Stiamo giocando ormai da ore. I nostri PG hanno lasciato sul loro cammino cataste di cadaveri e le stanze del dungeon sono state accuratamente svuotate. Abbiamo perso la cognizione del tempo ma non possiamo fermarci proprio adesso, la trama si fa sempre più avvincente e lo scontro finale è ad ogni passo sempre più vicino. I nostri personaggi possono riposare, consumeranno le loro scorte di carne secca e faranno i soliti turni di guardia, saranno pronti all’azione in pochi minuti. Non vale lo stesso per noi giocatori.

munchkin cibo
Anche nel classico gioco di carte Munchkin viene ribadita l’importanza del cibo nei giochi di ruolo.

Il nostro organismo ci manda un chiaro segnale per farci capire che è tempo di una pausa e lo fa ricorrendo ad un istinto primordiale che non si può ignorare tanto facilmente: la fame.

Dobbiamo affrontare, dunque, il terribile malessere causato dal languore improvviso e, contemporaneamente, dobbiamo fare i conti con un’importante problematica: il tempo.

Non possiamo fare una pausa più lunga di dieci minuti per non far scemare l’atmosfera che il Master ha tanto accuratamente costruito.

Come vi abbiamo già consigliato in quest’articolo il junk food, se assunto in dosi esagerate, può essere dannoso sia per i nostri stomaci che per la buona riuscita di una sessione.

Alla luce di quest’ultima considerazione, c’è solo una domanda che vale la pena porsi: quanto ce ne importa? Sulla base di quella che sarà la vostra risposta, potrete scegliere quale tra queste tre ricette che vi proponiamo fa più per voi. Ve le presentiamo in ordine di untuosità, dal contenuto di colesterolo sempre più elevato fino a toccare picchi di pericolosa opulenza.

Si tratta di ricette semplici, veloci e sfiziose i cui ingredienti si trovano facilmente in qualsiasi dispensa, senza il bisogno di uscire a fare la spesa.

Prendetevi una pausa di dieci minuti e correte in cucina, sarete in grado di affrontare il resto della sessione con energie rinnovate e, soprattutto, con il morale alle stelle.

Chips di banana fritta

Contenuto calorico: ancora decente


 ———- Ingredienti ———-

• 2 BananeOlio di semi in abbondanza

 ———- Preparazione ———-

Mentre si gioca di ruolo è d’obbligo il cibo insalubre e calorico. Con questa ricetta vi proponiamo una variante alle classiche patatine in busta, per non perdere in gusto e sfiziosità e con la possibilità di sopperire all’esaurimento scorte senza dover abbandonare la sessione per andare al supermercato.

Questa ricetta è davvero molto semplice. Affettate le banane in modo da ottenere fettine molto sottili, poi friggetele in abbondante olio di semi.

Friggere non è cosa banale, bisogna aver fatto pratica e prestare attenzione ad alcuni accorgimenti:

  • Usare olio in abbondanza: se cuociono immersi, i cibi risulteranno più leggeri.
  • Accertarsi che l’olio sia caldo al punto giusto.Un trucco per capirlo è buttare nella padella un crostino di pane: se affiora in superficie sfrigolando, l’olio è pronto.
  • Friggere pochi pezzi alla volta ed assicurarsi che siano sempre immersi completamente.
  • Tenere sempre la fiamma alta, il fritto deve sempre sfrigolare.
  • Asciugare bene con carta assorbente le fette di banana che tiriamo fuori quando sono pronte.

———- Presentazione ———-

Le fette di banana fritte possono essere servite in una ciotola capiente dopo averle asciugate con cura.

banana fritta gioco di ruolo snack
Chips di banana fritta

Palline di formaggio alle erbe

Contenuto calorico: notevole


 ———- Ingredienti per 20 palline ———-

• Formaggi vari 150gr• Semi vari o frutta secca un cucchiaio
• Formaggi cremosi 200gr• Erbe e spezie un cucchiaio

 ———- Preparazione ———-

Mettete in un mixer la frutta secca e i semi che avete in casa. Sono ideali semi di sesamo o di papavero ma, dal momento che è raro trovarli in una comune dispensa, andranno benissimo mandorlepinolinoci o arachidi, purché possano dare alla nostra ricetta un tocco di croccante. Tritate il tutto in maniera grossolana.

Svuotate il mixer in una ciotola e mettetela da parte. Mettete nel mixer le erbe che riuscite a trovare. Erba cipollina è ideale, ma potete sostituirla con del prezzemolo o un po’ di sedano. Non usatene troppo. Tritate le erbe finemente.

Aprite il frigorifero e tirate fuori tutti i tipi di formaggio che trovate. Metteli nel mixer insieme alle erbe precedentemente tritate. È importante che tra i formaggi che siete riusciti a trovare ve ne sia almeno uno cremoso, tipo philadelphia, gorgonzola o ricotta. Tritate i formaggi insieme alle erbe fino ad ottenere una crema.

Nella ciotola in cui avevate messo i semi tritati aggiungete le spezie. Date fondo alle spezie che trovate in cucina, vanno bene quasi tutte. Indispensabili sono pepe e noce moscata ma potete andare di fantasia. Paprikapeperoncino in polvere, cumininoaneto, va tutto benissimo. Se avete voglia, potete anche disporre diverse vaschette in cui distribuirete equamente il trito di semi e frutta secca e, per ogni vaschetta, utilizzate spezie diverse. Otterrete colori e sapori differenti e fantasiosi.

Tirate fuori la crema di formaggio dal mixer e fatene delle palline di piccole dimensioni. Fate rotolare le palline nelle vaschette in modo da ricoprirle uniformemente.

 ———- Presentazione ———-

Servite le palline su un vassoio accompagnate da cracker, crostini, grissini o del pane tostato.

palline formaggio erbe snack gioco di ruolo
Palline di formaggio alle erbe

 

Nachos con salsa fatta in casa in crema di cheddar

Contenuto calorico: decisamente esagerato


 ———- Ingredienti per la salsa ———-

  • Pomodori pelati 300gr
  • Peperone 1 intero
  • Cipolla 1 intera
  • Paprika in polvere 2 cucchiaini
  • Aglio 1 spicchio
  • Aceto 1 cucchiaio
  • Peperoncino in abbondanza
  • Zucchero 1 pizzico
  • Sale e olio q.b.

 ———- Ingredienti per la crema di cheddar ———-

  • Cheddar tanto
  • Burro 10 grammi
  • Farina 1 cucchiaio
  • Latte ½ bicchiere

———- Preparazione ———-

Tritate finemente la cipolla, l’aglio, il peperoncino e fateli rosolare in padella con l’olio per qualche minuto.
Pulite il peperone, eliminate i semini all’interno e tagliatelo a cubetti.
Versatelo in padella e cuocetelo per 10 minuti a fuoco basso con un goccio d’acqua.
Schiacciate un po’ i pelati, uniteli e aggiungete l’aceto, il pizzico di zucchero, la paprika in polvere e il sale.
Fate cuocere per circa 10 minuti a fuoco medio senza coperchio.

Intanto che la salsa cuoce, mettete in un pentolino il burro e fatelo sciogliere. Aggiungete la farina e mescolate fino ad ottenere un composto color nocciola.
Aggiungete il latte e il pizzico di sale e continuate a mescolare fino a quando inizia ad addensarsi.
Aggiungete ora il cheddar tagliato a pezzetti e mescolate fino a farlo sciogliere del tutto.

 ———- Presentazione ———-

La salsa è imprescindibile dai classici nachos, i quali vanno messi in una ciotola e vi va versata sopra la crema di cheddar. La salsa va servita a parte in modo che i commensali possano intingervi i nachos.

Nachos in salsa piccante con crema di cheddar snack gioco di ruolo
Nachos in salsa piccante con crema di cheddar

In conclusione…


Abbiamo voluto fornirvi questi spunti per rendere meno banale la questione mangereccia che, sappiamo bene, non manca mai durante una sessione di gdr.

Sappiamo anche che abbandonare il tavolo di gioco per mettersi ai fornelli è cosa alquanto insolita, tuttavia ci auguriamo che questo articolo possa esservi utile la prossima volta che starete per aprire l’ennesimo bustone unto di patatine ma vi fermerete perché vi sarà improvvisamente venuta voglia di qualcosa di buono…

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!