Credendo Vides: Istruzioni per l’uso alla Puntata 3×11 di Luxastra

Dopo due anni di intense fatiche e traguardi meritati, Luxastra è diventato un fenomeno di culto per tutta la comunità di giochi di ruolo italiana, facendo appassionare totali estranei a questo fantastico mondo così come riaccendendo la passione in qualche burbero vegliardo.

E dopo una serie di cliffhanger da capogiro che sono già entrati nella leggenda, lo show ritorna tra noi con la Terza Stagione, e con essa anche le nostre Istruzioni per l’Uso, la guida nata per analizzare nel dettaglio tutti gli episodi ogni settimana.

Nell’episodio di oggi scopriremo i piani del party per attaccare la tribù di zoriadi nelle Gallerie!

“Tira tira che si stacca”

Dopo la riunione con lo Sciamano, il gruppo si divide. Mentre Hann e Letho discutono sulla traccia magica presente nelle Gallerie e Dalia e Galgith aggiornano i membri della Nihil, Shiran è rimasta isolata assieme a Rugo.

Incuriosita dalla creatura, la ragazza inizia a fargli domande personali, e Rugo non perde occasione di vantarsi delle sue numerosissime imprese e abilità impareggiabili, tra cui un’uccisione a mani nude di un grifone.

Come se non bastasse, al menzionare delle altrettanto numerose ballate composte in onore del suo padrone, Gunter prende un ukulele e inizia a strimpellare una canzone sul momento, con sommo rammarico di Shiran.

Il trio si riunisce poi per pranzare davanti alla carcassa di cinghiale allo spiedo. Ora è il turno di Rugo nel fare domande, e Shiran si sente parecchio a disagio in quanto ha paura di rivelare troppe informazioni al cordiale estraneo, immaginandosi la voce di Galgith che la sgrida.

Rugo le domanda infatti delle precedenti avventure del gruppo, dei loro trascorsi con le creature delle caverne e di eventuali compagni persi durante il tragitto.

Nonostante ciò, riesce a sviare rapidamente la conversazione sulle conoscenze e idee di Rugo, tutte quanti raccolti in un gigantesco libro che Gunter estrae con nonchalance un librone pieno di scartoffie e fogli scritti fittamente, oltre che di fanart NFSW.

Sfruttando la tracotanza del ranocchio e credendo a tutti i suoi viaggi e vicissitudini, Shiran domanda a Rugo se nel corso della sua vita abbia avuto modo di studiare le popolazioni di volpidi.

Rugo, (forse) del tutto inconsapevole della natura ferina di Shiran, le risponde che sì, ha avuto modo di relazionarsi con quella razza selvaggia, nel mentre Gunter gli appoggia uno scialle di pelo di volpe addosso.

Conquista i piccoli e conquisterai il mondo

Hann si aggira per l’accampamento in cerca della traccia magica percepita e poi svanita nella tana dei ragni. Nel mentre osserva, nota che un piccolo di Kailor lo sta fissando a sua volta.

Tentando di socializzare, Hann gli offre della carne secca. Il piccolo la afferra per poi scappare via. Disperato per il suo tentativo fallito, Hann si sfoga con la sua scimmietta, non notando che nel frattempo il piccolo è tornato assieme ad altri amici.

Hann offre a tutti la carne secca rimanente e passa qualche minuto ad osservarli con attenzione, facendo loro dei ritratti. Non sia mai che possano risultare utili per spiegare agli abitanti di superficie cosa ci sia nelle Gallerie…

Rancore e Speranza

Il resto del gruppo si accampa fuori dal villaggio dei Kailor. Mentre Rugo e Gunther discutono di come sfruttare le loro nuove conoscenze, Dalia approfitta del momento di calma per confortare Galgith dopo l’esperienza nella tana dei ragni.

L’elfo comunica all’Halfling di come ha dovuto ingerire il seme degli Indaco, ricattato per salvare una piccola elfa chiamata Shanila. Dalia spiega che anche gli abitanti del suo villaggio sono stati ricattati in questo modo.

Galgith spiega che entrambi sono dei sopravvissuti, e come tali hanno la capacità ma anche il dovere di scegliere il proprio destino. Nonostante le parole confortante di Dalia, Galgith è ancora titubante a discutere dei suoi problemi col resto del gruppo

Sotterfugi

Letho raggiunge il gruppo e domanda a una disagiata Shiran se abbia ottenuto informazioni riguardo a Rugo. La ragazza giustamente racconta tutte le cose che le sono state dette, e l’Inquisitore inizia a dubitare un po’ troppo delle grandi imprese del ranocchio.

Nel frattempo, Galgith aggiorna Rocca e Ulrian sulle informazioni raccolte dai Kailor. Ulrian parte per organizzare una spedizione esplorativa dell’antro degli zoriadi, e Galgith consiglia a Dalia di fare un po’ di amicizia con Rocca mentre lui è assente. Grazie a una titubante Dalia scopriamo che lo stoico ma amichevole Rocca si chiama Ulriam. I racconti delle avventure di Ulriam appassionano un sacco la giovane halfling.

Letho e Galgith chiariscono il punto della situazione: gli Indaco hanno interesse nelle gallerie e nelle popolazioni. Galgith dubita dell’ingenuità di Shiran, scelta da Letho come “spia” di Rugo, un personaggio troppo particolare che non la racconta giusta. In tutto questo, le condizioni mentali di Galgith vengono deteriorate dai sogni di Delphine.

Piano d’attacco pt.1

Dopo un po’ di tempo, Ulrian ritorna all’accampamento. L’esplorazione ha individuato tre tipologie di zoriadi acquatici e anfibi, una grande caverna allagata e ampliata in modo innaturale e delle palafitte che sostengono una sorta di artefatto di alghe e melma.

Un’esplorazione subacquea sarebbe richiesta per capire cosa ci sia sotto le palafitte, e il primo pensiero è ovviamente Rugo, che è decisamente contrario a rischiare la propria pelle. Hann si propone volontario per rintracciare la traccia magica, forse legata alla Strega degli zoriadi.

Oltre a ciò, l’esploratore tira fuori un paio di occhi di pesce color indaco. Termina è sul piede di guerra e vuole “spargere il sale”, ma il gruppo vuole proporre di distogliere l’attenzione degli zoriadi per scoprire cosa ci sia davvero sotto le palafitte.

Brainstorming, è elfico

Rugo si propone come creatore del diversivo per gli zoriadi grazie ai suoi “assi nella manica”, ma il gruppo vuole sapere esattamente cosa sia in grado di fare. Mantenendo celate le sue capacità, Rugo propone delle esplosioni, ma Galgith non è d’accordo.

Shiran propone l’idea di guidare un contingente di uomini lucertola che potrebbe tranquillamente sfruttare l’odio degli zoriadi per attirarli lontano dalle palafitte. Visto le numerose entrate alla grotta Miles già ripresosi dalle ferite, una tattica difensiva mentre le unità più furtive aggirano gli zoriadi sembra l’opzione migliore.

Rugo chiarisce un’ultima volta che vorrà essere protetto ad ogni costo in quest’operazione, in quanto non vuole rimanere ferito o peggio. Il gruppo acconsente, e Galgith chiede se Termina abbia ancora degli esplosivi disponibili.

Luxastra passione Cucina

Il trio comico + Lyn si sveglia senza preoccupazioni, godendosi una bella mattinata e una cucina gentilmente offerta da Rendar, che spiega ai suoi compagni e al pubblico l’illustre arte della raclette, il formaggio grigliato.

Mentre Alastor e Rendar si godono la colazione, Lyn annuncia al resto del gruppo che ha già mangiato. Il mezz’orco invita l’accolita a prenderne un pezzo, ma il suo astio ferma immediatamente il povero Alastor.

Una volta sistemato il carro, il gruppo parte in direzione di Borsh, la città ferroviera più vicina a solo mezza giornata di distanza. Alastor inizia a suonare prima col sitar, poi non appena sale in carrozza con la sua ocarina orchesca.

Piano d’attacco pt.1

Seguendo il piano di Galgith, gli esploratori Nihil dovranno penetrare da invisibili e piazzare delle cariche sulle palizzate, mentre le altre truppe mercenarie e dei Kailor affrontano quelle degli zoriadi.

In contatto radio, Miles comunica che è pronto a un attacco agli uomini pesce. Ulrian consiglia di addestrare un minimo i Kailor, mentre Rugo e Gunther li organizzino alle tattiche e un’altra truppa Nihil prepari una via di fuga.

Dopo più di una stagione, Ann riesce a ottenere un sacchetto di zolfo da Rugo. Chissà cosa combinerà il nostro druido? Subito dopo, Galgith comunica con Termina e le propone infine il piano d’attacco per ottenerne l’approvazione.

Rugo, eccitatissimo per l’operazione, ringrazia il party per la brainstorming. Matt ricorda a Simo il vecchio Tiro Salvezza che ha dovuto fare per i fanghi nocivi dello scorso episodio. Letho anticipa il gruppo e si fa una bella dormita. Ulrian, invece, cede a Shiran un dispositivo di comunicazione, da utilizzare se la volpide avesse bisogno del suo compagno.

Seguite Luxastra ogni giovedì, alle 17 sul canale YouTube di Inntale. Per i più avventurosi ci sono anche le live pre e post show, rispettivamente alle 16 e alle 18 sul canale Twitch di Inntale . E ricordate: Credendo Vides.

Dipendenti Ubisoft tenuti in ostaggio presso la sede di Montreal [Smentita]

PlayStation 5, Sony Computer entertainment, PS5, playstation 5 grilletto adattivo, dualsense, dualsense ps5 grilletto adattivo

PS5: come funziona il grilletto adattivo?