Nuovo appuntamento con gli approfondimenti curati da MegaNerd in esclusiva per Player.it.

Potremmo definire Twister un gioco “da pavimento” più che da tavolo, ci ha fatto sentire tutti degli orribili equilibristi e ha sicuramente ridato vita a tante serate che stavano prendendo una noiosa piega. Prodotto inizialmente dalla MB e successivamente passato nelle mani della Hasbro, è stato messo sul mercato nel lontano 1966. Brevettato in quell’anno da Charles F.Foley e Neil Rabens divenne celebre solo dopo una puntata del Tonight Show con Eva Gabor che vi giocò con Johnny Carson.

twister gioco "da pavimento"

Il gioco è molto semplice, si svolge tutto su un tappeto di plastica piuttosto grande e bisogna essere rigorosamente scalzi. Su questo tappeto ci sono quattro file di grandi cerchi colorati, un colore diverso per ogni riga: rosso, giallo, verde e blu. Un giocatore che ha il ruolo di arbitro ha il compito di utilizzare una piccola plancia in cui una freccetta indica le azioni che devono compiere i giocatori. Su questa plancia ci sono quattro sezioni ad indicare la parte del corpo da muovere, piede sinistro, piede destro, mano sinistra, mano destra e per ognuno di queste sezioni sono indicati anche i quattro colori presenti sul tappeto. L’arbitro fa ruotare la lancetta e ne risulta una combinazione tra un arto e un colore così che i giocatori possano eseguirla come azione.wister tappeto per giocare

Per esempio: “piede destro, rosso”, i giocatori dovranno spostare tutti il loro piede destro sul cerchio rosso più vicino. Grazie a queste semplici regole, le posizioni bizzarre e contorte a cui potrete assistere sono davvero innumerevoli, non c’è un numero limite di giocatori che possono giocare contemporaneamente (anche se già in 4 risulta davvero complicato!) ma la regola che vale per tutti e che se si tocca terra con un gomito o con un ginocchio si è eliminati.

Nonostante il grande successo, Twister ricevette delle pesanti critiche, tanto che rischiò di essere tolto dal mercato. La compagnia che inizialmente produceva il gioco, la MB, fu accusata di vendere “sesso in scatola”, l’accusa era sicuramente rivolta al fatto che il corpo in sé per sé dei giocatori riveste un ruolo fondamentale, si creano posizioni e contatti ambigui. Fatto sta che Twister ha tenuto testa a tutte le critiche e a tutti i suoi successori, è ancora un must have e regala momenti di una comicità memorabile.

twister confezione

I richiami a questo gioco sono numerosi, col tempo è diventato talmente famoso da essere spesso inserito in film e serie Tv.

Nel film The Mask 2, Alvey e Loki si sfidano in una versione complicata di Twister chiamata “Super Twister”, così come in Man in Black 2 si può notare una scena di alcuni alieni intenti a giocarci proprio insieme alla coprotagonista.

twister in man in black

Nel tredicesimo episodio della seconda stagione di Sex and the city, Carrie Bradshaw (Sarah Jessica Parker) gioca una partita a Twister con Seth, interpretato dal cantante Jon Bon Jovi, conosciuto nella sala d’attesa di uno psicanalista.

twister sex and the city jon bon joi

Recentemente è stata distribuita sul mercato anche una nuova versione del gioco, Twister Dance, rivolta più ai bambini che agli adulti. Possono giocare al massimo 2 giocatori per volta e ci si sfida su una serie di brani registrati, i passi del classico Twister devono essere eseguiti così a tempo di musica. Essendo più moderno, si utilizza una consolle che illumina le diverse sezioni colorate permettendo di eseguire delle vere e proprie coreografie sulle hit del momento.

twister dance

Pensate che nell’edizione di Twister Dance 2012 è inserito Till the world Ends, brano della cantante americana Britney Spears remixato per l’occasione, la casa editrice ha pensato bene di sfruttarne l’immagine. Britney è comparsa così nella pubblicità del gioco, sulla scatola dello stesso e nei video di istruzione diffusi lo stesso anno.

a cura di Saki

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!