Quake World Championship: risultati e futuro della scena

QuakeCon

Quake World Championships: l’Italia torna sul podio

Lo scorso weekend, il diciannovenne Nikita “clawz” Marchinksy dalla Bielorussia ha sbalordito la scena eSport di Quake ai primi Quake World Championships, sbaragliando squadre di veterani con la sua vittoria in modalità Duello e quella della sua squadra 2Z in modalità Sacrificio.

Insieme ai compagni di squadra Latrommi, Silencep e Xron, clawz ha contribuito alla conquista del premio di 300.000 dollari in Sacrificio, vincendo 3 a 1 contro, una squadra di veterani leggendari del calibro di noctis, fazz, stermy e toxjq. Quindi ha sconfitto il Giocatore dell’Anno 2005, Sander “Vo0” Kaasjager, vincendo il super premio da 100.000 dollari.

Un successo di partecipazione per il primo Quake World Championships

I primi Quake World Championships hanno ospitato decine di squadre e centinaia di giocatori nella classica prova di abilità 1 contro 1 in modalità Duello e nella nuova modalità 4 contro 4, Sacrificio. 8 squadre di Sacrificio e 40 giocatori Duello hanno gareggiato nello scorso weekend al QuakeCon per l’incredibile montepremi di 1 milione di dollari.

Prossimi eventi eSports

Le competizioni professionistiche di Quake Champions continuano nel 2017 con altri due eventi: il DreamHack Denver Quake Championship con in palio 75.000 dollari dal 20 al 22 ottobre, e il Quake Champions Invitational con un premio da 350.000 dollari nell’ambito del DreamHack Winter in Svezia dall’1 al 4 dicembre. I dettagli sulle modalità di iscrizione verranno diffusi prossimamente.

Accesso anticipato disponibile

Quake Champions è disponibile in fase di accesso anticipato su Steam e Bethesda.net. I giocatori possono acquistare il Pacchetto Campioni, che include tutti i campioni presenti e futuri, una serie di reliquiari (bottino di gioco) e una skin esclusiva di Ranger. Per ulteriori informazioni, visita www.Quake.com.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Sebastiano Pezzile

Veneziano di provincia, nato e cresciuto a pane e sale giochi, tra una partita a Metal Slug e una sudata sul DDR. Appassionato di Esports e tutto ciò che concerne la competizioni nei videogiochi. Nel tempo libero speedrunna giochi ormai dimenticati, si fa ammazzare di botte su Tekken e gioca quei giochini indipendenti sperimentali che piacciono gli hipster come lui.

Happy Cafe – Trucchi e consigli

Redout: Lightspeed Edition è disponibile da oggi su PlayStation 4 e Xbox One