Disney piglia tutto: diventa partner di ESL

Disney eSports


Qualche giorno fa abbiamo parlato di come Disney sia entrata nel mondo degli eSports con la partnership avviata con aXiomatic. Il gruppo aXiomatic detiene il marchio Team Liquid, presente in vari eSports. Come già specificato nell’articolo precedente, la partnership tra la Walt Disney Company e aXiomatic è relativa al Disney Accelerator Program, cioè un programma di investimento che la Disney avvia con altre società. Ora Disney fa un altro passo per entrare a gamba tesa negli eSports: l’azienda statunitense, infatti, ha deciso di avviare una partnership con la ESL (Electronic Sports League), una compagnia che organizza eventi di eSports a livello mondiale.

La Disney inoltre detiene i diritti del canale ESPN, su cui è stato possibile assistere ai tornei collegiali di Heroes of the Storm. La cosa non si ferma qui, infatti, la Riot Games ha stipulato un contratto da 300 milioni di dollari con la BAMtech per garantire una copertura streaming dei suoi tornei. Anche BAMtech fa parte del gruppo Disney.

eSports sulla televisione via cavo


ESL sta collaborando con Disney per portare due nuovi programmi originali di eSports sulla televisione via cavo.

L’accordo vedrà ESL produrre due programmi televisivi per il Disney Channel XD. I due programmi televisivi che saranno trasmessi sul canale si intitolano ESL Brawlers e ESL Speedrunners. La decisione è stata presa molto velocemente e Disney XD non sarebbe nuova a questo tipo di programmazione, avendo trasmesso le finali dei tornei di Street Fighter V e Super Smash Bros. Wii U dei campionati EVO di quest’anno.

Gli spettacoli fanno parte di un nuovo blocco di programmazione incentrato sui videogiochi competitivi su Disney XD, intitolato D | XP. Il palinsesto copre intere giornate fino a tarda notte. Il Vice Presidente di Disney per la Programmazione, nonché Direttore Generale di Disney XD, ha espresso una breve dichiarazione che elogia l’ESL:

ESL è un leader nel gioco competitivo e siamo entusiasti di portare questa programmazione originale al nostro pubblico di D | XP

Il primo spettacolo, ESL Brawlers, debutterà il 20 luglio. Il programma inizierà a seguire Street Fighter V, ma ESL afferma anche che anche Vainglory mobile, videogioco online del genere MOBA sviluppato e pubblicato da Super Evil MegaCorp per iOS e Android, sarà presentato in un episodio successivo. Una partenza decisa, quindi;  un segnale che ESL Brawlers probabilmente avrà titoli per tutti i gusti e una vasta gamma di scelta di titoli eSports.

Idea Disney: Speedrun in tv

Il secondo spettacolo, ESR Speedrunners, naturalmente si concentrerà sulla speedrunning. Correre contro il tempo per finire i videogiochi il più rapidamente possibile rimane una parte della cultura popolare dei videogames, specialmente con l’avvento e il successo dello streaming online. Disney è convinta che le speedrun possano avere lo stesso successo se trasmesse su un canale televisivo, solo il tempo ci dirà se avrà avuto ragione. Eventi dedicati alle speedrun sono già in corso da tempo e la più recente maratona estiva di speedrun ha superato quelli che prima erano gli eventi Twitch più visti della settimana, con 15 milioni di ore totali di visione.

Nik Adams, vicepresidente della distribuzione ESL, ha parlato dell’opportunità che i nuovi programmi rappresentano per la compagnia:

La creazione di una programmazione originale di questo tipo è una delle priorità di ESL e siamo entusiasti di collaborare con Disney’s D | XP per creare contenuti coinvolgenti per il loro pubblico. Abbiamo prodotto contenuti davvero entusiasmanti e unici per D | XP per catturare una serie di elementi di gioco ben riconoscibili nel panorama culturale e non vediamo l’ora di portare questa programmazione alla comunità

Disney XD è solo il secondo canale via cavo a presentare eventi di eSports in corso, in quanto nella maggior parte dei casi vengono trasmessi solo sui loro canali online (come ESPN3 o BBC Sport). Turner’s TNT è diventato il primo nel 2016 con ELEAGUE, finora dotato di Counter-Strike: Global Offensive e Street Fighter V. Più di recente, NBC Sport è entrato in scena con i piani per la trasmissione del gioco Rocket League sul suo canale via cavo.


fonte: esportsobserver

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

Capcom, Atlus e Sega

Nuovo Humble bundle a tema Telltale

Recensione Ever Oasis

Recensione Ever Oasis