Mercedes-Benz sarà sponsor di ESL One Amburgo

Mercedes-Benz

Mercedes-Benz è l’ultima industria automobilistica in ordine di tempo ad aver fatto il salto negli eSports. Il produttore e il marchio di Stoccarda hanno annunciato che saranno partner di ESL e sponsorizzeranno diversi tornei, a partire da quello di Dota 2 che si terrà all’ESL One di Amburgo.


Jens Thiemer, Vice Presidente Marketing Mercedes-Benz, ha dichiarato in un’intervista:

Il nostro ampio impegno internazionale nello sport ci permette di accogliere gli interessi di diversi target. Come marchio, manteniamo stretti contatti con i nostri clienti, siamo in grado di coinvolgerli e siamo diventati parte integrante del loro mondo. Da qualche tempo, seguiamo il settore eSports, estremamente in rapida crescita, e siamo fermamente del parere che questo nuovo coinvolgimento integri le nostre attività di sponsorizzazione dello sport con un occhio al futuro e ci permette di metterci in contatto con un interessante nuovo target.

Mercedes-Benz ora si unisce a Audi, Subaru e Honda tra le diverse marche automobilistiche attive nel settore. Mercedes-Benz ha inserito per anni modelli di auto in racing games come Gran Turismo e Mario Kart e ha anche annunciato la competizione Mercedes-AMG Motorsport eRacing per il 2017, ma questa partnership è la loro prima grande attività nel mondo degli eSports.

ESL One Amburgo è anche una competizione notevole, in quanto evento di rilievo di Dota 2 sponsorizzato da Valve. La sponsorizzazione da parte di un marchio automobilistico altamente apprezzato è certamente un modo forte che ESL ha di aggiungere ancora più legittimità alla sua competizione, la quale presenta anche un prize pool da 1 milione di dollari.

fonte: esportsobserver

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

Wolfenstein II: The New Colossus rivelato all'E3 di Bethesda

Wolfenstein II: The New Colossus, disponibile il nuovo trailer

HTC Vive: taglio di prezzo per il visore