Arriva anche in Italia | Lo streaming che aspettavano tutti

    Apple tv arriva in italia

    La piattaforma di streaming targata Apple sta per fare un balzo in avanti invadendo anche il mercato degli smartphone

    Al giorno d’oggi, probabilmente guardate solo una manciata di programmi televisivi su un vero televisore. L’era dello streaming offre livelli di flessibilità inauditi alla sfera dell’intrattenimento nel suo complesso, consentendo di seguire i programmi sul telefono, sul tablet o su qualsiasi altro gadget che possa stare nello zaino.

    C’è solo un problema: senza un’app dedicata, è improbabile che molti utenti si sintonizzino. Il Play Store ospita la maggior parte degli elementi essenziali, ma se state cercando di guardare o scaricare le serie Apple in streaming, potrebbero esserci buone notizie per il vostro futuro.

    Indiscrezioni da casa Apple

    Secondo l’informatore di Apple ShrimpApplePro, l’azienda sta lavorando per portare finalmente il suo servizio di streaming interno su Android.

    Apple TV+ ospita una collezione crescente di spettacoli e film originali, tra cui serie acclamate dalla critica come For All Mankind, Ted Lasso, e Severance, serie conosciuta in Italia col nome di “Scissione”. Nonostante le vittorie agli Emmy e persino un Oscar per il miglior film con CODA, gli utenti Android sono rimasti senza un’app dedicata per telefoni o tablet.

    Primo tentativo un anno fa

    In precedenza, un’app è apparsa sui dispositivi Android TV nell’estate del 2021, il che sembra dare credito a questa notizia. Anche Apple non è estranea al Play Store; oltre all’app Move to iOS per abbandonare Android, l’azienda consente agli abbonati a Music di ascoltare l’intera libreria sulla piattaforma di Google.

    Come guardare la AppleTV

    Attualmente, per guardare i contenuti originali di Apple su Android è necessario utilizzare il suo sito web. Funziona abbastanza bene per la riproduzione in locale, ma è un po’ goffo rispetto a un’applicazione nativa e non offre alcun supporto Cast.

    Si spera che a breve possa arrivare finalmente l’app, in modo da rendere la piattaforma di streaming della mela un serio competitor rispetto agli altri colossi sul mercato, come Netflix o Prime Video.