbe essere una spia degli Indaco che ha celato queste informazioni, oppure le stesse guardie sono state costrette contro la propria volontà a dimenticarsi ciò che hanno visto.

Nel frattempo, Falco spiega all’appena conosciuto Rugo il suo piano di addestrare i Kariol nell’arte bellica, per evitare che vadano a morire inutilmente. Il capo villaggio accetta l’aiuto. Il gruppo pasteggia e si addormenta in attesa dell’attacco.

Rimedi fisici spirituali

Al risveglio, il gruppo perfeziona un’ultima volta la propria tattica, decidendo di utilizzare la dinamite di Brandon e degli esploratori Nihil come ultima risorsa. Durante il riposo, Miles Falco ha addestrato discretamente bene i Kailor.

Nel frattempo, Galgith decide di fare una visita allo sciamano. Ancora scosso dalla visione dei cadaveri degli Indaco, l’elfo chiede allo Sciamano se abbia un qualche rimedio per il seme che ha ingerito. Lo sciamano comunica, grezzamente, che l’unica che può aiutarlo è la Dea che devono salvare.

Con un flashback, vediamo Dalia e Galgith discutere di cosa sia imprigionato all’interno del cristallo delle gallerie, ipotizzando che l’entità sia il Banco o qualcos’altro.

Galgith confessa che anche lui ha ingerito un seme, ed è l’ultima cosa che ricorda prima di svegliarsi nel corpo di Delphine. L’elfo chiede alla sua compagna che, qualora Galgith dovesse comportarsi in maniera incongrua, lo uccida. Dalia non riesce a promettergli nulla.

Bosh

Il gruppo B arriva a Bosh, la città nanica con una stazione ferroviaria più vicina. Nonostante la poca fama di questa città, il trio nota che ci sono fin troppe guardie in giro.

Cercando di fare i biglietti dal capo stazione, scoprono che Borgobrullo non è al momento raggiungibile per qualche strano motivo. Il treno per la località più vicina è a soli 30 minuti.

C’è un problema: non vi è abbastanza spazio sul carro merci per la carrozza e gli animali. Boris&Co si dirigono, di corsa, all’avamposto della Chiesa per farsi mettere una buona parola sul deposito delle merci.

Terrorismo ed Elemosina

Mentre Boris è intento a sfruttare le sue conoscenze nella Chiesa, Rendar e Alastor sfruttano la loro laicità per mettersi a suonare ed elemosinare fuori dall’edificio, riscuotendo un discreto successo.

Dentro, Boris incontra l’arconte Genes, un halfling che dà un documento a Boris che gli permette di caricare le merci e il carro.

Gli arconti si scambiano anche alcune informazioni: a quanto pare ci sono stati numerosi attacchi terroristici nelle città vicine per mano degli Ira Motus.

Tutti in carrozza

Il trio e Lyn riescono a salire in tempo sul treno. Dopo qualche battibecco riguardo i confort del mezzo di trasporto, Rendar si alza e si dirige al vagone ristorante.

Lì vi trova una cameriera umana che suscita subito la sua attenzione. Il mezz’elfo richiede dell’alcol, ma scopre che è stato bandito a causa degli ultimi attacchi degli Ira Motus.

Rendar, mangiando la foglia, conversa con la cameriera e chiede dove siano successi gli attacchi. Scopre che Borgo Brullo non è stata colpita da nessun attacco, sebbene la sua stazione sia stata bloccata.

Rendar riferisce e il trio confabula su cosa ci sia a Borgo Brullo di così importante o che possa suscitare l’interesse di qualcuno. La città era un tempo lontano un territorio di negromanti. Secondo l’intuito di Rendar, il motivo del blocco ferroviario è legato a questo.

Allenamento pre-combattimento

Rugo e Hann si allenano con un po’ di stretching prima della battaglia. Riviera appare poco dopo nel villaggio e comunica al party che d’ora in poi bisogna mantenere il silenzio radio.

Gli esploratori andranno in avanscoperta e sorveglieranno le uscite con gli esplosivi pronti. Termina e il resto della Nihil saranno di rinforzo nelle retrovie. Miles e Galgith si dividono le truppe dei Kailor.

Riviera dà al gruppo un bengala per segnalare quando attivare la dinamite. Letho lo custodirà.

Seguite Luxastra ogni giovedì, alle 17 sul canale YouTube di Inntale. Per i più avventurosi ci sono anche le live pre e post show, rispettivamente alle 16 e alle 18 sul canale Twitch di Inntale . E ricordate: Credendo Vides.

Romulus, Il Primo Re, matteo rovere

E se Il Primo Re diventasse un videogioco?

Cyberpunk 2077, leak gameplay di 20 minuti in rete