[AGGIORNAMENTO] Dungeons & Dragons Online | Coboldi delle sale server in sciopero?


[AGGIORNAMENTO #2] Nel pomeriggio del 9 marzo, i mondi sono definitivamente tornati live. Il team Turbine è riuscito a risolvere anche i problemi di assegnazione degli item e upgrade. Per scusarsi del downtime così esteso, i dev hanno deciso di dare a tutti i giocatori dei boost ai Punti XP, coupon per oggetti del DDO Store e un Raider’s Reward Box. I possessori di account VIP, riceveranno inoltre l’estensione della sottoscrizione e, insieme ai possessori di account Premium, 250 DDO Points (solo se si ha effettuato l’accesso al gioco nei 30 giorni precedenti). Tutto è bene quel che finisce bene, no?

[AGGIORNAMENTO #1] Nella mattina del 9 marzo i mondi sono tornati live, sembrava la situazione fosse tornata alla normalità. Ci siamo illusi. Dopo nemmeno un’ora, molti giocatori hanno lamentato la sparizione di item e upgrade dai loro account. I server sono di nuovo offline, mentre il team tecnico tenta di risolvere questo nuovo e irritante problema. Per quanto la playerbase sia formata per lo più da giocatori di vecchia data, molto affezionati al gioco, questi continui downtime potrebbero costituire un problema a lungo termine: qualcuno potrebbe decidere di abbandonare definitivamente Dungeons & Dragons Online. Sperando che ciò non succeda, rimaniamo in attesa di nuovi sviluppi.

Una grande disgrazia sta colpendo la community del MMORPG Dungeons & Dragons Online. Dopo tredici anni di attività, è in corso il downtime più lungo della storia del gioco. Dalle iniziali ventidue ore, si sta protraendo per più di 60. Turbine ha chiuso momentaneamente i server dei suoi due giochi, Dungeons & Dragons Online e Lord Of The Rings Online.

Il pluripremiato gioco online della Turbine sta affrontando, insieme al cugino ispirato a Tolkien, dei giorni difficili. Quello che doveva essere un semplice giorno di manutenzione si sta trasformando in un incubo, sia per gli sviluppatori che per i giocatori.

https://www.facebook.com/DDOUnlimited/posts/10157392579870992?__xts__[0]=68.ARBQ7xC3omgq8pyH4CDLMcYgOI-Gj5FvVrdDzIFDPkxNe21nfD91Liyh1NDSRhULZSk3JBaadigbjzzH-_DFfH1L6dFtLBF6YKxN9tHnj69n_hzhjFq4eFLU7tjbAV_ZNSnN3oKnmyRG0b83In5T7BPPAoaRNWoVNZDi8wSPCSEqYB2AY7qNZRu0POkd0jdIBO1YIPLTzjOEWPND81mkiPGgmIMWKhIW4Tetssafmi2PmOUI-g6NSGuO0pV3FOxA6Syd0cGR1JOXk-1L8R0M8rkhCuR1MX6y-yXnV1l5ZwGkHmvXrBA4OzbKMJ1MnpD7AvAqCLV68XgySA&__tn__=-R

Si vocifera, nella community, che i coboldi impiegati a lavorare nelle varie sale server siano entrati in sciopero contro le paghe misere e i continui abusi.

I giocatori assidui di DDO, come me, sono disperati e spaesati. Ci troviamo catapultati in un nuovo MMORPG chiamato “Realtà”, che per quanto abbia delle grafiche mozzafiato, presenta enormi problemi con i punti esperienza e con i PNG.

https://www.facebook.com/DDOUnlimited/posts/10157395174710992?__xts__[0]=68.ARCGhhkOsyRLBoM0dvNrnDWHeVmHaqqsJpYfq0XdpjaSTagWrRI1fZP1akZm7XB5oY-brk2czDgORdSS9dQnJ28hp1bkjQT353peyIEtbBHspdH-oapM3cnq5wghcWfYHiZDHzF8faKhR72Z50iKFvVTn-Ne1rMTXSh9rRUPn8bVcQuelXfaKNFHcUrXVFTq0CzkTtsKHZOT8tltgBA09RPeyas8UzVVtLlrwjKcyiB5PcL222v-eIVuNnKhVMww2xzdKAxbxXJMkY4JFma44u0cNz05it89vrbI_LxGyfHCpQkSG5W4z38kleE2xn62YPxAb6ACKZy7-w&__tn__=-R

Ci hanno rassicurati che stava andando tutto bene, ma non sapevano che la catastrofe era alle porte. In 60 ore c’è chi è riuscito a trovarsi una fidanzata, sposarsi, avere figli ed essere già prossimo al divorzio. Altri ne hanno approfittato per una pulizia completa dell’appartamento o rivedere i proprio genitori, dei quali stavano dimenticando i volti.

https://www.facebook.com/DDOUnlimited/posts/10157395490560992?__tn__=-R

Il primo annuncio della riapertura dei mondi posticipata ci ha resi tristi, ma i successivi hanno gettato la community nel panico. I giocatori sono arrabbiati, stanno perdendo tempo utile di gioco, l’evento del tredicesimo anniversario del gioco è quasi alla fine e nessuno di noi può approfittare degli sconti e dei boost per potenziare il proprio personaggio.

https://www.facebook.com/DDOUnlimited/posts/10157397477225992?__tn__=-R

L’uso delle parole “hardware issues” ha preoccupato qualche giocatore, il pensiero della possibile perdita dei dati di gioco che pende sulle nostre teste come una spada di Damocle. Io per prima perderei qualche migliaio di ore di gioco, con tutti i progressi associati. Tutta la community spera vivamente che non succeda. La perdita di tutti i dati potrebbe portare alla rovina definitiva di DDO. Sarebbe un peccato perdere tredici anni in un soffio.

https://www.facebook.com/DDOUnlimited/posts/10157398745955992?__tn__=-R

Alle 20 ora italiana dell’8 marzo scopriremo il nostro destino, sapremo se effettivamente potremo tornare a dimenticarci del mondo reale e rientrare a Stormreach. Tutta la community attende con il fiato sospeso, curiosi di scoprire cosa ha causato un downtime così lungo.

I giocatori non sono contenti, c’è chi paga l’abbonamento VIP e al momento è impossibilitato a giocare, avendo a tutti gli effetti buttato al vento dei soldi. Lo scontento dilaga, dovuto alla frustrazione della perdita di Punti XP giornalieri, eventi che stanno per finire, l’impossibilità di giocare al proprio gioco preferito. Mi auguro, e come me tutta la community, che questo problema non abbia conseguenze gravi.

Sarà colpa dei Giganti? O degli abomini usciti dai cancelli di Xoriat? I Diavoli di Shavarath hanno conquistato Eberron e si stanno spostando nel nostro mondo?

Non c’è niente di certo. Speriamo soltanto che il team Turbine riesca a riportare la situazione alla normalità nel modo più veloce possibile. La speranza è che alla riapertura dei mondi vengano dati, a tutti i giocatori, dei regali per compensare il tempo perso.

Vi terremo aggiornati sugli sviluppi di questo downtime.

 

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Tatiana Maniero

Creatura mitologica che da anni infesta i server di Dungeon&Dragons Online; la troverete facilmente a sfogare la sua grafomania su innocenti quaderni, macchiati per sempre dei suoi deliri. Nutre una profonda ossessione nei confronti di tutto ciò che riguarda Resident Evil sin dalla tenera età: quando tutte le amichette erano infatuate dei Blue, il suo fidanzato ideale era -e lo è tutt’ora- Leon S. Kennedy.

come ottenere i trofei di devil may cry 5

Devil May Cry 5 – Guida ai Trofei e Obiettivi

So Long, My World | La ricerca di sé nella fine del mondo