WhatsApp: ecco come usarlo come salvadanaio d’informazioni

    whatsapp come mandarsi i messaggi da soli

    E’ possibile aprire una chat con sé stessi su WhatsApp: come fare in pochi semplici passaggi ed a cosa potrebbe servire.

    Da qualche settimana gli utenti di WhatsApp hanno la possibilità di inviare messaggi a sé stessi grazie a un aggiornamento delle funzioni dell’app. Che si tratti di prendere appunti, inoltrare un messaggio o inviare un link, ci sono molti modi utili per sfruttare questa funzione.

    Ma come si fa? Ecco tutto quello che c’è da sapere su come inviarsi un messaggio su WhatsApp.

    Una procedura semplicissima

    Mandare un messaggio a se stessi su WhatsApp funziona in modo simile all’avvio di qualsiasi altra chat sull’app.

    Per avviare una chat con voi stessi, seguite questi passaggi:

    Aprire WhatsApp nella scheda principale delle Chat.

    Toccare l’icona della nuova chat in basso a destra dello schermo.

    In cima all’elenco dei contatti, vedrete il vostro nome con il testo Messaggio a te stesso sotto di esso. Selezionare il proprio profilo per aprire una nuova chat.

    Si aprirà una finestra di chat come una normale chat. Qui è possibile digitare e inviare messaggi a se stessi.

    Come qualsiasi altra chat su WhatsApp, i messaggi sono crittografati end-to-end. È possibile inviare un messaggio a sé stessi come in qualsiasi altra chat. Quando si desidera inoltrare un messaggio, condividere un’immagine o un link, il proprio profilo apparirà nell’elenco dei contatti come in qualsiasi altra chat. A seconda della frequenza con cui si utilizza questa funzione, il profilo apparirà nell’elenco dei contatti frequenti o delle chat recenti.

    Accanto al vostro nome, apparirà anche la dicitura Tu tra parentesi. Questo, insieme al testo Messaggio a te stesso nella sezione Informazioni, renderà più facile individuare il vostro profilo. Questa funzione diventerà sicuramente un utile trucco nascosto di WhatsApp che gli utenti potranno imparare.

    A cosa serve?

    Inviare un messaggio a voi stessi può avere un’incredibile serie di vantaggi ed utilità. Innanzitutto può essere usato come un promemoria continuo: possiamo inviarci, ad esempio, appunti, foto e documenti su cui dovremo lavorare in seguito, oppure cose semplici da dover tenere a mente come una lista della spesa o il posto in cui abbiamo parcheggiato.

    La chat può diventare anche una sorta di raccolta: ad esempio possiamo inviarci tutte le foto di famiglia che vogliamo assolutamente conservare o foto che vogliamo tenere più al sicuro rispetto alla semplice galleria.

    Poi, perché no, qualcuno potrebbe avere anche bisogno di scriversi dei messaggi ogni tanto, parlare con sé stessi non può far che bene.