Anche le star si affacciano nel mondo di D&D: lo show di Karen Page

Relix and Rarities, un nuovo show su D&D


Deborah Ann Woll, la Karen Page che molti di noi hanno apprezzato in Marvel’s Daredevil e The Punisher, ha annunciato che condurrà uno show su D&D diverso dal solito.

In Relics and Rarities, infatti, l’attrice si farà carico dell’arduo ruolo del Dungeon Master per un gruppo di avventurieri, impegnati in una campagna che ruota attorno a un’oscura profezia e a una corsa contro il tempo.

E cosa c’è di diverso rispetto alle altre serie TV su D&D o, che gli dèi ce ne scampino, addirittura rispetto ai film su Dungeons & Dragons?

Uno show su D&D diverso dagli altri

Sembra che stavolta questo show su D&D consisterà in una serie a puntate, che mostrerà una vera e propria sessione di gioco di ruolo in cui gli avventurieri potranno influenzare sul serio la storia narrata dal master e, di conseguenza, anche il copione della puntata stessa.

Deborah Ann Woll al San Diego Comic Con International del 2017
Deborah Ann Woll al San Diego Comic Con International del 2017. Foto di Gage Skidmore.

Citando la stessa Karen Page Deborah Ann Woll:

Sono così elettrizzata di poter finalmente annunciare il mio nuovo show, Relics e Rarities. Abbiamo messo su un team creativo spettacolare, insieme a un set dal design spaventosamente intricato, ad attrezzi di scena e rompicapo, e un cast sorprendente ed esilarante. Un mondo originale e una campagna di mia personale creazione. Dovrete guardare lo show per scoprire quali assi ho nella manica!

Da una parte avremo un cast fisso, che include:

  • Tommy Walker (che ha recitato in Daredevil -come scagnozzo di Wilson Fisk- e in Henry Danger);
  • Julia Dennis (l’abbiamo vista in What would you do e in Lofty Dreams);
  • Xander Jeanneret (Sagas of Sundry e King of Nerds);
  • Jasmine Bhullar (ThatBronzeGirl su Twitch, Starter Kit – Vampire the Masquerade);

dall’altra ogni puntata avrà delle guest star diverse, che verranno man mano introdotte nella sessione di D&D di quel giorno.

Karen Page, professione Dungeon Master

Deborah Ann Woll ha dichiarato di essere una fan di vecchia data di Dungeons & Dragons, e l’ambientazione dell’avventura è una sua creazione: per il momento sappiamo soltanto che partirà tutto da un misterioso negozietto di curiosità e antiquariato nella sonnacchiosa cittadina di Bellbrook.

Eccovi il video teaser di questo show:

 

Dopo la cancellazione di Marvel’s Daredevil su Netflix, Deborah Ann Woll si è ritrovata a lavorare con il team di Geek & Sundry, la digital media company interamente dedicata al gaming e alla pop culture legata al gioco di ruolo, alle serie TV e a tutto quello che ricade sotto l’etichetta di geek.

Va ricordato che la compagnia, tra l’altro, annovera tra i propri fondatori anche Felicia Day, attrice, autrice e Producer che molti già conoscono per i suoi ruoli in The Guild e in Supernatural.

Felicia Day al San Diego Comic Con International del 2018
Felicia Day al San Diego Comic Con International del 2018. Foto di Gage Skidmore.

Geek & Sundry è famosa per show su D&D come Critical Role, una fortunata web series che vanta tra i propri collaboratori anche Will Wheaton: sì, proprio la nemesi di Sheldon Cooper.

Il Cast di Critical Role
Il Cast della web series Critical Role.

Dove guardare Relics and Rarities, la serie su D&D di Karen Page?

A partire da Febbraio 2019, ogni settimana lo show verrà trasmesso in anteprima su Alpha, il servizio di streaming entertainment di Legendary Digital Networks (LDN); in seguito, probabilmente, le puntate verranno caricate sul canale YouTube di Geek & Sundry, o saranno visibili sul loro canale Twitch, oppure sul sito di Geek & Sundry.

Secondo LDN lo show è stato pensato sia per i vecchi giocatori di Dungeons & Dragons, sia per chi non ha mai rollato un d20 ma, nonostante tutto, ama l’avventura, il mistero e l’intrigo.

Il collaborative storytelling, una Dungeon Master donna e, naturalmente, le infinite possibilità assicurate dalla natura stessa di Dungeon & Dragons sono i tre pilastri su cui poggia questo nuovo show su D&D, Relics and Rarities, che seguiremo senz’altro nei prossimi mesi.

 

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Pierluigi Michetti

Pierluigi è un abruzzese di 33 anni, cittadino d'Europa e appassionato non soltanto di tutto ciò che sia vagamente fantasy, ma anche di mitologia, rievocazione storica e rasatura tradizionale.

Cresciuto a pane, olio d'oliva, videogame di ruolo, letteratura fantasy, lezioni di pianoforte ed heavy metal, studia Scienze Politiche, prima, Pubblicità e Marketing, poi, e a metà della storia si ritrova a fare il copywriter e il redattore.

Dopo aver adorato D&D 3.5, Sine Requie, Il Richiamo di Cthulhu e altri titoli meno celebri, si ritrova quasi per caso a sfogliare il PHB e la DMG di D&D 5E, e lì viene risucchiato in un vortice dimensionale senza via di scampo. Dopo aver giocato il Guerriero / Chierico per una dozzina d'anni, attualmente si diverte con un Barbaro in una campagna, fa il DM in una seconda, e gioca (male) un Warlock Legale-Malvagio in una terza, sempre con lo stesso gruppo.

In tenera età, armato di un Amiga Commodore 64 e un SEGA Master System II Plus, inizia a esplorare il multiverso videoludico; la vera passione, però, sboccia soltanto con l'arrivo di un Pentium 1 133 MHz.

I titoli amati, in ordine sparso: da Age of Empires a Earthsiege 2, da Earth 2140 a Carmageddon, e poi SimCity, SimCopter, i simulatori di volo, Populous, Black & White, Monkey Island, Wolfenstein, BloodRayne, Planescape: Torment, i Baldur's Gate (inclusi i Dark Alliance), Dark Forces, senza dimenticare Ultima Online, World of Warcraft, i due Knights of the Old Republic (giocati più volte di quel che il pudore mi consente di ammettere), Star Wars the Old Republic, i vari Max Payne, i Vampire the Masquerade: Redemption e Bloodlines, Kingdom Come: Deliverance e naturalmente la saga di The Witcher, quella di Dragon Age, i vari The Elder Scrolls (incluso l'Online) e soprattutto quella di Mass Effect, di cui è perdutamente innamorato.

Dopo una primissima adolescenza trascorsa in compagnia dei romanzi di Tom Clancy e Bukowski, spicca il volo con gli autori canonici, tra cui Tolkien, G. R. R. Martin, J. K. Rowling, Weis - Hickman, Terry Pratchett, Stephen King, Gemmell, Howard e -in parte- Terry Brooks; attualmente adora la prosa di H. P. Lovecraft ma non tanto la sua poesia, divora Luk'janenko, Sapkowski, Karpyshyn, Zahn e tutto l'Universo Espanso di Star Wars.

Final Fantasy X-3 potrebbe essere realtà

Final Fantasy X-3 potrebbe essere realtà

In arrivo il bundle con le remastered di Spyro e Crash

In arrivo il bundle con le remastered di Spyro e Crash