I Cloud9 volano ai Worlds: riusciranno a trionfare anche lì?

Le prime 2 delle 4 serie delle finali dei Play-in, valide per la qualificazione ai mondiali sono terminate questa mattina. La prima Best of 5 ha visto scontrarsi i Cloud9, top team North America con i Lyon Gaming, un team sud-americano qualificatosi nei i play-in, dopo aver dominato la 2017 Latin America North (LLN).

Game 1:

Il game è iniziato con la contestabile pick di Camille da parte del Toplaner dei Lyon, Jirall, dato che tutto i membri dei C9 avevano disponibile almeno un incantesimo per salvare l’eventuale target dalla ulti di Camille.

Il primo sangue è stato versato molto presto con una gank sul Toplaner dei C9, Impact.
La partita è poi proseguita senza particolari eventi.

Highlight di metà partita è stata la solo kill di Impact su Jirall, che ha permesso ai C9 di mettere molta pressione fino a far indietreggiare i Lyon in base. Comunque il farm migliore in tutte le corsie dei C9 gli ha permesso di tenere sempre un certo vantaggio di gold rispetto agli avversari.

Tre uccisioni in giungla grazie all’abilità di Sneaky, Adc dei C9 hanno garantito al team il buff del Barone Nashor, permettendogli di chiudere la partita a 24:44 senza ulteriori particolari difficoltà.

Cloud9

Game 2:

Cloud9

Il secondo game è stato quel o più combattuto, iniziato già nella selezione dei campioni; la scelta nella composizione dei due team è stata molto simile, con due Tank ingaggianti in Top e nella giungla, un midlaner da burst damage, un adc prevalentemente incentrato sugli autoattacchi e un support prettamente difensivo.

Ancora una volta il primo sangue è stato versato da Jirall su Impact, questa volta in una fase molto più avanzata della partita. A circa 15 minuti una gank di 5 persone sulla Botlane dei C9 ha garantito ai Lyon enormi vantaggi: l’uccisione di Sneaky, primo drago, prima torre e successivamente Araldo della Landa.

Il midgame si è svolto con la dominazione dei Lyon, che hanno macinato obiettivi su obiettivi. Il jungler dei C9 è risultato davvero di poco impatto perchè le abilità di zoning dei Lyon erano troppe per far sì che Impact potesse ingaggiare, e ha portato spesso alla sua morte. Questo ha permesso ai Lyon di aggiudicarsi facilmente il buff del Barone, costringendo i C9 a rifugiarsi nella loro base.

Con 2 inibitori distrutti, il game sembrava perso, ma i C9 sono riusciti a  metter in stallo la partita, e dopo una serie di team fight in Midlane, grazie all’abilità e agli enormi danni di Sneaky, i C9 sono riusciti a capovolgere totalmente la partita a loro vantaggio, e a vincerla dopo ben 61 minuti e 40 secondi.

Game 3:

Il terzo game si è svolto molto linearmente, quasi da manuale. I Lyon, forse un po’ distratti e delusi dai game precedenti, hanno dovuto soccombere ai team fight dei C9, piegandosi al loro gioco. Questi ultimi, dopo una serie di obiettivi e uccisioni tattiche, hanno semplicemente chiuso la partita senza troppe difficoltà.

C9 Jensen MVP di questa partita, con il 100% di partecipazione alle uccisioni.

I Cloud9 passano al turno successivo.

I Cloud9 hanno quindi finito la loro serie 3- 0, una vittoria schiacciante, passando al turno successivo con la qualificazione ai mondiali e garantendo la presenza del terzo team NA.
Forse un po’ infastiditi dal dover passare attraverso gli stage, ce l’hanno messa tutta e hanno dimostrato la loro superiorità con 7 vittorie e 0 sconfitte.

La vera sfida, però, inizia adesso.

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!