Generazione eSports: Paypal Superdata conferma la crescita del settore


(immagine di copertina cortesia di Personal Gamer, pagina Facebook ufficiale: https://www.facebook.com/PersonalGamerArena)

  • Nella nuova edizione della ricerca, PayPal e SuperData[1] confermano la crescita del settore e prevedendo che l’ammontare dei ricavi da eSports si attesterà su quasi 346 milioni di dollari nella sola Europa entro il 2018
  • In Italia, gli appassionati di eSports crescono del 24% rispetto allo scorso anno e sono oggi 1.245.885 in totale
  • La percentuale più alta di appassionati di eSports in Italia si trova nella fascia 18-34 anni, con un totale del 51%.; il 32% degli eSporter va dai 35 ai 65 anni, con una presenza massiccia di uomini (88%) e ancora relativamente poche donne (12%)

[1] European eSports Market, SuperData 2016.

Milano, 27 giugno 2017 – Come ogni anno a ridosso delle finali di World of Tanks – le Wargaming Grand Finals 2017, che si sono tenute quest’anno a Mosca e ancora una volta sponsorizzate da PayPal – sono stati pubblicati i risultati dello studio annuale sugli eSports. La ricerca è stata condotta nel 2017 per PayPal da SuperData Research in 12 mercati europei, con l’obiettivo di recuperare ed esaminare i dati più recenti su quello che – a giudicare dai risultati emersi dalla ricerca – si conferma, senza dubbio, come uno dei settori più promettenti per l’online economy.

In termini di crescita rispetto agli dodici paesi presi in considerazione, l’Italia si posiziona al quarto posto – a pari merito con la Spagna, e dopo Russia, Francia e UK, rispettivamente al primo, secondo e terzo posto.

paypal superdata research italia audience

In termini di fatturato, la Svezia non conosce rivali, superando abbondantemente tutti gli altri Paesi, nonostante le ridotte dimensioni del paese scandinavo rispetto, ad esempio, alla Russia. Sempre per fatturato, l’Italia si posiziona al sesto posto dopo la Spagna.

Pur rimanendo lontani dal fatturato della Svezia, molto meglio fanno i cugini francesi, gli inglesi e – probabilmente anche a causa delle dimensioni del Paese – i russi.

La crescita del settore non è destinata a fermarsi qui. Per il 2018 la ricerca prevede che i ricavi dagli eSports supereranno i 345 milioni di dollari. I protagonisti principali della crescita per l’anno prossimo saranno ancora la Svezia (patria di uno dei giocatori eSports più popolari, lo YouTuber PewDiePie), la Russia, la Francia e il Regno Unito, sia in termini di ricavi nei rispettivi mercati che di numero di spettatori per gli eventi eSports.

In Italia si prevede che i ricavi supereranno nel 2017 i 13 milioni di dollari e attestarsi intorno ai 14 milioni di dollari nel 2018.

paypal superdata research italia fatturato

La popolarità degli eSports in Europa è favorita dall’ampia diffusione dell’accesso a Internet e in particolare ai social media. Molte persone ritengono che gli eSports siano popolari soprattutto in Asia orientale, dov’è presente il maggior numero di utenti Internet[1]. L’Europa, tuttavia, sta rapidamente recuperando terreno.

Gli eSports sono un grande universo nel quale sport e intrattenimento si fondono per divertire milioni di persone in tutto il mondo” – ha dichiarato Federico Zambelli Hosmer, General Manager Italia di PayPal.Non posso che essere lieto di constatare che per milioni di giocatori in tutto il mondo PayPal è il metodo di pagamento d’elezione. I risultati generati negli ultimi anni dagli eSport e le potenzialità di crescita del settore sono chiari indizi della necessità di prestare particolare attenzione a questo settore. Vogliamo che gli italiani usino PayPal almeno una volta al giorno e siamo consapevoli di quanto sia importante garantire pagamenti semplici per ogni transazione sia che si tratti di acquistare dei biglietti aerei oppure solo una spada magica per un elfo del livello 99. Per questo consideriamo, da un lato, un privilegio poter supportare tutti gli appassionati di eSport garantendo loro pagamenti comodi e sicuri con programmi come il nostro Programma Protezione Acquisti e, dall’altro, un piacere poter collaborare con partner come Wargaming, che sono una fonte di intrattenimento per milioni di appassionati di eSports”.

Il ruolo dei millennial per gli eSports

I millennial sono attualmente una delle più importanti generazioni di consumatori, in grado di definire le tendenze in numerose aree, inclusi gli eSports. Secondo SuperData, il settore dei giochi digitali è dominato quasi completamente dai millennial: tra le persone interessate agli eSports le due fasce d’età più numerose sono quelle di 18-24 e 25-34 anni (insieme, questi gruppi costituiscono il 62% dell’audience). Solo il 10% degli appassionati di eSports ha più di 45 anni.

paypal superdata research italia età

Anche se la suddivisione in base al sesso mostra che gli appassionati di eSports sono principalmente uomini (in Europa l’84% dei giocatori eSports sono di sesso maschile, contro il 16% di sesso femminile), in Svezia, Francia, Regno Unito e Polonia le donne fanno registrare le percentuali più alte, con il 24%, 22%, 22% e 19%, rispettivamente. Qui l’Italia è uno dei due fanalini di coda assieme ad Israele, Spagna, Ungheria e Russia.

paypal superdata research italia genere

“Gli eSports sono diventati uno dei fenomeni più intriganti dei nostri tempi ed è entusiasmante esserne al centro insieme a PayPal, che ci ha accompagnato in questo viaggio fin dall’inizio, offrendo servizi eccellenti per i fan di questo settore”, ha commentato Atila Yesildag, Senior Manager degli eSports per l’Unione Europea di Wargaming.

La ricerca di SuperData ha determinato che in Nord America circa 33 milioni di persone guardano regolarmente gli eSports, con gli spettatori di età compresa tra 18 e 34 anni che costituiscono il 71% dell’audience dei titoli eSports più popolari.

 

Metodologia della ricerca

Le metriche per il mercato eSports di SuperData e i dati sul pubblico sono calcolati utilizzando informazioni raccolte direttamente da team eSports, piattaforme di streaming, transazioni di merchandising eSports e studi sui consumatori.

 

Informazioni su PayPal

PayPal (Nasdaq: PYPL) crede fermamente nuove opportunità possano nascere dall’accesso ai servizi finanziari, che si impegna a democratizzare per dare alle persone e alle aziende la possibilità di prosperare nell’economia globale. La sua piattaforma aperta per i pagamenti digitali offre ai circa 200 milioni di utenti PayPal attivi al mondo la sicurezza di connettersi ed effettuare transazioni in modalità nuove e sicure, che siano online, su dispositivi mobili, tramite un’app oppure in un luogo fisico. Grazie alla combinazione di innovazione tecnologia e partnership strategiche, PayPal crea modalità migliori per gestire il denaro e offre possibilità di scelta e flessibilità nell’inviare pagamenti, pagare o essere pagati. Disponibile in oltre 200 mercati al mondo, la piattaforma PayPal, che include Braintree, Venmo e Xoom, consente a consumatori e negozianti di ricevere denaro in oltre 100 valute, ritirare fondi nei loro conti bancari in 56 valute e seguire i saldi dei loro conti PayPal in 25 valute. Per ulteriori informazioni su PayPal, visitare https://www.paypal.com/it/about. Per informazioni finanziarie su PYPL, visitare https://investor.paypal-corp.com.

 

Informazioni su SuperData Research

Fondata da ricercatori con grande esperienza nel settore dei giochi, SuperData è il più importante provider di ricerche di mercato per videogame, VR, AR, eSports e contenuti multimediali. Utilizzando dati POS digitali ricevuti da editori, sviluppatori e provider di servizi di pagamento, le analisi di SuperData sono basate sugli acquisti effettuati da 78 milioni di giocatori online di tutto il mondo, in combinazione con informazioni consumer qualitative. SuperData aiuta i clienti a comprendere in che modo le persone giocano, si connettono ed effettuano acquisti.

 

Informazioni su Wargaming

Wargaming è uno sviluppatore ed editore pluripremiato di giochi online, nonché una delle aziende leader sul mercato dei videogiochi multiplayer di massa (MMO) gratuiti. Fondata come azienda privata nel 1998, Wargaming ha commercializzato più di 15 titoli. Attualmente, Wargaming è focalizzata sulla propria serie di MMO a squadre di ambientazione bellica, dedicata al secondo conflitto mondiale, che include World of Tanks (scontri tra mezzi corazzati), World of Warplanes (combattimento aereo) e World of Warships (battaglie tra unità navali). I tre titoli interconnessi formano un universo di gioco comune integrato nel portale www.wargaming.net.

Nell’ambito della propria linea di prodotti multipiattaforma, l’azienda ha introdotto World of Tanks per Xbox e World of Tanks Blitz (iOS, Android, Windows 10, Mac OS X, Steam). Lanciato nel 2014 e 2015, World of Tanks per Xbox ha consentito agli appassionati di console di partecipare a epiche battaglie tra mezzi corazzati e offre la prima esperienza di gioco multipiattaforma tra Xbox 360 e Xbox One. Nel 2016, Wargaming ha rilasciato World of Tanks per Sony PlayStation®4, continuando la propria espansione nel mondo delle console.

Sito Web ufficiale: http://www.wargaming.com

 

[1] Statista.com, numero di utenti Internet a livello mondiale nel 2017 per area geografica.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Sebastiano Pezzile

Veneziano di provincia, nato e cresciuto a pane e sale giochi, tra una partita a Metal Slug e una sudata sul DDR. Appassionato di Esports e tutto ciò che concerne la competizioni nei videogiochi. Nel tempo libero speedrunna giochi ormai dimenticati, si fa ammazzare di botte su Tekken e gioca quei giochini indipendenti sperimentali che piacciono gli hipster come lui.

Final Fantasy XV Episode Ignis sarà il prossimo DLC

Final Fantasy XV Episode Prompto è ora disponibile

InnoGames festeggia il suo compleanno con dei server classici, vediamo i dettagli