Blizzard ha intenzione di aumentare il numero di squadre in vista della Overwatch League della prossima stagione e a tal fine ha già valutato quanto costerà a tutti gli interessati esseri presenti alla manifestazione. I costi non sono bassi e costringeranno le franchigie a sborsare molti soldi per vedere il proprio team prendere parte all’evento.

Il prezzo, come riportato da ESPN, sarà tra i 30 ei 60 milioni di dollari, una cifra che dipende da vari fattori, come la popolazione della zona in cui ha sede il nuovo franchising o il numero di giocatori di Overwatch in quella data regione.

Allo stesso modo, se nello stesso mercato ci sono molti acquirenti interessati, il prezzo del posto potrebbe aumentare mentre i richiedenti sono ancora in concorrenza tra loro per ottenerlo. La “banale” regola domanda/offerta.

Come detto nel portale americano, il prezzo di accesso per la prima stagione della Overwatch Legue era di circa 20 milioni di euro, quindi, si andrà incontro a un aumento che va dai 10 ai 30 milioni di dollari. Questa maggiore richiesta economica è dovuta a diversi fattori come, ad esempio, un aumento del valore dei franchise che possiedono un team in campionato, specialmente di quelli che sono proprietari sia di una squadra che fa parte della Lega di Overwatch sia di un team che partecipa alla League of Legends LCS NA.

Con queste cifre in mente, secondo Rod Breslau, Blizzard si aspetta di vendere il prodotto  a 4 o 6 nuovi franchise per aumentare il numero di squadre. Oggi i team partecipanti sono 12, ma Blizzard vuole arrivare a 16 o a 18 per creare un campionato più grande e più attraente per il pubblico di tutto il mondo, con la concorrenza più agguerrita di sempre.

La Overwatch League ha ottenuto da gennaio a maggio una media di circa 170.000 spettatori simultanei durante la trasmissione Twitch in lingua inglese, secondo TwitchTracker. Il giorno di apertura della Overwatch League ha attirato più di 400.000 spettatori. Per quanto riguarda le vendite, la la Overwatch League ha guadagnato circa 150 milioni di dollari in contratti di sponsorizzazione e diritti di trasmissione, secondo fonti del campionato. Tra questi c’è un contratto Twitch da 90 milioni di dollari di due anni, un accordo Oian pluriennale da 17 milioni di dollari e un contratto Intel pluriennale da 10 milioni di dollari, come riportato in precedenza da ESPN.