Vincitore DreamHack devolve vincita alle vittime dell’uragano Irma

vincitore dreamhack


Du “NuckleDu” Dang ha deciso di devolvere i soldi vinti al DreamHack di Montreal per aiutare le persone che hanno perso tutto a causa dell’uragano Irma.


NuckleDu questa domenica ha vinto il torneo di Street Fighter V che si è tenuto al DreamHack di Montreal. Successivamente, ha deciso di donare la sua vincita per aiutare le persone che stanno affrontando la terribile catastrofe naturale che si sta abbattendo sulla Florida.

NuckleDu, che fa parte del Team Liquid, ha portato a casa poco meno di 5.000 dollari per la sua vittoria nel torneo di Street Fighter V, che si è assicurato sconfiggendo Justin Wong per 3-2 durante la finale. Non ha indicato pubblicamente quale organizzazione riceverà i fondi.

L’uragano Irma ha devastato molti territori dei Caraibi verso la della scorsa settimana, poi ha rivolto la sua attenzione allo stato natale di NuckleDu, la Florida. La tempesta si è abbattuta sullo stato americano con la forza di quattro uragani e ha fatto gravissimi danni in quasi tutta la metà meridionale della Florida. Gli ordini di evacuazione sono stati dati a oltre sei milioni di abitanti, che rappresentano oltre il 30 per cento dell’intera popolazione dello Stato.

Gran parte della Florida meridionale è impegnata a far fronte a inondazioni e a danni occorsi alle strutture e alle abitazioni, causate dalla forza inarrestabile del vento. L’ufficio del governatore della Florida, Rick Scott, ha stimato che 5,7 milioni di abitanti erano senza energia elettrica il lunedì mattina.

La città di Tampa, in cui è nato NuckleDu, è stata colpita dalla tempesta, ma non è stata la città maggiormente danneggiata dall’uragano Irma.

“Penso che quando arriverà l’alba e le luci si accenderanno, scopriremo che siamo stati molto fortunati la scorsa notte”, ha dichiarato il sindaco di Tampa Bob Buckhorn in un’intervista rilasciata a NBC’s Today.

NuckleDu non è l’unico pro player di videogiochi di genere picchiaduro a raccogliere fondi. Il finalista della Capcom Cup del 2016, Chris Tatarian, ha raccolto fondi per Direct Relief, un’organizzazione che fornisce risorse mediche a persone colpite da situazioni di emergenza. Tatarian ha raccolto già più di 3.600 dollari.


fonte: dotesports

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

Nintendo Direct

Annunciato Nintendo Direct tra il 13 ed il 14 Settembre

Atomega, cresci evolvi e combatti per la supremazia