Nameless Land Apocalypse | L’apocalisse non è mai stata così divertente

Avete mai pensato a cosa verrebbe fuori mescolando Mad Max: Fury Road e Fallout? Se state cercando un gioco di ruolo in cui l’ignoranza incontra le mutazioni genetiche causate dalle radiazioni, siete nel posto giusto!

Nameless Land Apocalypse è uscito in occasione di Lucca Comics & Games 2019 grazie agli sforzi di Simone Morini di Aces Games. Si tratta del manuale di seconda edizione del gioco di ruolo tutto italiano Nameless Land (trovate la nostra recensione qui): un seguito, ma anche un nuovo inizio!

Il futuro è radioattivo

Sono passati sette anni dagli ultimi avvenimenti raccontati tra le pagine di Nameless Land; il mondo (o quel che ne rimane) è piagato dalle radiazioni e i loro tremendi effetti mutageni.

Il Vecchio Mondo ha cessato di esistere nel lontano 2052 per mano del #Root e il suo piano di epurazione del pianeta. Quello che ne rimane è un pianeta sconvolto, distrutto, arso. La razza umana avrebbe dovuto svanire, ma la sua resilienza è stata la causa della sua rinascita.

Le rovine celano tesori

I Figli del Nuovo Mondo non sono i soli, però, a calcare la terra purulenta di questo pianeta morente. Solcano queste lande diverse bestie mutate, ormai una versione deturpata degli animali che popolavano il Vecchio Mondo, lontani amici dei vecchi uomini, ormai ridotti a minacce ambulanti.

La Seconda Era ha anche portato al risveglio di un vecchio nemico dell’uomo, rimasto sopito a lungo: le Biomacchine. Attorniati da innumerevoli minacce, gli umani dimostrano di essere una razza attaccata alla vita, se la tengono stretta e pur di sopravvivere si adattano anche al più ostile degli ambienti.

L’Oltremondo

Come si è formato? Da dove viene? Come si può contrastare?

Le risposte sono semplici: l’Oltremondo non si può scacciare, ma bisogna imparare a conviverci e gestirlo. C’è sempre stato, acquattato ai confini della nostra realtà, in un’inconsapevole attesa. Quando il tessuto della nostra realtà ha cominciato a cedere, l’Oltremondo si è insinuato nelle sue spaccature.

La teoria scientifica – per quanto possa essere definita scientifica – sulla sua origine ci spiega che l’Oltremondo potrebbe essere il nostro mondo ma dopo centinaia di apocalissi. Un mondo martoriato dalla distruzione, un futuro distante e monito per il nostro tempo.

C’è un’altra teoria che spiega l’origine dell’Oltremondo, basata sulle credenze degli oltresepti. Secondo loro, l’Oltremondo non è altro che una fusione di tempi, entità divine e luoghi di tutti gli universi e tutte le realtà. Per gli appassionati della Torre Nera di Stephen King, potrebbe rappresentare la conseguenza del crollo della Torre.
Secondo questa teoria, dunque, gli squarci che si sono aperti nel nostro mondo non sarebbero altro che uncini per trascinarlo nel brodo illogico che è l’Oltremondo.

All’Oltremondo si può sopravvivere e gli Oltridi ne sono la prova, con le loro mutazioni fisiche che permettono loro di sopravvivere in quell’ambiente ostile. C’è anche da dire che, però, visitare un posto del genere e riuscire anche a tornare ha avuto un peso sulla loro psiche. Molti di loro non ricordano nulla di quanto avvenuto prima di entrare nell’Oltremondo, in un tentativo di salvaguardare la fragile mente umana dalla follia.

I vivi non hanno mai davvero vagato nell’oltre

I camminatori dell’oltre ricevono un dono che è allo stesso tempo una maledizione: le Dominazioni. Ricevere un dono dall’Oltremondo e non una morte immediata e terribile è tutta questione di fortuna. Non tutti quelli che scuciono uno squarcio ne sopravvivono. Ma se ci riescono, la ricompensa sarà immensa.

L’Oltremondo è silenzioso nell’esigere il suo tributo

I Figli del Nuovo Mondo

Le Razze della Seconda Era

Il Nuovo Mondo è popolato da una variegata serie di razze, ognuna con le sue peculiarità, elencate in una apposita sezione del manuale.

Flominidi, ominidi evoluti dai Flopper, creature presenti nei vecchi manuali di Nameless Land. Sono dei veri e propri uomini rana. Come sia successo? Forse è colpa delle radiazioni, forse la natura ha giocato un brutto scherzo. I Flominidi sono una razza sbagliata sotto molti punti di vista, già per il fatto che derivano dai Flopper, dei quali la community ha un’opinione molto specifica. Provate a chiedere se ne avete il coraggio.

Ergiti come un flominide

Homuncoli, umanoidi bassi, tozzi e deformi. Frutto di madri incapaci di seppellire i propri figli malformati, gli homuncoli sono diventati col tempo una razza coalizzata in bande di criminali. Riversano su chi sta loro intorno l’odio ricevuto negli anni, in un malato gioco di occhio per occhio.

Non fidarti di chi ha troppo grasso

Oltridi, la chiara testimonianza che nell’Oltremondo si può vivere. Grigiastri e dalla pelle fragile, che si spezza, si rimargina, si riempie di funghi. Camminano nell’Oltremondo, ballano sul confine tra i mondi, negli squarci che si sono aperti tra le realtà.

Gli oltridi sanno molto

Tetanici, umanoidi il cui corpo è costituito da carne e da ferro, i “figli dei corrosi”. Conservano la razionalità degli umani e la ferrosità dei loro corrosi e sbavanti genitori.

I tetanici non sono crudeli

Umani, nonostante tutto, nonostante le avversità, rimangono la specie più diffusa nel Nuovo Mondo. Anche se con tutte le mutazioni, più o meno grandi, subite, non sono più uguali agli umani del Vecchio Mondo.

Uccidere un uomo può essere molto faticoso

Il Diario dei Sopravvissuti

I personaggi non sono solo caratterizzati dalla loro razza. Avranno infatti anche un’Origine, una Personalità con i suoi Pregi e i suoi Difetti, delle Doti, delle Maestrie, e perchè no, a volte anche delle Mutazioni.

Armi ed equipaggiamento

La creatività nel mondo post-apocalittico ha preso una piega corrotta, come tutto il resto. Armi, armature e vestiario sono creati e modificati appositamente per facilitare la vita e la sopravvivenza nel Nuovo Mondo.

Armi

Troppa violenza conduce la tua mente all’oblio

Ogni arma ha le sue particolarità e il suo modo speciale di mandare i nemici a guardare i fiori dalle radici. Deflagrazioni, congelamenti e corrosione sono solo alcune delle molteplici proprietà che si possono dare alle armi.

Armature e vestiario

Le armature, fatte per proteggere dalle varie minacce, in un equilibrio più o meno riuscito tra protezione e maneggevolezza. I vestiti civili, invece, variano in base alla propria occupazione nella vita e sono personalizzabili con vari accessori!

L’esperienza di gioco

Una volta giocata la prima partita di Nameless Land Apocalypse non potrete più farne a meno. Il marciume vi entrerà dentro e non vi lascerà più andare. Come una droga, sessione dopo sessione verrete consumati dalle indecenti quantità di radiazioni assorbite dal vostro corpo e dalla vostra mente.

Vi piace Mad Max? Vi piace Fallout? Avete una predilizione per ambientazioni post-apocalittiche disturbate e malate? Vi piacciono gli uomini rana? Allora Nameless Land Apocalypse fa per voi. E se non vi piacciono gli uomini rana, Nameless Land Apocalypse fa lo stesso al caso vostro perchè potete pure picchiarli, gli uomini rana.

Il tocco di follia

Le brevi citazioni di cui è costellato il manuale sono quel tocco in più che aiuta a calarsi nell’ambientazione. Quelle che avete trovato leggendo questo articolo sono soltanto un piccolo assaggio di quanto contenuto nel manuale completo.

F.A.Q.

Rispondiamo a qualche domanda facile facile per fugare ogni vostro dubbio.

Non ho mai giocato a un gioco di ruolo, posso cominciare da Nameless Land Apocalypse?

Nameless Land Apocalypse, come tutti i giochi ideate da Simone Morini e Aces Games, contiene una piccola guida per inoltrarsi nel mondo del gioco di ruolo. Non troverete soltanto il regolamento del gioco, ma anche un piccolo prontuario sulle basi del gioco di ruolo.

Non possiedo il manuale della prima edizione di Nameless Land, è obbligatorio?

Nelle prime pagine di Nameless Land Apocalypse è presente un riassunto di quanto accaduto prima del 2365, anno degli avvenimenti di questo manuale. Inoltre, vi sono informazioni che spiegano l’evoluzione del mondo, che non è di certo andata nel verso migliore.

Possiedo i vari manuali e espansioni della prima edizione di Nameless Land, posso convertirli e usarli in questa edizione?

È stato pubblicato, nella sezione download del sito di Aces Games, un manualetto di conversione! Cliccate qui per essere portati nell’apposita sezione!

Per concludere

Nameless Land fomenta. È violento, è lercio, è malato. Una sessione è un treno che viaggia ai mille all’ora con unica destinazione la follia. È un gioco versatile, semplice e al tempo stesso offre trame complesse e adrenaliniche.

In un futuro che non offre niente all’essere umano, i giocatori si trovano a dover sopravvivere in terre inospitali, commerciare, creare, uccidere e trionfare su un Mondo che ha deciso che per gli uomini non c’è più spazio.

(ah, e comunque… viva i Flopper!)

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Tatiana Maniero

Creatura mitologica che da anni infesta i server di Dungeon&Dragons Online; la troverete facilmente a sfogare la sua grafomania su innocenti quaderni, macchiati per sempre dei suoi deliri. Nutre una profonda ossessione nei confronti di tutto ciò che riguarda Resident Evil sin dalla tenera età: quando tutte le amichette erano infatuate dei Blue, il suo fidanzato ideale era -e lo è tutt’ora- Leon S. Kennedy.

Warhammer The Old World: analisi della nuova Guardia Glaciale di Kislev

persona-5-royal-come-sbloccare-il-nuovo-semestre

Persona 5 Royal, come sbloccare il nuovo semestre